Tolone schianta Biarritz, Bordeaux spaventa Tolosa (Mitrea contestato)

Partita incredibile a Bordeaux, con il Tolosa che la spunta all’ultimo secondo per una meta tecnica. Bene lo Stade, male il Racing

Nell’anticipo del venerdì sera dell’ottava giornata del campionato francese il Castres batte il lanciatissimo Clermont 16 a 13. Tra le partite del sabato spicca la netta vittoria del Tolone a Biarritz: tre mete e un grande Jonny Wilkinson fissano il punteggio finale sul 36 a 9. Riparte il Bayonne che trascinato da Benjamin Boyet supera l’Agen 37 a 16.
Colpo del Grenoble che in una partita che ha visto la sfida a distanza tra i calciatori Valentin Courrent e James Hook (per lui 23 punti, tutti quelli segnati dai catalani) batte il Perpignan 28 a 23. Il Montpellier vince in casa del Racing Metro 16 a 12 mentre il Mont de Marsan sfiora la sua prima vittoria, ma lo Stade Francais vince 30 a 28 grazie a un piazzato di Jerome Porical al 74′ (24 punti per lui).
La sorpresa di giornata arriva però dal posticipo tra il Bordeaux e il Tolosa: i campioni in carica piegano la penultima in classifica per 34 a 32  solo nei minuti di recupero con una meta tecnica. Contestatissimo l’arbitro italiano Marius Mitrea (tutte le partite di questo turno di Top 14 sono state guidate da fischietti stranieri), che nelle concitate fasi finali ha concesso la meta tecnica solo alla nona penalità di fila in mischia. Il Bordeaux al 54′ conduceva per 29 a 10, quindi la prepotente rimonta del Tolosa grazie a due mete di Matanavou. Poi i padroni di casa si allontanano di nuovo ma vengono raggiunti e quindi superati all’ultimo respiro.

 

A QUESTO LINK I RISULTATI E LA NOSTRA CLASSIFICA DEL TOP 14

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il riassunto della quarta giornata del Top 14

Non sono mancate le sorprese, con la grande vittoria di Pau a Clermont. Lione e Bordeaux continuano a comandare

17 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

La terza giornata di Top 14: parole e numeri

Nell'ultimo turno di campionato francese riscossa tolosana a Parigi, mentre Brive assesta il colpaccio

9 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: cosa è successo nella seconda giornata

Il secondo ko di Tolosa, ora in fondo alla classifica. Ma anche le vittorie di Lione, Bordeaux e un Bayonne sorprendente anche nella sconfitta

2 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: alla prima cadono Tolosa e Racing 92, partenza col botto per il Lione

Torna il massimo campionato francese, fra mete, cartellini, azioni spettacolari e partite decise all'ultimo minuto

26 Agosto 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Guida al Top 14 2019/2020

Tutti contro Tolosa: si comincia a giocare già da sabato 24, finale il prossimo 26 giugno a Parigi

21 Agosto 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Doping, Top 14: le controanalisi di Hendré Stassen rimangono positive

Il terza linea sudafricano ha assunto testosterone e verrà probabilmente licenziato dallo Stade Français

25 Luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14
  1. echein 6 Ottobre 2012, 23:25

    mitrea ad un certo punto è andato in confusione,al 83esimo,dopo l’ennesima mischia crollata non sapeva se fischiare la fine della partita o continuare.hanno fatto almeno una dozzina di mischie,in certi casi doveva fischiare la fine perchè una volta introdotta,la palla diventava ingiocabile invece,in altri casi doveva mostrare qualche cartellino giallo alla prima linea del bordeaux prima di dare la meta di punizione

    • fan5712 7 Ottobre 2012, 01:20

      mah..e stato una delle più belle partite che ho visto da tanto tempo nel campionato francese, merito anche di mitrea, solo alla fine doveva dare la meta di punizione forse qualche mischia prima invece di dare il cartellino giallo, a me in totale sono sembrate 6..mi sembra esagerato come articolo, il pubblico alla fine cosa doveva fare, ringraziarlo??!!e normale che non fosse contento…

  2. mistral 7 Ottobre 2012, 10:02

    l’interpretazione degli ultimi cinque minuti è comunque soggetta ad interpreatzione (arbitrale) soggettiva… ci stava la meta tecnica, ci stava la palla ngiocabile e partita chiusa con vittoria del BB… certo, il fatto che ci fosse di mezzo le ST da da pensare, ma come si dice “honi soit qui mal y pense”!… comunque sia, grande impresa del grenoble (l’ennesima) e conferma del RCT, (se ce ne fosse bisogno!)… blanco ieri era un po’ nero (pessimo gioco di parole) ma con questo tolone non ce n’é per nessuno… parce que!

  3. Luc@ 7 Ottobre 2012, 23:12

    Intanto Mitrea arbitra una partita importante del Top14.
    A me Mitra piace come arbitra. E’ un arbitro che lascia giocare le squadre, senza diventare protagonista. Certo in un fina le così è logico che l’arbitro diventi il giudice del risultato finale.
    Marius continua così, vedrai che non passerà molto che arbitrerai una partita del 6N!

Lascia un commento