Pro12: un Treviso formato-Italia per la corazzata Leinster

Le due formazioni che scenderanno in campo sabato sera al Monigo. Con un Benetton “azzurro”

Sarà praticamente una Nazionale Italiana quella messa in campo domani dal tecnico del Benetton Treviso, Franco Smith, per affrontare il Leinster nella terza giornata di RaboDirect PRO12. Il tecnico sudafricano porterà, infatti, una formazione con il solo Dean Budd (in panchina) classificabile come straniero e con solamente altri tre giocatori senza caps in Nazionale: Marco Filippucci (in panchina), Francesco Minto (più volte convocato, ma ancora in attesa dell’esordio ufficiale) ed Alberto Di Bernardo (con una sola apparizione con l’Italia A). Per il resto, tutti i giocatori schierati hanno indossato la maglia azzurra con 281 caps totali tra i titolari e 71 tra le riserve, per un totale di 352 caps internazionali.
Esordio stagionale per tre giocatori: Tommaso Benvenuti, che ritrova il posto a secondo centro in coppia con Alberto Sgarbi; Tobias Botes, nuovamente con la maglia numero 9 ed in mediana assieme ad Alberto Di Bernardo; e Leonardo Ghiraldini, in una prima linea che vede nuovamente Alberto De Marchi ed Ignacio Fernandez-Rouyet come piloni.
Le altre novità di giornata sono soprattutto tra i trequarti, con il ritorno di Luke McLean, che sarà schierato come estremo e con Edoardo Gori all’ala, dopo gli scampoli di partita contro il Munster la settimana scorsa.

Questa la formazione annunciata:
15 Luke McLean
14 Edoardo Gori
13 Tommaso Benvenuti
12 Alberto Sgarbi
11 Ludovico Nitoglia
10 Alberto Di Bernardo
9 Tobias Botes
8 Robert Barbieri
7 Alessandro Zanni
6 Simone Favaro
5 Corniel Van Zyl (capitano)
4 Francesco Minto
3 Ignacio Fernandez-Rouyet
2 Leonardo Ghiraldini
1 Alberto De Marchi

A disposizione:
16 Franco Sbaraglini
17 Michele Rizzo
18 Lorenzo Cittadini
19 Valerio Bernabò
20 Dean Budd
21 Marco Filippucci
22 Fabio Semenzato
23 Kristopher Burton

Head Coach: Franco Smith.

 

Questa invece la formazione irlandese:
15 Ian Madigan
14 Andrew Conway
13 Brian O’Driscoll
12 Fergus McFadden
11 Fionn Carr
10 Jonathan Sexton
9 Eoin Reddan
8 Jamie Heaslip (capitano)
7 Shane Jennings
6 Kevin McLaughlin
5 Devin Toner
4 Damian Browne
3 Mike Ross
2 Richardt Strauss
1 Heinke Van Der Merwe

A disposizione:
16 Sean Cronin
17 Cian Healy
18 Jamie Hagan
19 Leo Cullen
20 Jordi Murphy
21 John Cooney
22 Noel Reid
23 Isa Nacewa

Head Coach: Joe Schmidt.

 

BIGLIETTERIA – I biglietti sono acquistabili presso tutti i punti vendita Ticketone e presso gli uffici Benetton Rugby del Centro Sportivo “La Ghirada” fino alle ore 17 di venerdi 14 settembre. Le biglietterie presso lo Stadio Monigo, domani apriranno al mattino dalle ore 10 alle ore 12 ed al pomeriggio dalle 17, orario di apertura dei cancelli. Sabato 15 settembre sarà anche l’ultima data utile per sottoscrivere le tessere di abbonamento stagionale.

COPERTURA TELEVISIVA – La partita andrà in diretta sul canale Sportitalia (61 del digitale terrestre, 226 della piattaforma Sky). Telecronaca di Francesco Costantino e Tommaso Visentin.

LIVE – Il match sarà seguito con diretta testuale sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby e con diretta radio su VenetoUno (97,5) con cronaca affidata al giornalista Emanuele Spironello.

