Settimo giro di Eccellenza: le cronache e i tabellini

Nomi, numeri e fatti che hanno caratterizzato la settima giornata del massimo torneo italiano

Ph. Tommaso Del Panta

Riceviamo e pubblichiamo le cronache e i tabellini di tutte le partite della settima giornata d’Eccellenza curate dall’ufficio stampa FIR:

 

La settima giornata metteva in scena due match di cartello. Il Rugby Viadana, seppur soffrendo, ha avuto la meglio sul Vea Femi cz Rovigo per 16-12. Il match molto combattuto è stato condotto dai ragazzi del coach Phillips fin dalla prime battute. Ottima la prestazione di Apperley infallibile dalla piazzola che ha dato un contributo sostanziale al successo totalizzando 11 dei 16 punti del Rugby Viadana. L’unica meta della giornata è quella tecnica assegnata al Viadana dal direttore di gara Falzone. Per il Rovigo il punto di bonus viene grazie ai due calci piazzati realizzati da Basson nel finale di gara.

A Padova i campioni d’Italia del Cammi Calvisano hanno sfoderato una importante prova di carattere conducendo la partita sempre nel punteggio. I ragazzi del coach Cavinato in realtà subiscono solo nei primi minuti quando al 5’ Minniti centra i pali per il 3-0. Dopo 10 minuti la replica di Marcato per il 3-3 pari. La meta di Canavosio al 26’  dava il via al Calvisano che segnava con Scarsini, tre minuti dopo, la meta del 15-3. Lo scambio di piazzati tra Menniti e Marcato chiudeva la prima frazione sul 6-18 in favore dei campioni d’Italia. Il Calvisano non mollava la presa ed era ancora con Marcato al 48’e 63’ a muovere lo score (6-24). Unica meta per il Petrarca veniva realizzata dal pilone Caporello.

Il Prato soffre la grinta della Mantovani Lazio e riesce a strappare la vittoria solo nel finale con un piazzato di Frati al 76, quando conduceva per 17-16. Una gara complicata per il Prato che non è riuscita a proporre il gioco offensivo per una caparbia difesa dei laziali che hanno chiuso tutti gli spazi. Eppure dopo 4 minuti era stato Bernini a segnare la meta poi trasformata da Patelli che aveva fatto presagire una gara tutta in discesa. Al 35 Sepe (Prato) segnava la seconda meta della giornata portando i tutti neri sul 14-3 che chiudeva il primo tempo. La Lazio tuttavia non mollava e prima con Rubini (54’ e 62’) e successivamente al 69’ con una meta di Manu, rosicchiava tutto il vantaggio del Prato. A quattro minuti dal termine era Frati a segnare il piazzato del 20-16 finale.

Il Mogliano mette in scena una prestazione di grande spessore e batte i Crociati Rfc con il netto punteggio di 46-3. Sette le mete segnate, con Edoardo Candiago a imprimere il breack decisivo al match  tra il 27’ e il 34’del primo tempo. Grazie alle due mete personali lo score è passato dal 15-3 al 27-3, con il quale si è chiuso il primo tempo che ha di fatto spento le velleità dei Crociati. Nella ripresa sono venute le mete di Ceccato, Padovani e Swanepoel a decretare la fine delle ostilità.

In chiave salvezza importante vittoria del Rugby Reggio contro la diretta rivale de L’Aquila. Alla fine di 80 minuti giocati senza risparmio e tatticismi il Rugby Reggio fa sua la prima vittoria stagionale in casa superando l’Aquila per 18-3. Il punteggio viene mosso per primo dai rossoneri emiliani  dopo un lungo susseguirsi di tentativi reggiani, grazie ad una spettacolare azione al largo toccata in meta da Robbie Malneek. La seconda meta di giornata viene al 75  quando, dopo una insistente azione a ridosso della linea dei cinque metri degli abruzzesi e su mischia con introduzione aquilana, il pack reggiano travolge quello avversario, obbligandolo al fallo, con inevitabile meta tecnica assegnata dall’arbitro Marrana.

A Roma le Fiamme Oro cedono il passo ad un più convinto e cinico San Donà che sfrutta abilmente la giornata di Robuschi (5 su 5 dalla piazzola). Il san Donà muove subito il risultato concedendo poco alle Fiamme Oro e sfruttando in pieno i falli commessi dai poliziotti romani. Già al terzo Robuschi centra i pali da posizione centrale. Le Fiamme oro lottano e al 20’ pareggiano il match con Boarato. Poi Robuschi porta i suoi sul 12-3 con il quale si chiude il primo tempo. Nella ripresa il tema del match non cambia, con le Fiamme oro che si portano sul 9-12 lasciando solo dopo 3 minuti la possibilità al san Donà di centrare i pali per la quinta volta. Sul 9-15 il match si porta verso al 73 quando Boarato fa 12-15. Nei minuti finali grande agonismo ma il risultato non cambia.

Eccellenza – VII giornata  25 Novembre 2012

Rugby Reggio – L’Aquila Rugby  18 – 03  (4-0)
Marchiol Mogliano – Crociati Rugby  46 – 03  (5-0)
Rugby Viadana –  Vea-Femi CZ Rovigo Delta  16 – 12  (4-1)
Estra I Cavalieri Prato –  Mantovani Lazio  20 – 16  (4-1)
Fiamme Oro Roma  –  M-Three San Donà  12 – 15  (1-4)
Petrarca Padova – Cammi Calvisano  16 – 24  (0-4)
Classifica:
Rugby Viadana punti 33; Estra I Cavalieri Prato punti 29; Petrarca Padova e Cammi Calvisano punti 27; Vea Femi Cz Rovigo Delta e  Marchiol Mogliano punti 19; M-Three San Donà punti 14; Mantovani Lazio punti 12; Fiamme Oro Roma punti 11; Rugby reggio punti 8;  L’Aquila Rugby punti 2; Crociati Rfc punti 1.

Prossimo turno 1/2 Dicembre 2012
M-Three San Donà – Marchiol Mogliano; Estra I Cavalieri Prato – Rugby Viadana; Crociati Rfc – Petrarca Padova; Mantovani Lazio – Rugby reggio; Vea- Femi Cz Rovigo Delta – Fiamme Oro Roma; Cammi calvisano – L’Aquila Rugby.
I TABELLINI
Padova, Impianti Sportivi “Plebiscito” – Domenica 25 Novembre 2012
Eccellenza 7° giornata
PETRARCA PADOVA vs CAMMI CALVISANO 16-24 (6-18)

Marcatori: p.t. : 5’ cp Menniti-Ippolito (3-0); 18’ cp Marcato (3-3); 26’ m. Canavosio (3-8); 29’ m. Scarsini tr Marcato ( 3-15); 37’ cp Menniti-Ippolito (6-15); 42’ cp Marcato (6-18); s.t. : 48’ cp Marcato (6-21);  63’ cp Marcato (6-24); 67’ m. Caporello tr. Menniti-Ippolito (13-24); 33’ drop Menniti-Ippolito (16-24).

PETRARCA PADOVA: Innocenti; Bortolussi (23’ s.t. Bellini), Bertetti (v.cap), Sanchez, Morsellino; Menniti-Ippolito, Travagli (9’ s.t. Billot); Ansell, Conforti (12’ s.t. Sarto), Targa (cap), Mathers , Tveraga (12’ s.t. Giusti); Leso (14’ s.t. D’Agostino, 33’ s.t. Leso), Gega (18’s.t. Mercanti), Novak (18’s.t.  Caporello).
A disposizione : Favaro
All. Moretti/Salvan

CAMMI CALVISANO: Berne, Canavosio (14’ s.t. Visentin), Castello, Picone, De Jager; Marcato (35’ s.t. Palazzani), Griffen; Vunisa, Scanferla (14’ s.t. Cicchinelli), Brancoli, Hehea, Erasmus; Costanzo (25’ s.t. Morelli), Ferraro, Scarsini (18’ s.t. Coletti).
A disposizione : Beccaris, Salvetti, Violi
All. Cavinato
Arbitro: Pennè (Milano)
g.d.l. Sgardiolo (Rovigo) e Sorrentino (Milano)
quarto uomo Filizzola (Milano)
Cartellini: 37’ s.t. giallo Brancoli (Cammi Calvisano);
Man of the match: Berne ( Cammi Calvisano)
Calciatori: Menniti – Ippolito (Petrarca Padova) cp2/4; drop 1/1
Marcato (Cammi Calvisano) cp 4/4
Note: cielo coperto, campo allentato, 700 spettatori
Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 0;  Cammi Calvisano  4


Mogliano, Stadio “Maurizio Quaggia”
MARCHIOL MOGLIANO Vs CROCIATI RUGBY 46 – 3 (27 – 3)

Marcatori: p.t.: 3′ meta Candiago Vittorio (Mogliano) (5-0), 6′ cp Gennari (Crociati) (5-3); 16 cp Onori (Mogliano) (8-3); 20 meta Onori (Mogliano) (13-3); 20′ trasf Onori (Mogliano)(15-3); 27′ meta Candiago Edoardo (Mogliano) (20-3); 34′ meta Candiago Edoardo (Mogliano) (25-3); 34′ trasf Onori (27-3)
s.t.: 2′ meta Ceccato (Mogliano) (32-3); 12′ meta Padovani (Mogliano) (37-3); 12′ trasf Onori (Mogliano) (39-3); 38′ meta Swanepoel (Mogliano) trasf Onori (Mogliano) (46-3)

Marchiol Mogliano: Candiago Vittorio (25’st Giabardo), Gazzola, Ceccato Enrico (27′ st Canale), Cerioni (3′ st Boni), Onori, Padovani, Lucchese (3′ st Endrizzi), Candiago Edoardo, Barbini, Swanepoel, Pavanello(14′ st Bocchi), Maso (35’st Pavanello), Ravalle (7′ st Ceneda), Gianesini (14’st Corbanese), Ceccato Andrea(20′ st Naka)
a disp.: Corbanese, Naka, Ceneda, Bocchi, Endrizzi, Canale, Boni, Giabardo(n.24)   All.: Casellato, Properzi

Crociati Rugby: Gennari (10 st Michel); Carritiello, En Naour, 12 Castel, Alberghini, Farolini, Zucconi; Mandelli (cap)(16′ st Lemkus), Sciacca, Dell’Acqua, Pedrazzani, Contini (14′ st Rimpelli), Ferrari, Goegan (1′ st Manghi), Grassotti (14’st Singh).
a disp.: Silvestri, Singh, Lemkus, Rimpelli, Michel, Casalini, Ferrini, Manghi .
All.: Mazzariol

Arb.: Bertelli (Azzano Mella, Brescia)
g.d.l.: Bono (Coccaglio, Brescia), Armanini (Noceto, Parma)
quarto uomo: Mezzetti (Noceto, Parma)
Cartellini: 30′ stAlberghini (Crociati) giallo
Man of the match: Padovani (Mogliano)
Calciatori: Onori (Mogliano) 5/8 Gennari (Crociati) 1/2
Note: giornata nuvolosa e umida, clima freddo, temperatura 10°, campo in ottime condizioni. 500 spettatori.
Punti conquistati: Marchiol Mogliano 5; Crociati Rugby 0


oma, Caserma “S. Gelsomini”
Campionato nazionale eccellenza 2012/2013, VII giornata
FIAMME ORO RUGBY V SAN DONÀ 12 – 15 (3 – 12)

Marcatori: p.t. 3’ cp Robuschi (0-3), 20’ cp Boarato (3-3); 27’ cp Robuschi (3-6); 38’ cp Robuschi (3-9); 44’ cp Robuschi (3-12).
s.t. : 8’ cp Boarato (6-12); 14’ cp Boarato (9-12); 17’ cp Robuschi (9-15); 33’ cp Boarato (12-15)
Fiamme Oro: Barion, De Gaspari (6’ st Mariani), Forcucci, Sapuppo, Valcastelli, Boarato, Marinaro, Balsemin, Vedrani (1’ st Cerasoli), Zitelli, Sutto, Mammana (10’ st Santelli), Di Stefano, Vicere’ (16’ st Cerqua), Cocivera (40’ Suaria) . all: Presutti

