Il semestre sabbatico di McCaw, via dal rugby per rivincere la RWC

Il capitano degli All Blacks si prende sei mesi di riposo, a partire dal prossimo dicembre. Per lui niente estero, ma vacanze vere

Sei mesi lontano dal rugby giocato, per arrivare al meglio alla RWC del 2015, quando non sarà più un ragazzino. Richie McCaw è probabilmente il più forte giocatore del mondo, per alcuni il miglior All Blacks di sempre. Il terza linea si fermerà per sei mesi dopo i test-match di novembre, salterà la gran parte del Super Rugby 2013 e i test-match del prossimo giugno, quando la Nuova Zelanda affronterà la Francia per tre volte in tre settimane.
La notizia ormai è ufficiale e il capitano All Blacks ha ricevuto il via libera anche dal ct tuttonero Steve Hansen.
Il semestre sabbatico è previsto dal contratto di McCaw (scade anche quello nel 2015), che però lo passerà guardando il rugby giusto in tv. Nessuna danarosa avventura quindi in Europa o Giappone, come invece fece nel 2007 Dan Carter, che firmò per una manciata di mesi per il Perpignan. D’altra parte il capitano neozelandese non ha mai fatto mistero di non essere particolarmente interessato in esperienze lontano dalla madre patria.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Super Rugby: tutto quello che è successo nella seconda giornata

Emiliano Boffelli, Makazole Mapimpi, l'attacco dei Brumbies e la difesa degli Stormers: ecco com'è andata

11 Febbraio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: l’onestà di TJ Perenara nell’ammettere di una meta mai realizzata

Un dialogo, fra l'arbitro e il giocatore, ha risolto la questione in maniera esemplare

11 Febbraio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby 2020: cos’è successo nella prima settimana

Warren Gatland parte con una bella vittoria in rimonta sui Blues, mentre i Sunwolves superano i Rebels. Crusaders e Jaguares iniziano col piede giusto...

4 Febbraio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby 2020: la conference australiana

Una infornata di giovani si prepara ad inondare i campi delle squadre australiane, mentre i Sunwolves navigano a vista verso l'oblio

30 Gennaio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby 2020: guida alla conference neozelandese

Crusaders, Highlanders, Hurricanes, Blues e Chiefs, 5 squadre e un solo obiettivo: conservare il titolo in Nuova Zelanda

30 Gennaio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: il calendario e le novità per il 2020

Sarà la prima edizione del torneo che si giocherà senza alcuna pausa riservata alle nazionali

21 Gennaio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby