Benetton, Izekor racconta la meta a Connacht: “Non sapevo che il tempo fosse scaduto”

Il flanker biancoverde: “Io ho solo realizzato, ma la marcatura è di tutti e 23. Coi Lions in Coppa non possiamo sbagliare placcaggi”

Benetton, Izekor racconta la meta a Connacht: "Non sapevo che il tempo fosse scaduto"

Benetton, Izekor racconta la meta a Connacht: “Non sapevo che il tempo fosse scaduto”

Quando tutto sembrava finito e il Benetton sembrava lentamente planare verso la quarta sconfitta consecutiva, la seconda con una rimonta negli ultimi minuti, ci ha pensato la falcata di Alessandro Izekor a risolvere le cose. Due avversari saltati, palla schiacciata nell’angolo per il 18-14 che ha riportato i biancoverdi in zona playoff (6°) e partita finita, anche se Izekor non se n’era accorto, come raccontato a Ben TV: “Ci ho impiegato un attimo a capire che avevo segnato all’ultimo minuto, me ne sono accorto quando tutti i miei compagni mi solo saltati addosso”.

“Più che mia, in realtà è stata una meta di squadra, realizzata grazie al nostro sistema” ha proseguito Izekor: “Io ho chiuso l’azione, ma il resto l’abbiamo fatto tutti noi 23”.

Leggi anche: Benetton in piena zona playoff. La situazione e la classifica a 5 giornate dalla fine

Alessandro Izekor, 2 caps con l’Italia contro Inghilterra e Irlanda al Sei Nazioni, è tornato protagonista anche con la maglia del Benetton, che con questo successo si proietta con fiducia verso gli ottavi di Challenge Cup. Sabato a Monigo arriveranno i Lions, una squadra ostica ma alla portata dei biancoverdi, che però non dovranno commettere gli errori delle ultime due partite.

Leggi anche: Marco Bortolami nel post Benetton-Connacht: “Il carattere ha fatto la differenza”

Il flanker biancoverde ne è pienamente consapevole: “Dobbiamo dare qualcosa di più davanti e non possiamo sbagliare placcaggi. Sono una squadra sudafricana, il loro pane quotidiano sono il drive e le mischie, non dobbiamo mai staccare la spina”.

“Loro sono molto fisici. Lo abbiamo visto anche nella partita di URC contro di loro (vinta 15-10 a novembre, ndr)” ha concluso Izekor.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton, Scott Scrafton: “Dopo 15 mesi tornare in campo è stato davvero speciale”

Il seconda linea non indossava la maglia biancoverde addirittura dal 31 dicembre 2022

item-thumbnail

URC, Marco Bortolami: “Volevamo cinque punti e ce li siamo presi”

L'Head Coach dei veneti analizza con soddisfazione la vittoria sui Dragons

item-thumbnail

URC: gli highlights di Benetton-Dragons

I Leoni segnano 6 mete, conquistano 5 punti e si mantengono in corsa per i playoff

item-thumbnail

URC: il Benetton Rugby domina, sbaglia e alla fine batte i Dragons

I biancoverdi, sempre in controllo, fanno bottino pieno contro la formazione gallese, comunque autrice di tre mete

item-thumbnail

URC: la preview di Benetton-Dragons

Tanti cambi tra i Leoni, ma l'obiettivo resta lo stesso: fare più punti possibili per conquistare i playoff

item-thumbnail

URC: Benetton, la formazione che ospita i Dragons

Tanti cambi nel XV dei Leoni, come preannunciato da Bortolami in settimana