San Donà: Secco, Sartoretto, Flynn, Iovu, Robuschi, Dotta, Rorato, Molitika, Birchall, Di Maggio (27’ st Filippetto, 34’ st Pilla), Lobberts (34’ st Gerini), Sala, Filippetto (20’ st L. Zanusso), Zecchin (20’ st Kudin), M. Zanusso (20’ st Zamparo). All: Wright – Dal Sie

Arbitro Passacantando (L’Aquila)
G.d.l.: Ranalli (Sulmona – AQ) e De Martino (Pomigliano D’Arco – NA)
Quarto uomo: Fioretti (Melito di Napoli – NA)
Cartellini gialli: 37’ pt Sutto (FFOO); 6’ st Molitika (SD); 24’ st Zamparo (SD)
Man of the match: Riccardo Robuschi (San Donà)
Calciatori: Fiamme Oro: Boarato cp (4/6) drop (0/1); San Donà: Robuschi cp (5/5)
Punti in classifica:  Fiamme Oro 1 – San Donà 4
Spettatori: 250 circa
note: Cielo sereno, temperatura circa 15 gradi, terreno in buone condizioni


Viadana, Stadio “Luigi Zaffanella” – domenica 25 Novembre 2012
Campionato Eccellenza, VII giornata
RUGBY VIADANA v FEMI CZ ROVIGO DELTA:  16-12 (13-3)

Marcatori: p.t. 11’cp. Apperley (3-0), 16’ cp. Apperley (6-0), 24’ cp. Basson (6-3), 41’ m. tec tr. Apperley (13-3); s.t. 11’ cp. Basson (13-6), 33’ cp. Apperley (16-6), 34’ cp. Basson. 38’ cp. Basson,
Rugby Viadana: Sintich, Albano, G. Pavan, Pizarro, R. Pavan; Apperley, Cowan; Padrò, Barbieri, Pascu; Fondse, Van Jaarsveld; Gilding, Santamaria (cap), Cenedese (28’ st Cagna).  all. Phillips

Rugby Rovigo Delta: Basson; Pedrazzi (cap), Van Niekerk (37’ st. Mennon), Seveali’i, Bacchetti; Duca, Wilson; De Marchi, Jones, Persico; Montauriol, Tumiati; Ceglie (31’ st. Lombardi), Datola (32’ st. Anouer), Quaglio.  all. Roux
arb. Falzone (Padova)
g.d.l. Spadoni, Franzoi
Cartellini: 15’ pt. giallo Santamaria (Rugby Viadana), 15’ pt. Tumiati (Rovigo), 38’ Ceglie (Rovigo)
Man of the match:  Andrea Barbieri (Rugby Viadana)
Calciatori: Apperley 4/4, (Rugby Viadana); Basson 4/5 (Rovigo ), Duca 0/1, drop 0/1.
Note: giornata fresca, campo in buone condizioni. 2.150 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 4; Rovigo 1.


 

Prato, Stadio Enrico Chersoni  – Domenica 25 Novembre
Eccellenza, VII giornata
ESTRA I CAVALIERI PRATO – MANTOVANI LAZIO 1927   20-16 (14-3)

Marcatori: p.t. 4′ m Bernini tr Patelli (7-0), 30′ cp Gerber (7-3), 35′ m Sepe tr Patelli (14-3), s.t. 14′ cp Rubini (14-6), 18′ cp Patelli (17-6), 22′ cp Rubini (17-9), 29′ Manu tr Rubini (17-16), 36′ cp Frati (20-16)

