Elezioni FIR: da Gavazzi in giù, tutti gli eletti

Quali i “vincitori” oltre al nuovo presidente? Tutti i nomi del nuovo Consiglio Federale. E Dondi è presidente onorario

L’Assemblea Ordinaria Elettiva della FIR, riunita oggi presso il Salone d’Onore del CONI, in Roma, con un’elevatissima percentuale di aventi diritto presenti alle votazioni – 92,78% quota Società, 46,58% quota giocatori, 85,11% quota tecnici – ha eletto Alfredo Gavazzi nuovo Presidente della Federazione Italiana Rugby.

Gavazzi, che succede a Giancarlo Dondi, ha raccolto il 54,20% delle preferenze (28723 voti) precedendo Amerino Zatta (39,59%, 20952 voti) e Gianni Amore (6,07%, 3220 voti).

In apertura di Assemblea, i presenti hanno eletto per acclamazione Giancarlo Dondi – per sedici anni alla guida della Federugby – Presidente Onorario tributandogli un lunghissimo e caloroso applauso.

L’Assemblea ha inoltre eletto membri benemeriti della FIR per acclamazione Pier Giuseppe Cerrini, Sandro Manzoni, Franz Mauthe von Degerfeld e Mario Spotti.

L’Assemblea ha successivamente proceduto alle votazioni per la composizione del Consiglio Federale che hanno restituito il seguente esito:

Quota Società

Nino Saccà 22744 voti- eletto

Antonio Luisi 21134 voti- eletto

Michele Manzo 20524 voti- eletto

Stefano Cantoni 20198 voti- eletto

Susanna Vecchi 19585 voti- eletto

Andrea Nicotra 19032 voti – eletto

Roberto Besio 18501 voti – eletto

Roberto Zanovello 15741 voti – non eletto

Franz Mauthe von Degerfeld voti 15040 – non eletto

Giulio Donati 13891 voti – non eletto

Luigi Torretti 12881 voti – non eletto

Alberto Villa 7788 voti – non eletto

Stefano Baia-Curioni 2936 voti – non eletto

Biagio Vinella 2095 voti – non eletto

Diego D’Orazio 2028 voti – non eletto

Cesare Maia 1995 voti – non eletto

Enzo Guastella 1259 voti – non eletto

Giancarlo Liberati 1153 voti – non eletto

Vittorio Munari 615 voti – non eletto

Quota giocatori

Maurizio Zaffiri 4041 voti – eletto

Paolo Vaccari 3369 voti – eletto

Pier Flavio Donati 1440 voti – non eletto

Roberto Pedrazzi 451 voti – non eletto

Quota tecnici

Fabrizio Gaetaniello 4547 voti – eletto

Franco Ascantini 481 voti – non eletto

Sergio Carnovali 124 voti – non eletto

Bruno Pighetti 0 voti – non eletto


 

Luigi Capitani è stato eletto Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti.

Si è infine proceduto all’elezione dei componenti della Corte Federale di prima istanza e della Corte federale d’appello

Corte federale di prima istanza

Gavino Arru – eletto

Marco Stefenelli – eletto

Carlo Vermiglio – eletto

Mario Tonucci – eletto

Antonio De Michele – eletto

Vito Nanna – eletto

Vincenzo Ciraolo – non eletto

Corte federale d’appello

Igino Mancini – eletto

Carlo Scarpa – eletto

Vittorio Rossi – eletto

Ennio Pizzino – eletto

Alessandro Pizzino – eletto

 

Dall’ufficio stampa FIR

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Lutto nel rugby italiano: è scomparso Alfredo Gavazzi

Aveva 72 anni, è stato presidente della Federazione Italiana Rugby dal 2012 al 2021

27 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: in arrivo un accordo per portare l’Italia a San Benedetto del Tronto

La federazione vorrebbe portare nelle Marche una delle sue squadre nazionali almeno una volta all'anno fino al 2025

25 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

I vertici della FIR hanno incontrato i club di Serie A

A Bologna i delegati dei club in riunione con Marzio Innocenti, German Fernandez e Daniele Pacini

25 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: approvata la prima variazione al bilancio preventivo 2022

Il consiglio federale tenutosi a Bologna lo scorso sabato 22 ottobre l'ha unanimemente approvata

25 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Sport e Salute eroga oltre tre milioni di euro alla FIR per il rugby di base

I fondi provengono dall'adesione ai bandi promossi dall'azienda pubblica che si occupa dello sviluppo dello sport in Italia

12 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Marius Mitrea: “Il settore arbitrale italiano è in pieno sviluppo”

L'ex direttore di gara racconta i progressi dopo un anno nel suo ruolo di Referee Development Officer della FIR

1 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Vita federale