 

dall’ufficio stampa Benetton Rugby

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il Benetton dopo Dublino: intervista a Giovanni Pettinelli

"Abbiamo giocato con una fisicità e un'intensità veramente importante", ha detto il flanker, che ha parlato anche della sua crescita personale

18 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights di Leinster-Benetton

Una partita da otto mete: cinque degli irlandesi, tre degli italiani

17 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

La sfida al colosso Leinster e l’emozione di un ritorno: il Benetton Rugby in Champions Cup

Parte da Dublino il viaggio del Benetton nell'Europa che conta, fra difficoltà e voglia di vincere

16 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: la formazione per l’esordio in Champions Cup con Leinster

Kieran Crowley sceglie Ian Keatley in cabina di regia. Assenti Monty Ioane e Ratuva Tavuyara

15 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Champions Cup: il Benetton Rugby in diretta su DAZN

Si parte sabato 16 novembre, con la trasferta di Dublino contro Leintser

15 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, il monito di Tebaldi: “Leinster in Champions Cup è un’altra squadra”

Il mediano di mischia non vede l'ora di scendere in campo e dare il suo contributo alla causa biancoverde

13 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
  1. fracassosandona 14 Settembre 2012, 13:22

    partitone! ci sarò!

  2. Luc@ 14 Settembre 2012, 13:31

    Gran partita quella di domani, da non perdere assolutamente. Certo che difficilmente riusciremo a portare a casa lo scalpo. Il Leinster è davvero una grande squadra.
    Mi fa piacere che le partite contro le big le disputiamo al di fuori della finestra del 6N, perchè voleva dire non assistere alle magie di questi splendidi giocatori.

  3. Katmandu 14 Settembre 2012, 13:35

    Interessante il doppio mediano in campo di più anche leinster schiera i pezzi da novanta comunque impressionante la qualità delle terze trevigiane credo sarebbero titolari in tutte le squadre dep pro 12
    Comunque rimango preoccupato quando la nazionale chiamerá tutta la squadra ( anche se i ricambi sembrano all’altezza)

  4. aristofane 14 Settembre 2012, 13:41

    Mamma mia, in pratica Italia Irlanda! Solo che il Leinster ha straniri più determinanti, soprattutto in prima linea…. la vedo molto dura, molto molto. La loro è praticamente una formazione da Heineken cup, e se sono al top quasi nessuno in Europa è in grado di batterli, bisogna sperare che la preparazione atletica di Treviso sia più avanti e migliore per l’inizio di stagione.

  5. malpensante 14 Settembre 2012, 14:18

    Dream team, forza Leoni.

  6. Da 14 Settembre 2012, 14:20

    Forza Leoni!!

  7. Fabio1977 14 Settembre 2012, 14:43

    Qualcuno mi spiega sta cosa del doppio mediano in campo? Mi sfugge il senso….

    • aristofane 14 Settembre 2012, 14:52

      Penso per dare più imprevedibilità e velocità alla manovra, se uno dei due è coinvolto in un raggruppamento non sarà necessario fare il solito pick and go per liberarlo ma ce ne sarà un altro a disposizione. Poi la visione di gioco di un mediano è ottima, uno in più non fa male, ovviamente a patto che sappia reggere il ruolo in cui è spostato, e mi pare che a Gori questo riesca, come anche a Botes. Comunque, anche coi 2 mediani in campo, la vedo molto dura.

    • Katmandu 14 Settembre 2012, 15:06

      Se ci sono delle ruck e ci sono due mediani di mischia il gioco in attacco dovrebbe essere più veloce e quindi più imprevedibile i mediani di mischia sono il vero cervello di una squadra se si amalgamano bene sono devastanti più del doppio mediano di apertura

      • speartakle 14 Settembre 2012, 15:22

        hahaha, le figure mitologiche del Doppio Mediano di Mischia e del Doppio Mediano di Apertura!!!! sembra che state parlando di un fumetto giapponese!