Estra I Cavalieri: Ngawini, Tempestini (50′ Lunardi), Majstorovic, McCann, Sepe, Vezzosi, Patelli (60′ Frati), Pelizzari (56′ Boscolo), Del Nevo, Ruffolo (70′ Damiani), Bernini, Cavalieri, Roan (60′ De Gregori), Giovanchelli, Borsi (48′ Garfagnoli)
all. De Rossi, Frati
Mantovani Lazio 1927: Gerber (58′ Lo Sasso), Varani, Bisegni, Mann, Giancarlini, Rubini, Bonavolontà, Mannucci, Ventricelli (69′ Nardi), Riccioli (25′ Nitoglia), Keogh, Colabianchi, Young, Fabiani, Danico
all. Jimenez, De Angelis

arb. Roscini (Milano)
g.d.l. Navarra (trieste), Lento (Udine)
quarto uomo: Pulpo (Brescia)

Cartellini: 62′ Sepe (Estra I Cavalieri), 78′ Damiani (Estra I Cavalieri)
Man of the Match: Lorenzo Giovanchelli (Estra I Cavalieri)
Calciatori: Patelli (Estra I Cavalieri) 3/4, Frati (Estra I Cavalieri) ½ Gerber (Mantovani Lazio) 1/3, Rubini (Mantovani Lazio) 3/3
Note:  Tempo nuvoloso (10-15°), campo in buone condizioni, 400 spettatori allo Stadio Chersoni
Punti conquistati in classifica: Estra I Cavalieri 4 , Mantovani Lazio 1927 1
Commento al match:


REGGIO RUGBY – L’AQUILA RUGBY     18 – 3       (11-3)

Marcatori :p.t. 17’ meta Malneek ( Reggio ) ( 5-0 ) , 22’ cp Mantovani ( Reggio ) ( 8-0 ) , 37’ cp
Del Pinto ( L’Aquila ) ( 8-3 ) , 40’ cp Mantovani ( Reggio ) ( 11-3 ) ; s.t. 35’ meta tecnica Reggio tr. Mantovani ( 18-3 )

Reggio Rugby :Malneek , Castagnoli , Daupi , Mantovani ( 79’ Silva ) , Giannotti , Bricoli , Cigarini ( 78’ Torri ) , De Bruin  Mannato , Vaki ( 78’ Torlai ) , Delendati ( 60’ Bezzi ) , Perrone
( 43’ Scalvi F. ) , Lanfredi ( 41’ Rizzelli ) , Scalvi G. ( 41’ Bigi )  , Lanzano ( 56’ Orabona ).
a disposizione : Bigi , Orabona , Rizzelli , Torlai , Scalvi F. , Silva , Torri , Bezzi
Allenatore : Alessandro Ghini

L’Aquila Rugby :Del Pinto , Falsaperla M. , Di Massimo , Lorenzetti , Paolucci , Falsaperla L. , Santavicca( 60’ Fidanza ) , Turner , Di Cicco , Cialone , Vaggi ( 72’ Ratmore ) , Wilson , Brandolini , Subrizi ( 10’ Cocchiaro ) , Colaiuda.
Allenatore : Umberto Lorenzetti

Arbitro :Marrama ( Padova )
G.d.l :   Rizzo ( Ferrara ) , Smiraldi ( Piossasco TO )
Quarto uomo : Platania ( Novi Ligure AL )

Man of the match :Vaki ( Reggio )
Note : giornata nuvolosa , campo in buone condizioni , spettatori 700 circa
Punti : Reggio 4 , L’Aquila 0

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10: gli highlights della sedicesima giornata

I momenti chiave del terz'ultimo turno del torneo con le vittorie di Padova, Rovigo, Valorugby, Calvisano e Viadana

12 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: i risultati della sedicesima giornata

Vittorie senza discussioni per Rovigo, Calvisano e Petrarca. Valorugby fatica con le Fiamme, sfida al fotofinish fra Colorno e Viadana

10 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: la diretta streaming della 16esima giornata

Cinque sfide nel massimo campionato italiano: dalle 14.30 alle 16.00 si gioca per definire una classifica ancora da scrivere

10 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: le formazioni della sedicesima giornata

Primo kick-off alle 14.30, tutte le gare live anche su OnRugby

10 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Viadana: l’aggiornamento sulle condizioni di Ramiro Finco

Il club lombardo ha redatto un bollettino medico sul trequarti argentino

9 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: lunga squalifica per un seconda linea della Lazio

Era stato espulso nel corso della sfida contro il Valorugby

9 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10