Un ex Azzurro lascia il rugby giocato dopo la conquista dello scudetto

Petrarca-Viadana è stata anche l’ultima volta in campo per uno dei protagonisti della vittoria del campionato

Un ex Azzurro lascia il rugby giocato dopo la conquista dello scudetto (ph. Sebastiano Pessina)

Un ex Azzurro lascia il rugby giocato dopo la conquista dello scudetto (ph. Sebastiano Pessina)

La finale di Parma tra Petrarca e Viadana è stata anche l’ultima partita della carriera di Angelo Esposito, ala della squadra di Marcato, ex del Benetton e 22 volte Azzurro: “Non potevo chiedere di meglio” ha detto ai canali ufficiali della Serie A Elite al termine della partita.

Si chiude così una lunga carriera, cominciata nelle giovanili del Tarvisium e poi proseguita prima all’Accademia di Mogliano e poi al Benetton, dove ha giocato dal 2012 al 2021 prima di chiudere in Serie A Elite con il Petrarca. In mezzo, 22 partite con l’Italia: l’esordio nel 2014 contro il Galles, poi 2 mete nel 2017 contro Francia (al Sei Nazioni) e Scozia (al tour estivo) e una nel 2019 sempre contro la Scozia, al Sei Nazioni.

Leggi anche: Serie A Elite, Andrea Marcato dopo la finale: “Questa rivincita significa tanto per me e per tutto il gruppo”

“Ho cercato di non pensarci troppo in questi giorni, poi quando sono entrato in campo e ho visto mia figlia sugli spalti mi sono emozionato. L’ho vissuta come una finale, cercando di stare il più tranquillo possibile. Alla fine sono a Padova da 3 anni e ho fatto 3 finali, non sempre è andata bene, ma abbiamo sempre avuto la consapevolezza di poterle portare a casa” ha detto Esposito dopo la partita.

L’ala ha ringraziato tutti i compagni di squadra per il sostegno di questi anni: “Per me non sono compagni, sono fratelli. Il rugby mi ha dato tanto anche sotto questo punto di vista, mi ha fatto conoscere delle persone per le quali avrei dato tutto. Sono felicissimo di aver sentito il loro affetto”.

Angelo Esposito: l’intervista dopo la vittoria dello scudetto

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite, Colorno: presentato il nuovo capoallenatore

Gli emiliani sono pronti a ripartire per la stagione 2024-2025

14 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Viadana, coach Pavan: “Ora è vietato fermarsi. Questa grande stagione dev’essere una base di partenza”

Il tecnico: "Prima eravamo una sorpresa, poi siamo diventati una realtà, adesso dobbiamo riconfermarci"

13 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Giovanni Pettinelli è ufficialmente un giocatore del Mogliano

L'organico dei biancoblù si arricchisce di un innesto importante per la stagione 2024/25

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Viadana: altri quattro rinnovi per la stagione 2024/25

Prende corpo l'organico della squadra finalista del campionato 2023/24

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Rovigo, il ds Polla Roux: “Eravamo da scudetto, ma ci riproveremo”

Tanti rimpianti, soprattutto per gli infortuni che hanno compromesso le ultime partite, ma per i rossoblu il bilancio è comunque positivo

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Mogliano: importante ritorno alla corte di coach Caputo

Non solo diversi giocatori restano, c'è anche qualcuno che torna in biancoblù

11 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite