Heineken Cup: Tolosa doma i Tigers, rimonta Sale e Saints di rincorsa

Con la vittoria di Tolone su Montpellier si è chiusa la prima giornata del massimo torneo europeo per club

Quattro le partite in programma domenica che chiudevano il primo turno di Heineken Cup. Occhi puntati sul big-match di Tolosa, dove era atteso l’arrivo dei Tigers di Leicester: partita magari non spettacolare ma combattutissima tra le due avversarie del Benetton Treviso e alla fine a spuntarla sono i francesi che si dimostrano superiori a Castro e compagni. A fare la differenza è il piede precisissimo di Luke McAlister che trascina i suoi al 23 a 9 finale. E tra una settimana Tolosa è attesa al Monigo.
I Saints battono Glasgow 24 a 15, ma fanno molta più fatica di quanto non dica il punteggio finale. I Warriors alla fine del primo tempo erano avanti 15 a 12, ma nella seconda frazione di gara subiscono il ritorno dei padroni di casa .
Partita incredibile invece quella tra Sale Sharks e Cardiff Blues, finita 34 a 33 per gli inglesi che ottengono la loro prima vittoria stagionale. I gallesi gettano al vento una grossa occasione: dopo aver chiuso in vantaggio per 24 a 12 la prima frazione di gioco, al 59′ conducono ancora  17-30, ma al 75′ c’è il sorpasso.
A chiudere la prima giornata il derby tutto francese tra Tolone e Montpellier. La squadra del vulcanico presidente Mourad Boudjellal ha vinto per 37 a 16 una partita che ha sempre controllato sin dall’inizio.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Leinster: quei tre momenti sui quali recriminare

La finale di Champions Cup è andata meritatamente ai Saracens, ma gli irlandesi hanno sprecato qualche occasione di troppo

13 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Gregariato saraceno: come la Champions Cup è tornata a Londra

Da Barritt a Koch, da Lozowski a Wray. Una vittoria costruita sul lavoro operaio dei volti meno noti

13 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La festa dei Saracens, i rimpianti del Leinster

Mark McCall elogia i suoi per la reazione nel corso del match. Leo Cullen: "Bisognava sfruttare le occasioni create"

12 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Alex Goode è il giocatore dell’anno per la Champions Cup 2018/2019

È il terzo giocatore dei Saracens a vincere il premio dopo Itoje e Farrell nel 2016 e nel 2017

12 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: I Saracens sono i migliori d’Europa e sono ancora campioni

Finisce 20-10, Sarries dominanti in ogni fase e che hanno saputo approfittare degli errori commessi da Leinster

11 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup, la stima di Mako per Furlong: “Ho imparato da lui”

Alla vigilia della finale, il pilone sinistro dei Saracens confessa la sua stima per l'avversario che avrà di fronte

11 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
  1. kinky 14 ottobre 2012, 23:08

    Ho come l’impressione che le squadre francesi quest’anno siamo imbattibili!!
    Però magari sabato lo Stade Toulousian fa un passo falso!! Partita imperdibile…o allo stadio o davanti alla tv!!!

    • maxc 15 ottobre 2012, 10:29

      Sono d’accordo, quest’anno le franchigie galliche mi sembrano nettamente superiori alle altre (grazie anche alle prestazioni dei vari giocatori stranieri), levando l’Ulster non vedo altre squadre europee in grado di tenergli testa, comunque la stagione è ancora lunga, vedremo..

  2. andreac 14 ottobre 2012, 23:25

    certo che vedere castro entrare sempre dalla panca fa un certo effetto e molto dispiacere!!!!

  3. Andria 15 ottobre 2012, 09:25

    Ho visto la partita dello ST, a me è piaciuta.
    Quest’anno è tornato ad essere il Tolosa di un tempo, ha ancora molti margini di crescita, ancora troppi errori in attacco, ma lo spettacolo è sempre lì.
    Speriamo che continuino a crescere… Allez les rouge et noir…

  4. kinky 15 ottobre 2012, 09:25

    No, se guardi bene è già quasi due anni che si alternano con Cole! Una partita lui una partita l’altro!!

  5. MarkElla 15 ottobre 2012, 10:09

    ma ringraziamo Matt O’Connor che gli sta allungando la vita rugbistica!!!! guardate che Castro ha passato i 30, capisco anche che lui vorrebbe giocare sempre dall’inizio alla fine, ma così arriva bello carico per le partite della nazionale, e poi gioca sempre o quasi quindi non perde il ritmo gara e la concentrazione.
    Io gli manderei un paio di cartoni di Montepulciano allo staff dei Tigers….

  6. malpensante 15 ottobre 2012, 10:23

    ..fontecupa…:-)

  7. MarkElla 15 ottobre 2012, 10:34

    @ malpensante
    ok però tu ti occupi del Lambrusco!

    @ maxc
    attenzione agli Harlequins hanno asfaltato Biarritz ed a tratti mi sono sembrati veramente dei flagelli di Dio: personalemnte vedo Clermont, Tolosa, Tolone, Ulster e Harlequins come le candidate più serie

  8. Katmandu 15 ottobre 2012, 11:23

    Se devo dare un pronostico a oggi tolone ma conta arrivare a marzo in palla e non lo so le francesi e inglesi quante energie mentali avranno già consumato é da mazo in poi che si capisce quanto la preparazione e la profondità di una squadra conta nella stagione per chi rimane in ballo ovvio ma quanti avrebbero detto che gli ospriz avrebbero vinto il titolo verso metà stagione

    • mistral 15 ottobre 2012, 16:15

      da simpatizzante dei rouge et noir condivido il tuo pensiero, c’è di mezzo l’inverno e la primavera del top14, e sia BL che MB preferiranno (nel dubbio, e se RCT sarà ancora al vertice della classifica, o almeno al secondo posto) puntare tutto sul brennus più che su una vittoria europea… da troppo tempo tolone (la città e la regione, non la squadra solamente) aspetta il titolo, l’anno scorso è stata metabolizzata a fatica la sconfitta, quest’anno devono esserci i fuochi artificali in rada, non c’è (coupo) santo che tenga!… e comunque non metto limiti alla provvidenza!

  9. maxc 15 ottobre 2012, 14:43

    Certamente sia i Saracens che gli Harlequins (che passeggeranno nelle altre partite del girone) sono squadre di tutto rispetto, ma attualmente vedo più in forma Toulouse, Toulon e Clermont. Vedo anche due nostri sacri come Leinster e Munster un pò sotto tono, la partita del 9 dicembre a Clemont potrebbe segnare la fine di un ciclo per i dublinesi; comunque come ho già scritto la stagione è ancora molta lunga e molte cose potrebbero cambiare.

  10. ginomonza 15 ottobre 2012, 17:31

    penso rivinceranno gli Irlandesi

    • mezeena10 17 ottobre 2012, 19:27

      la partita o la coppa??? io ho pronosticato in tempi non sospetti la vittoria dello stade toulousain! un gradino sotto clermont e leinster..la quarta tra ulster harlequins ospreys..si accettano scommesse 🙂

Lascia un commento