Pro12: Leoni più forti dei Dragoni, Treviso torna alla vittoria (32-13)

Il Benetton sotterra i gallesi con cinque mete e una prova convincente. Da migliorare la capacità di “uccidere” la partita

ph. Alfio Guarise

Il Benetton doveva vincere questa partite e l’ha vinta. Era da inizio ottobre, dalla trasferta di Edimburgo, che i veneti non facevano bottino pieno e oggi al Monigo hanno imposto la propria legge contro un Newport che ha potuto poco contro la supremazia netta degli avanti di casa e l’ottima prova del pacchetto arretrato. Tante mete per Treviso, il bonus arriva già al 42′, ma anche in una giornata dove il raccolto delle marcature è insolitamente ricco per il XV di Franco Smith, negli ultimi dieci minuti della prima frazione (quando la gara viene “spaccata”) il Benetton mette in mostra le usuali difficoltà nell’assestare il colpo del ko, di monetizzare l’enorme mole di lavoro prodotta. La marcatura di McLean arriva infatti dopo un lungo ma infruttuoso dominio veneto nei 22 metri avversari. Lo stesso capita dopo il 61′, quando i Leoni si trovano in superiorità numerica per l’espulsione di Will Harries per un doppio cartellino giallo.
E’ questo l’aspetto su cui la squadra italiana deve lavorare di più, la capacità di “uccidere” la partita. Per il resto prova positiva per Treviso che ha beneficiato del rientro della numerosa pattuglia azzurra, che ha portato grande quantità e qualità. Buona comunque la fase offensiva, ottima quella difensiva anche se qualche errore viene sempre commesso, come l’azione che al 52′ porta alla meta gallese, autentico regalo dei padroni di casa.

 

Treviso: 15 Brendan Williams, 14 Luke McLean, 13 Christian Loamanu, 12 Alberto Sgarbi, 11 Ludovico Nitoglia, 10 Alberto Di Bernardo, 9 Edoardo Gori, 8 Manoa Vosawai, 7 Alessandro Zanni, 6 Simone Favaro, 5 Corniel Van Zyl, 4 Antonio Pavanello (c), 3 Lorenzo Cittadini 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Alberto De Marchi.
Riserve: 16 Enrico Ceccato, 17 Michele Rizzo, 18 Ignacio Fernandez-Rouyet, 19 Valerio Bernabò, 20 Francesco Minto, 21 Paul Derbyshire, 22 Tobias Botes, 23 Luca Morisi.

Newport Dragons: 15 Tom Prydie, 14 Will Harries, 13 Pat Leach, 12 Ashley Smith, 11 Tonderai Chavhanga, 10 Dan Evans, 9 Jonathan Evans, 8 Tom Brown, 7 Nic Cudd, 6 Lewis Evans (c), 5 Rob Sidoli, 4 Adam Jones, 3 Dan Way, 2 Hugh Gustafson, 1 Phil Price.
Riserve: 16 Steve Jones, 17 Owen Evans, 18 Nathan Buck, 19 Ian Nimmo, 20 Ieuan Jones, 21 Wayne Evans, 22 Lewis Robling, 23 Jack Dixon

 

Marcatori, Benetton Treviso
Mete: Gori (9), Loamanu (25, 42), McLean (39), Botes (72)
Conversioni: di Bernardo (9, 42)
Punizioni: di Bernardo (12)

 

Marcatori, Newport Dragons
Mete: Prydie (52)
Conversioni: Prydie (52)
Punizioni: Prydie (2, 15)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Marco Lazzaroni ed il club dei centurioni (in attività) del Benetton Rugby

Il ragazzo friulano è il sesto in rosa ad abbattere la barriera delle 100 presenze in biancoverde

20 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: nel consiglio direttivo si è parlato dell’Accademia U20 per la stagione 2020/21

Il rinnovo con FIR per il PRO14 e ulteriori migliorie al Monigo sono alcune dei temi discussi dall’assemblea dei vertici del club

20 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Il Benetton dopo Dublino: intervista a Giovanni Pettinelli

"Abbiamo giocato con una fisicità e un'intensità veramente importante", ha detto il flanker, che ha parlato anche della sua crescita personale

18 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights di Leinster-Benetton

Una partita da otto mete: cinque degli irlandesi, tre degli italiani

17 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

La sfida al colosso Leinster e l’emozione di un ritorno: il Benetton Rugby in Champions Cup

Parte da Dublino il viaggio del Benetton nell'Europa che conta, fra difficoltà e voglia di vincere

16 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: la formazione per l’esordio in Champions Cup con Leinster

Kieran Crowley sceglie Ian Keatley in cabina di regia. Assenti Monty Ioane e Ratuva Tavuyara

15 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby