Aphiwe Dyantyi torna dalla squalifica per doping. Erasmus: “Spero di rivederlo con gli Springboks”

L’ala sudafricana ha firmato con gli Sharks dopo 4 anni di stop e giocherà lo United Rugby Championship

Aphiwe Dyantyi torna dalla squalifica per doping. Erasmus: "Spero di rivederlo con gli Springboks"

Aphiwe Dyantyi torna dalla squalifica per doping. Erasmus: “Spero di rivederlo con gli Springboks”

Aphiwe Dyantyi torna a giocare a rugby: l’ala del Sudafrica (13 caps per lui) era stato sospeso nel luglio del 2019 e poi squalificato per 4 anni dopo essere risultato positivo a un test antidoping. In quel momento, Dyantyi era tra i candidati a un posto nei 31 convocati per la Rugby World Cup 2019, che gli Springboks avrebbero poi vinto.

Aphiwe Dyantyi torna a giocare

Dyantyi ha già firmato per gli Sharks, e giocherà quindi lo United Rugby Championship la prossima stagione. Molto soddisfatto di questo ritorno anche Rassie Erasmus, director of rugby del Sudafrica: “Quattro anni sono tanti, e sono il motivo per cui non vale la pena fare una cosa del genere. Non lo sto giudicando, sto solo dicendo che ormai non c’è giorno in cui i giocatori non vengano testate, è impossibile farla franca”.

Leggi anche: Sudafrica: 40 convocati in preparazione al Rugby Championship

Dopo la ‘ramanzina’ iniziale, Erasmus però ha aperto le porte a Dyantyi per un ritorno in Nazionale: “Credo nelle seconde possibilità. La commissione disciplinare ha deciso di dargli quattro anni, e lui ha scontato la squalifica. Dev’essere stata davvero dura, e spero torni al massimo della forma. Spero un giorno di poterlo scegliere di nuovo per gli Springboks”.

“Una volta scontata la squalifica è giusto prendere di nuovo in considerazione un ragazzo – ha aggiunto Erasmus – così da poterlo rivedere in Nazionale. Ripeto, non giudico Aphiwe, ma spero solo che quanto gli è successo diventi un invito a riflettere per tante persone. Ha pagato il prezzo del suo errore e ora spero che faccia bene agli Sharks”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC: la preview della finale Bulls-Glasgow Warriors

A Pretoria i sudafricani cercano il primo successo davanti a 50000 spettatori, gli scozzesi per sorprendere ancora

item-thumbnail

A Pretoria tutto esaurito per la finale di URC: le formazioni di Bulls e Glasgow Warriors

I sudafricani recuperano un tassello importante nel XV, Duncan Weir unico superstite del 2015 nelle fila scozzesi

item-thumbnail

URC, finale Bulls-Glasgow Warriors: ufficializzate data, orario e sede

Per la terza edizione consecutiva la sfida decisiva si terrà in Sudafrica

item-thumbnail

URC: in finale senza irlandesi, volano Bulls e Glasgow Warriors

Nulla da fare per Leinster e Munster, sconfitte nonostante degli avvii favorevoli: la cronaca e gli highlights delle due semifinali

item-thumbnail

URC: le formazioni delle due semifinali Bulls-Leinster e Munster-Glasgow

Due partite di altissimo livello e 4 XV con il meglio del rugby celtico e sudafricano

item-thumbnail

URC: annunciati il miglior giovane e la meta più bella della stagione

Altri due premi individuali nella settimana che porta verso le semifinali