Elezioni regionali: un “caso Florida” nella rossa, pardon dondiana, Emilia?

Mario Spotti viene rieletto a presidente del Comitato regionale emiliano per una manciata di voti, lontano però dalla soglia del 55%

Ricordate le elezioni presidenziali USA del 2000? Quelle con Al Gore eletto e poi “destituito” a favore dell’allora governatore del Texas George W. Bush? Quelle “decise” da conteggio, riconteggio e mille ricorsi per quanto avvenuto in Florida? Ecco, qualcosa di simile potrebbe avvenire anche nel piccolo mondo ovale italiano: la “nostra Florida” potrebbe diventare il comitato regionale emiliano. Certo non ci sono palme, mari tropicali e caimani, ma non si può avere tutto…
Cosa è successo? Ieri si è svolta la rielezione del comitato regionale in questione, guidato da tantissimi anni e diverse “legislature” da Mario Spotti, fedelissimo dell’ex presidente FIR Giancarlo Dondi. Spotti è stato rieletto con una distanza risicatissima dal suo avversario, il presidente dell’Amatori Parma Giovanni Di Vincenzo. Il presidente in carica ha ottenuto il 51,9% dei consensi ma ha perso la maggioranza in consiglio, dove avrà l’appoggio di due consiglieri sui sette previsti.
Ma l’elezione – che da un punto di vista meramente “politico” lancia comunque un segnale – avrà probabilmente uno strascico:  Di Vincenzo infatti non contesta il conteggio dei voti ma ritiene che il presidente in carica da più mandati per essere rieletto debba superare la soglia del 55%, così come lo statuto CONI prevede anche per lo stesso presidente federale. Gli uomini di Di Vincenzo contestano la gestione dell’assemblea elettiva sotto la guida di Stefano Cantoni, l’uomo che dovrebbe diventare il presidente delle Zebre.
Si prospetta una guerra a colpi di carte bollate.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

FIR: il protocollo aggiornato per allenamenti e attività agonistica

Entra in vigore con effetto immediato da oggi, martedì 18 gennaio 2022

18 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: il protocollo aggiornato per la ripresa degli allenamenti e dell’attività agonistica

Il documento viene adeguato secondo le ultime disposizioni governative

4 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Sport e Salute ha approvato i contributi alle federazioni sportive, compresa la FIR, nel 2022

Cifra stabile rispetto alla scorsa stagione per la federazione ovale

3 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR e Fiamme Oro: un accordo per lo sviluppo del rugby nel Sud Italia

La Federazione e il Gruppo Sportivo lanciano un progetto quadriennale

20 Dicembre 2021 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Rugby e calcio insieme per lo sviluppo della pratica sportiva

Importante accordo tra la FIR e la FIGC per collaborare sotto tanti aspetti: dallo sport nelle scuole al lancio di progetti comuni

17 Dicembre 2021 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

La FIR investe 4,6 milioni di euro nel rugby di base

L'annuncio arriva dopo la decisione del consiglio federale: 600mila euro per il Sud Italia

11 Dicembre 2021 Rugby Azzurro / Vita federale