Serie A Elite, 13esima giornata: i risultati di un sabato di fuoco

Il big match Rovigo-Viadana e la sfida salvezza Vicenza-Lyons hanno acceso il sabato del campionato italiano

Finale Top 10 2022/23 Petrarca -Rovigo

Serie A Elite, 13esima giornata: i risultati di un sabato di fuoco (ph, Luca Sighinolfi)

La tredicesima giornata della Serie A Elite è partita col botto: oggi, sabato 17 febbraio, si è disputato il big match tra la prima e seconda in classifica di campionato, rispettivamente Viadana e Rovigo. Inoltre sono scese in campo, alla stessa ora, anche Vicenza e Lyons per una sfida cruciale in ottica salvezza.

Ovviamente la maggior parte degli occhi sono stati puntati sulla sfida d’alta classifica disputata allo Stadio Mario Battaglini, il fortino della squadra inseguitrice. Prima del match tra Viadana e Rovigo c’erano cinque lunghezze di differenza, un divario scavato nel corso della giornata precedente della Serie A Elite. I Bersaglieri erano dovuti rimanere ai box per il turno di riposo mentre i lombardi, vittoriosi sui Lyons, ne hanno approfittato per prendere il largo.

Leggi anche: Il dialogo con i club di Serie A Elite, i contributi federali, i Permit Players e l’Elite Cup: intervista al vice-presidente FIR Antonio Luisi

Serie A Elite: il big match tra Rovigo e Viadana premia i Bersaglieri

L’importante sfida del Battaglini è incominciata in maniera molto movimentata e favorevole per i padroni di casa: prima il mediano di apertura di Viadana, Roger, sbaglia il piazzato; poi nella successiva azione Rovigo stoppa il pallone, parte al contrattacco e un ottimo calcio-passaggio di Atkins regala ovale e meta a Vaccari. Il numero 10 dei rossoblù arrotonda il punteggio trovando la trasformazione: solo al 5′ si è già sul 7-0.

Dopo una partenza così concitata il gioco rallenta un po’, come prevedibile in un big match, e le squadre si sfidano dalla piazzola per approfittare di ogni errore avversario. Dal 18′ incomincia il botta e risposta tra Roger e Atkins a suon di calci di punizione, che vede nel complesso crescere i gialloneri un piazzato alla volta. Potendo contare su un maggior numero di falli da parte del Rovigo, il Viadana si avvicina decisamente nel punteggio: prima di andare a riposo, Roger centra il piazzato che porta i suoi a -1, sul risultato di 10-9.

Al rientro in campo sono i padroni di casa a spingere, per evitare la rimonta del Viadana. Atkins prima allunga con l’ennesimo piazzato, ma Rovigo non si accontenta: rimane in attacco nella metà campo avversaria, approfittando dei falli gialloneri, fino alla maul vincente che porta Giulian oltre la linea di meta per la seconda marcatura del match. Al 53′, con anche la trasformazione di Atkins, il punteggio lievita sul 20-9.

Pochi minuti dopo Rovigo subisce un cartellino giallo ma Viadana non riesce ad approfittare dei 10 minuti di superiorità numerica per rientrare in partita. Solo al 65′ riesce a muovere il punteggio, ma solamente con un piazzato di Roger che non basta. Anzi, tornata la parità numerica è Rovigo a spingere e negli ultimi minuti trovano le due mete che assicurano a Rovigo anche il bonus offensivo. Una simile vittoria permette ai Bersaglieri di ricucire il divario e raggiungere i gialloneri al primo posto in classifica.

Nel frattempo a Vicenza è andata in scena la sfida salvezza tra i padroni di casa e i Lyons. Nel corso del primo tempo i veneti hanno tenuto bene in campo, sempre recuperando i vantaggi ospiti e anzi chiudendolo avanti nel punteggio per 16-14. Nella ripresa però i piacentini hanno dilagato, portando il risultato finale sul 16-36 e decidendo nettamente questa sfida salvezza. Per i Rangers la situazione in classifica ora è davvero critica, sempre all’ultimo posto con soli 2 punti. Lyons che invece si allontanano sempre più superando in classifica anche Mogliano, ai box per il turno di riposo.

Serie A Elite: calendario e risultati della 13esima giornata

Sabato 17 febbraio

Rovigo v Viadana: 32-12 (5-0)
Vicenza v Lyons: 16-36 (0-5)

Domenica 18 febbraio

Ore 13:30, Fiamme Oro v Petrarca
Ore 14:00, Colorno v Valorugby

Classifica parziale: Rovigo e Viadana 41, Petrarca e Colorno 34, Valorugby 32, Fiamme Oro 27, Lyons 20, Mogliano Veneto 17, Vicenza 2.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite, le formazioni di Rovigo-Vicenza e Fiamme Oro-Viadana

Nella domenica del massimo campionato si assegna il primo posto della regular season e l'ultimo spot per i playoff

14 Aprile 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Lyons retrocedono, il Petrarca supera Mogliano

I primi verdetti del massimo campionato di rugby italiano dopo i match del sabato

13 Aprile 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Mogliano sogna i playoff: “A Padova molto da guadagnare, ma anche da perdere” dice Caputo

Ci si gioca tutto in casa del Petrarca, il cui tecnico Marcato rassicura: "Vogliamo vincere e fare la partita perfetta"

13 Aprile 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: cattive notizie dall’infermeria per il Rovigo

La trasferta contro il Valorugby ha portato il suo conto, negativo non solo in termini di risultati

11 Aprile 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite Maschile: tutto ancora in bilico a 80′ dal termine della regular season

Dalla testa della classifica alla zona retrocessione: tutto in palio