Il Parma rugby passa a Prato

I primi 20 minuti aggressivi non bastano all’US Prato Sesto

Un inusuale, per la stagione, caldo sole accoglie il Cariparma Amatori Parma Rugby in quel di Prato.
Il calendario ci mette difronte, nelle prime due giornate, due compagini toscane tra le protagoniste dello scorso campionato con cui si sono disputate sempre partite molto intense.

La premessa non viene smentita nemmeno questa volta, un URPS intraprendente mette subito sulla difensiva i blu-celesti che proprio sulla capacità di non lasciare spazi alla offensiva avversaria iniziano a costruire la propria partita e la conseguente vittoria con punto di bonus. Venti minuti iniziali fatti di difesa avanzante, che spegne progressivamente gli attacchi dell’UPRS, porta alla prima meta trasformata della partita realizzata con una caparbia azione personale.
Si arriva al riposo i senza ulteriori scossoni, si aspetta alla ripresa una reazione del UPRS che però non impensierisce seriamente i nostri ragazzi che pervengono alla seconda marcatura della giornata con una ottima percussione sulla sinistra, anche questa trasformata.
L’URPS reagisce riportando il gioco nel 22 dell’Amatori che subisce la meta, non trasformata, dopo una lunga azione di attacco da parte del Prato portando il punteggio sul 5 a 14.
L’Amatori non resta a guardare e sfruttando una ottima condizione fisica riesce a alzare ulteriormente il ritmo dell’incontro andando a realizzare ancora due mete, non trasformate, che portano oltre alla vittoria l’importante punto di bonus.

Questa la dichiarazione degli allenatori Barillà e Chiappini alla fine dell’incontro:”Dobbiamo fare i complimenti a tutta la squadra perchè, su un campo molto impegnativo, ha sfoderato una buonissima prestazione. Nonostante il Prato ci ha messo in difficoltà per i primi venti minuti i ragazzi, grazie ad una insuperabile difesa, hanno guadagnato metro dopo metro raggiungendo il vantaggio con un’ottima segnatura di Curuzzi. Nel secondo tempo poi hanno dimostrato un’ottima condizione fisica innalzando progressivamente il ritmo e raggiungendo l’importante punto di bonus allo scadere con una spettacolare meta di Maggiore che dopo una serie di continuitá dirette partendo dai 22 metri difensivi schiacciava in bandierina il pallone che vale i 5 punti. Molto belle anche le altre due mete, la prima di Carpi e la seconda di Maggiore. Il lato positivo di questa squadra è la determinazione e l’equilibrio in tutti i reparti con giocatori polivalenti in grado di giocare in diversi ruoli. Pensiamo che non si possa parlare di titolari o riserve ma di una squadra con moltissimi giocatori in grado di tenere alto il ritmo del gioco per tutta la partita.”

Risultato finale: US Prato Sesto – Amatori Parma Rugby: 5 – 24 (0 – 7)

I giocatori:
Albiero, Angelone, Baga, Boccarossa F., Boccarossa M., Caforio, Carpi, Cillo L., Curuzzi, Dodi, Furlotti, Gatti, Gherri, Luccardi, Maggiore, Manfredi, Mordacci, Pagliarini, Pedretti, Scalvi, Spagnoli, Torricelli.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club