Sam Whitelock non ha ancora finito: l’ultima è con i Barbarians

Il seconda linea chiude la propria carriera con il test match del club a inviti contro le Fiji

Rugby World Cup: Sam Whitelock a un passo da un incredibile record Ph. Sebastiano Pessina

Sam Whitelock – ph. Sebastiano Pessina

C’è ancora spazio per un ultimo valzer nell’infinita carriera di Sam Whitelock, l’All Black con più presenze di sempre.

La sua stagione è finita con un’ultima marcatura all’ultimo minuto della sua ultima partita, vestendo il verde di Pau nel Top 14. Ma ci sarà ancora un’avventura per la leggenda vivente neozelandese con le strisce orizzontali bianche e nere dei Barbarians.

Sabato 22 giugno il club a inviti giocherà a Twickenham contro le Fiji nel doppio appuntamento della capitale inglese, che vedrà anche Galles e Sudafrica in campo.

Leggi anche: Summer Series: cosa vedremo in tv e streaming dei Test Match Estivi

Whitelock giocherà al fianco di una squadra zeppa di talenti inglesi: Danny Care, Ben Youngs, Zach Mercer, Jonathan Joseph, Jonny May, Kyle Sinckler sono tra i convocati della selezione che affronterà gli isolani.

“Ho sempre voluto giocare con i Barbarians – ha detto il giocatore – Sono felice di averne l’opportunità adesso. Non vedo l’ora di conoscere alcune delle persone con cui ho giocato contro per tutta la carriera. Spendere una settimana in compagnia di questo gruppo sarà speciale.”

La squadra dei Barbarians sarà allenata per l’occasione dal neozelandese Robbie Deans, già ex capo allenatore dell’Australia.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series: l’estate della Scozia prosegue in scioltezza, Cile battuto 11-52

La squadra di Gregor Townsend ci mette 30' per iniziare a ingranare, ma poi non si ferma più

item-thumbnail

Italia, come sta Paolo Garbisi?

Il mediano di apertura azzurro è uscito al 67', durante il test match col Giappone, per un forte impatto alla testa contro l'anca di un avversario. Ag...

item-thumbnail

L’Italia chiude le Summer Series nel modo migliore, bel successo sul Giappone di Eddie Jones

Azzurri che partono e chiudono forte con un netto 14-42, soltanto un po' troppa indisciplina ha tenuto a galla i nipponici a cavallo dell'intervallo

item-thumbnail

L’Argentina domina, l’Uruguay non c’è: a Maldonado finisce 79-5

Partita a senso unico per ottanta minuti. Teros irriconoscibili rispetto alla Rugby World Cup

item-thumbnail

Summer Nations Series 2024: la preview di Uruguay-Argentina

A Maldonado derby sudamericano tra Teros e Pumas, entrambe alla ricerca di nuove certezze

item-thumbnail

Summer Nations Series: l’identikit del Giappone, prossimo avversario dell’Italia

Protagonisti e stato dell'arte della nazionale nipponica che ospita gli Azzurri