    • Fabio1977 14 Settembre 2012, 18:11

      Capito. Peró ció presuppone che Ugo sappia fare un minimo l’ala….giusto?

  8. Il Bonzo Tama 14 Settembre 2012, 15:00

    due formazioni da sogno! Ma ambrosini che fine ha fatto? E’ infortunato per caso? Sono curioso di vederlo in campo

    • Luc@ 14 Settembre 2012, 15:09

      No semplicemente non si possono avere 42 giocatori a referto.
      Ambrosini avrà il suo spazio, ma non adesso.
      Piuttosto non capisco bene questa mania dei mm ad ala. Capisco durante la partita, ma dall’inizio…

  9. fracassosandona 14 Settembre 2012, 15:08

    Ambrosini lo vedrai forse a novembre, quando i giocatori di Treviso indosseranno la maglia della nazionale…
    è giovane, appena arrivato, conosce poco il gioco e non è il caso di sputtanarlo contro Sexton, non trovi?

  10. ginomonza 14 Settembre 2012, 15:42

    questo TV mi piace sempre meno e spero gori se ne vada al più presto

    • speartakle 14 Settembre 2012, 16:00
    • Katmandu 14 Settembre 2012, 16:04

      Ciao gino secondo me il doppio mediano funziona eccome fa fare al mediano di mischia meno strada e quindi è più lucido per il finale se usato così
      Comunque gori se se ne va da treviso e “scende” in eccellenza si perde se va alle zebre si perde e nom credo che con la produzione di mm che hanno in europa abbiano bisogno di pagare il cartellino di un italiano comunque forza leoni
      Ps dell’italia sono tifoso non supporter per rispondere alla domanda dell’altro giorno

    • Luc@ 14 Settembre 2012, 16:09

      Gori è stato titolare per le prime 2 partite a mm.
      Ora parte da titolare ad ala. Per quale motivo deve andarsene?

      • ginomonza 14 Settembre 2012, 16:48

        perchè non è un ala : gli mancano almeno 5 cm di altezza e 10 kg di peso che sono necessari sia in attacco sia in difesa.
        Hai mai visto Parra fatto giocare all’ala ?

        • Luc@ 14 Settembre 2012, 17:03

          Gori è 178cmx86Kg
          Nitoglia 179cm86Kg

          Deve andarsene anche Nitoglia?
          Non vorrai mica fare come Ascione, vero?

          • ginomonza 14 Settembre 2012, 17:36

            beh non sapevo che Nitoglia fosse un fuoriclasse

        • Rich 14 Settembre 2012, 17:31

          Progetto altezza docet vero Gino? Ma pensa te.

          • ginomonza 14 Settembre 2012, 17:42

            non si tratta di progetto altezza ma se la concorrenza ti spara con un bazooka non puoi rispondere con una beretta per quanto buona sia.
            Caso mai sarei impressionato negativamente dal suo peso 86 kg per neanche 180 cm di altezza e questo lo rende meno reattivo e infatti fa qualche errore non dovuto come MM ultimamente : e ricorda che a tutto c’è spiegazione.
            Poi controlla i dati delle altre ali di livello e vediamo.
            Comunque il mio tema è che Smith non vuole Gori MM e per farlo fuori lo mette all’ ala

          • Luc@ 14 Settembre 2012, 18:15

            Quindi quando lo ha messo per 2 partite su due titolare a mm, come lo dobbiamo decifrare?

            Ma pensa te. Spero che tu non abbia diritto al voto domani… 🙂

          • ginomonza 14 Settembre 2012, 18:33

            Luc@
            io non voto ma se votassi voterei per Zatta se questo ti fa piacere o comodo.

            Due volte titolare a MM perchè mancava Botes ma poi spostato ad ala per Semenzato???

            ora è 14 il numero dopo è 15 ma gia occupato quindi s’accomoderà in panchina perchè all’ala fallirà.
            Cosa vuoi scommettere?

