Genova U23, vittoria per un pugno di punti

Partita con tanti gialli, Genova in crescita si impone per 15 a 12

Nonostrante un viaggio che neanche l’Omero dei giorni migliori avrebbe saputo immaginare, l’approccio all’incontro dei cussini è di quelli giusti, con una partenza decisa e molto promettente. Buone le manovre e la circolazione dell’ovale in questi primi minuti, nei quali i cussini potrebbero portarsi avanti con un piazzato che però viene fallito. La parte centrale del tempo vede un sostanziale equilibro e una certa indisciplina biancorossa nelle ruck che costa ai genovesi due piazzati, all’11’ e 18’ entrambi falliti dai locali. Al 30’ il vantaggio degli ospiti, pallone in touche a ridosso dei cinque metri, maul avanzante e ovale schiacciato da Michieli oltre la linea bianca, per il parziale al riposo di 0 a 7.

Secondo tempo con una formazione cussina sempre in palla e bene organizzata, che allunga ancora con un piazzato di Zaami. Con il trascorrere dei minuti però la formazione locale tenta di raddrizzare la partita, ora fatta più di continue ruck e mischie che di giocate al largo. Sale anche la tensione ed i primi a cadere sotto la mannaia arbitrale sono di parte Lumezzane, purtroppo seguiti di li a poco dal cussino Di Pierro. Arriva anche la meta dei locali che accorciano le distanze  e riaprono l’incontro. Fortunatamente quattro minuti dopo, seppur in superiorità numerica, i lombardi si fanno sorprendere al largo da una bella azione alla mano genovese che con Tempesta marcano per il 7 a 15 parziale. Ma non è finita perché nei minuti finali anche Coppola finisce sulla lista dei cattivi ed ancora in inferiorità numerica, i cussini subiscono la meta che porta al definitivo 12 a 15. Una buona prestazione globale dei ragazzi di Zaasi mi, che iniziano a diventare e soprattutto a sentirsi squadra, bene Garaventa e un Carboni sempre più confidente ad ogni partita, peccato per Coppola e Di Pierro che, col giallo, “sporcano” una buona prestazione.

 

Banco di San Giorgio Cus Genova: 15 Tempesta, 14 Colloca T., 13 Zaami, 12 Carboni., 11 Marshallsay D.,  10 Chindamo, 9 Garaventa, 8 Imperiale F., 7 Marshallsay P. (cap.),  6 Clavarino,  5 Del Terra, 4  Di Pierro,  3 Coppola, 2 Michieli, 1 Paravidino. A disposizione: 16 Andreoni, 17 Gazzano, 18 Barioglio, 19 Comandini, 20 Landro, 21 Schiavone. (All. Piero Zaami).

 

Marcatori: 30’ Michieli (tr. Zaami),  48’ c.p. Zaami, 58’ Lumezzane (tr.), 62’ Tempesta, 78’ Lumezzane.

Note: 50’ giallo n. 6 ed espulsione allenatore Lumezzane, 56’ giallo Di Pierro, 71’ giallo Coppola.

Arbitro: Taggi F.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club