Pro12: Leoni di Treviso nella tana dei Blues con Botes in mediana

Sono in tutto quattro i cambi decisi da Franco Smith per sfatare quello che per Treviso è un tabù

Saranno quattro in tutto i cambi decisi dal tecnico del Benetton Treviso, Franco Smith, rispetto alla sfida della scorsa settimana con il Leinster.  I Leoni giocheranno sabato alle 18:30 locali (le 19:30 in Italia) all’Arms Park di Cardiff contro i Blues, nella quarta giornata del RaboDirect PRO12.  Un match importante che chiuderà il poker di sfide ostiche per il XV della Marca, che ha già affrontato Ospreys, Munster e Leinster.
Due sconfitte con le formazioni irlandesi, ma la vittoria contro i Campioni in carica alla prima giornata, fa ben sperare per una seconda affermazione contro un altro team gallese.  A remare contro, però, c’è la statistica che vede nei Blues l’ultima vera bestia nera del Benetton, mai sinora riuscito a prevalere contro la formazione della capitale gallese.
Smith conferma il blocco dei trequarti, riproponendo nuovamente Edoardo Gori all’ala, e cambiando solamente il velocista sull’altro lato, con Ludovico Nitoglia che viene sostituito da Giulio Toniolatti, all’esordio in maglia biancoverde.
Riposo per Alberto Di Bernardo e così a far coppia in mediana con Tobias Botes sarà nuovamente Kristopher Burton.
Due cambi anche davanti, con Dean Budd che subentra all’infortunato Corniel Van Zyl in seconda linea e Marco Filippucci preferito a Simone Favaro come flanker.

Questa la formazione scelta:
15 Luke McLean
14 Edoardo Gori
13 Tommaso Benvenuti
12 Alberto Sgarbi
11 Giulio Toniolatti
10 Kristopher Burton
9 Tobias Botes
8 Robert Barbieri
7 Alessandro Zanni
6 Marco Filippucci
5 Dean Budd
4 Francesco Minto
3 Ignacio Fernandez-Rouyet
2 Leonardo Ghiraldini (capitano)
1 Alberto De Marchi

A disposizione:
16 Franco Sbaraglini
17 Michele Rizzo
18 Jacobus Roux
19 Antonio Pavanello
20 Valerio Bernabò
21 Paul Derbyshire
22 Fabio Semenzato
23 Luca Morisi

Head Coach: Franco Smith.

 

Questa invece la formazione annunciata dei Cardiff Blues:

15 Dan Fish
14 Alex Cuthbert
13 Gavin Evans
12 Jamie Roberts
11 Tom James
10 Rhys Patchell
9 Lloyd Williams
8 Robin Copeland
7 Sam Warburton
6 Josh Navidi
5 Lou Reed
4 Bradley Davies (capitano)
3 Benoit Bourrust
2 Andi Kyriacou
1 Nathan Trevett

A disposizione:
16 Kristian Dacey
17 Campese Ma’afu
18 Scott Andrews
19 Macauley Cook
20 Rory Watts-Jones
21 Rob Lewis
22 Jason Tovey
23 Dafydd Hewitt
Coach: Phil Davies.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton, Zatta furioso: “Contro Munster puniti da 2-3 fischi discutibili”

Il presidente biancoverde: "Vedo il bicchiere mezzo pieno, non do insufficienze a ragazzi che non giocavano da tanto"

item-thumbnail

Benetton, Zanon: “Troppi palloni puliti concessi a Munster”. Lazzaroni: “Playoff alla nostra portata”

Due dei protagonisti del match hanno analizzato la sconfitta in conferenza stampa

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Certe decisioni cambiano le partite. Sono inc…ato, ma orgoglioso dei ragazzi”

Il tecnico biancoverde: "Izekor il mio player of the match, ma tutti hanno fatto una grande partita"

item-thumbnail

URC, il Munster chiude la striscia positiva del Benetton: 30-40 a Monigo

I Leoni giocano bene in attacco, ma alla distanza vengono schiacciati fisicamente dagli avversari. Punto di bonus offensivo all'80'

item-thumbnail

URC: la preview di Benetton-Munster

Match significativo per la graduatoria di United Rugby Championship

item-thumbnail

URC, Benetton: la formazione per la sfida contro Munster

Bellini-Mendy-Smith l'elettrico triangolo allargato, si rivedono Gallo, Steyn e Piantella