          • Katmandu 14 Settembre 2012, 18:42

            Gino senza entrare nel merito gori è forte come MM ma penso che in francia o inghilterra farebbe molta panca anche perchè anche se si lamentano che non ne hanno ma producono giocatori di alto livello come noi produciamo pasta non so se perchè ma pa realtà è questa anche il MM più forte che l’italia abbia mai avuto nella sua avventura in francia non era quello che si dice un titolare inamovibile quindi a parte parisse e castro i nostri “azzurri” all’estero fanno molta fatica
            Speriamo cambi la cosa ma la vedo complicata

          • Luc@ 14 Settembre 2012, 18:54

            Seriamente Gino, il fatto di spostare all’ala Gori non è segno che Smith lo voglia far fuori. Credimi.
            Anzi Smith ha molta stima di Gori.

        • ginomonza 14 Settembre 2012, 19:03

          katmandu(ma cazzo che nome),
          io ho questa ( spero malaugurata) idea già espressa.
          Però occorre farla giocare la gente – e nel suo ruolo – perchè solo giocando si può migliorare e sapere quali sono i limiti.
          Ora io non discuto o dico che Gori sia migliore o peggiore di Botes non è questo il problema centrale ma penso che per lui e per la nostra nazionale sia meglio che vada via da TV almeno finchè c’è Smith.
          Se andando in Inghilterra o in Francia farebbe panchina può essere ma non sto discutendo di ciò.
          Poi se Gori diventerà un fuoriclasse sia come MM che come Ala sotto Smith perchè il medesimo ha visto giusto farò ammenda non mi nasconderò stai certo e lo dirò pubblicamente.

        • Roruma 14 Settembre 2012, 19:28

          No ma vedo hougard…i giocatori non sono tutti uguali

        • And 14 Settembre 2012, 21:20

          ma Shane Williams, jason Robinson, Sinoti Sinoti, Marc Andreu (ala francese di 170 scarsi) e altri che ora nn ricordo li avresti tagliati fuori?

          • ginomonza 14 Settembre 2012, 21:35

            vabbè mi arrendo

    • mezeena10 15 Settembre 2012, 12:36

      gino perche sempre contro gori?proprio non ti piace?! leinster quasi in formazione tipo, sarà un partitone sicuro!

  11. maxc 14 Settembre 2012, 16:21

    Mamma mia che formazione che schiererà il Leinster! Comunque forza Treviso!!!

  12. And 14 Settembre 2012, 16:42

    Gori è il nostro Hougaard, è un giocatore veloce e può sdoppiarsi bene fra il MM e l’ala

  13. Rabbidaniel 14 Settembre 2012, 18:03

    Sono curioso di verificare le condizioni di Botes al rientro. Mi sa che domani a Monigo ci sarò.

  14. spisier 14 Settembre 2012, 19:14

    ore 19.07 . su sportitalia NON C’E’ LA PARTITA E NON E’ NEANCHE PREVISTA SUCCESSIVAMENTE !!!!!! MA SE VI PIACE LA PALLACANESTRO …

    • ginomonza 14 Settembre 2012, 19:26

      spisier sei sicuro la partita è domani quella di treviso oggi giocano le zebre

    • ginomonza 14 Settembre 2012, 19:35

      guarda che sul palinsesto la partita è alle 19 di domani.
      tranquillo

      • spisier 14 Settembre 2012, 20:52

        sorry , e’ la voglia di rugby che mi frega !!!

  15. ginomonza 14 Settembre 2012, 19:16

    comunque Gori o non Gori Smith o non Smith domani alè TV ( anche come televisore visto che non posso essere allo stadio).

  16. ginomonza 14 Settembre 2012, 21:36

    però che ripassata stanno prendendo gli ospriz

  17. PedemontanaRugby 14 Settembre 2012, 22:51

    @ ginomonza

    Le opinioni sono rispettabili, ma Gori schierato all’ala non mi sembra una questione, e neppure un’improvvisazione. Se ricordi bene, Ugo si è fatto buona parte della sua partecipazione nell’U20 proprio all’ala.

  18. ginomonza 15 Settembre 2012, 18:41

    ma stefo non si sente più o a cambiato nick

Lascia un commento