Colpaccio di Warriors e Scozia: Maitland sbarca a Glasgow

Neozelandese di nascita ma con genitori e nonni scozzesi, sbarcherà in Europa già nelle prossime settimane

COMMENTI DEI LETTORI
  1. kinky 23 Ottobre 2012, 15:07

    questo è un bel colpo per Glasgow!!

  2. And 23 Ottobre 2012, 15:15

    è pure cugino di Quade Cooper. Autentico colpaccio x la Scozia questo, nn è il primo Kiwi che importano cmq ( vedi i fortissimi Brendon Laney e John Leslie). Con Visser e Maitland sulle ali saranno devastanti.

  3. And 23 Ottobre 2012, 15:17

    ad ogni modo sono contento perchè nel PRO12 ci sarà un giocatore di questo calibro, meno xkè la Scozia si rinforza

  4. Da 23 Ottobre 2012, 15:29

    Gli Scozzesi tengono fede alle dichiarazioni rilasciate tempo fa quando fecero sapere che, in caso di possibilità, avrebbero naturalizzato tutti i giocatori che avrebbero potuto far fare alla nazionale del Cardo un salto di qualità.
    Non molto patriottico ma rugbysticamente utile direi..

    • ginomonza 23 Ottobre 2012, 15:31

      ma lo fammo anche gli ABs non vedo perchè non debbano farlo anche gli altri

      • Da 23 Ottobre 2012, 16:08

        Infatti. Persino in Francia non si fecero problemi a far giocare De Villiers e loro abbondanza di giocatori ne hanno..

  5. MarkElla 23 Ottobre 2012, 15:43

    porca miseria non lo dite ad Hansen!!!
    che già sta con le biglie che gli girano per Harris

    • Katmandu 23 Ottobre 2012, 16:27

      Stavo pensando proprio a questo dopo tanto amore dato a Maitland lo vede andare via di casa per sposarsi con una che non gli piace che suocera 😉
      Comunque gran bel giocatore

  6. gsp 23 Ottobre 2012, 17:15

    Sarebbe interessante vedere chi c’e’ nella lista dei nazionabili in FIR e su quella di Munari.

    non sarebbe male comprendere l’attuale disciplina sugli stranieri in Celtic.

    • MarkElla 23 Ottobre 2012, 17:53

      dicono che Read ha una bisnonna italiana e che Kurney Beal abbia un parente sardo da parte del papa: Oristano per l’esattezza

  7. Hrothepert 23 Ottobre 2012, 18:30

    C’mon Warriors, daltronde prima della nascita delle italiche franchigie, era la mia squadra!!

  8. roky 23 Ottobre 2012, 19:03

    Di sicuro giocherà gia al 6 nations 2013, e sono pronto a scommettere che andrà in Australia con i B&I Lions l’anno prossimo, dove è probabile che si scontrerà con suo cugino Quade Cooper contro il quale ha gia giocato una finale di super rugby. Interessante situazione.

  9. GCMars 23 Ottobre 2012, 22:25

    Ammetto la mia ignoranza, non sapevo che Maitland avesse il passaporto scozzese! Cacchio, è un gran bel talento, la Scozia può solo guadagnarci.

    • gsp 24 Ottobre 2012, 15:12

      in realta’ non serve neanche il passaporto. basta avere genitori o nonni delle nazione che si rappresenta.

  10. kinky 24 Ottobre 2012, 00:20

    Ecco, un giorno mi spiegherete perchè se la Scozia naturalizza un giocatore da un altra naziona fa bene se lo fa la Francia fa bene se lo fa il Galles fa bene se lo fa l’Italia è immorale!!!! Perchè l’ho letto da voi in molti commenti di questo blog! Comunque complimenti al Glasgow perchè il ragazzo è veramente forte e sinceramente ero convinto che sarebbe andato in nazionale…quella degli AllBlacks però i quali hanno fatto un grave errore a non convocarono prima visto che da qui ad due anni in quei ruoli ci sará una trasformazione!!

    • gsp 24 Ottobre 2012, 12:27

      @kinky, a quale trasformazione ti riferisci?

      • kinky 24 Ottobre 2012, 14:50

        Che ci sará un ricambio generazionale dove Maitland c’era di sicuro!!

  11. Zeno 24 Ottobre 2012, 08:54

    Bravo Kinky

Lascia un commento

item-thumbnail

URC: Bulls con tutti i migliori in formazione per ospitare il Benetton

La franchigia sudafricana con tutti i migliori in campo per la penultima di campionato

item-thumbnail

Bulls, Louw: “La sconfitta di Treviso in Rainbow Cup brucia ancora. Ma ora vogliamo 5 punti”

Il terza linea sudafricano alla vigilia del delicato match col Benetton: "Saremo sempre amareggiati per quella sconfitta, ma il nostro lavoro è guarda...

item-thumbnail

URC: la formazione di Edimburgo per il match contro le Zebre

Gli scozzesi scelgono una squadra zeppa di stelle per sfidare gli emiliani

item-thumbnail

Edimburgo: ufficiale l’arrivo di Mosese Tuipulotu dai Waratahs

Fratello di Sione Tuipulotu, eleggibile per la Scozia

item-thumbnail

URC: Benetton e Zebre, il calendario delle franchigie nel mese di maggio

Tre partite a testa: per i veneti l'obiettivo sono i playoff, per gli emiliani scavalcare due squadre in classifica

item-thumbnail

URC: la formazione di Ulster per la sfida col Benetton

La miglior formazione possibile per una partita che per gli irlandesi è già da "dentro o fuori"