Lo URC è pronto a cambiare il sistema di qualificazione alla Champions Cup

A rischio le squadre gallesi, mentre potrebbero giovarne quelle sudafricane

Champions Cup: la preview della finale Leinster-La Rochelle

Lo URC è pronto a cambiare il sistema di qualificazione alla Champions Cup

In vista delle prossime stagioni, il Board organizzatore dello URC è pronto ad abbandonare l’attuale sistema di qualificazione alla Champions Cup, a Divisioni Geografiche, per virare verso una soluzione più meritocratica.

Leggi anche, Champions Cup: Jaco Peyper è il primo arbitro sudafricano di una finale

URC: il sistema di qualificazione alla Champions Cup

A renderlo noto è stato il Walesonline che, avendo raccolto una dichiarazione del CEO del torneo Martin Anayi, ha fatto capire che la proposta è in stato avanzato e che solo il voto unanime di tutte le Unions coinvolte potrebbe bloccare questa modifica.

Come funziona l’attuale sistema
Dallo United Rugby Championship attuale arrivano 8 qualificate alla Champions Cup della successiva stagione: 4 che sono le vincitrici delle singole Conference (1 da quella del Sudafrica, 1 da quella dell’Irlanda, 1 da quella del Galles, 1 da quella di Scozia/Italia) e altre 4 che sono le squadre con la posizione più alta in classifica indifferentemente dalla loro Conference di provenienza.

La proposta
L’idea è quella di liberalizzare questo vincolo. A qualificarsi all’edizione successiva della Champions Cup sarebbero quindi sempre 8 squadre, ma non per forza le vincitrici delle 4 Conference e le altre 4 migliori piazzate, bensì le prime 8 al termine della regular season della URC.

A tal proposito, Martin Anayi ha detto: “Il modo in cui funziona ora è che prendiamo le quattro vincitrici delle Conference Geografiche e le successive quattro squadre con il ranking più alto in campionato: e questo lo abbiamo fatto perché volevamo un’ampia gamma di squadre Champions Cup.
Abbiamo anche detto però, perché ci è stata mossa un’obiezione piuttosto esplicit da alcuni dei nostri gruppi di stakeholder, che non lo volevano e che ne avremmo riparlato nel giro di due anni per provare a modificare questa situazione. Ora il tempo delle scelte è arrivate e, a meno che la scelta non sia unanime nel proseguire con l’attuale sistema di qualificazione, procederemo con la modifica.

Un esempio pratico di come è andata la qualificazione quest’anno e di come sarebbe andata invece con l’introduzione del nuovo sistema.

Sistema attuale: le qualificate alla Champions Cup
Vincitrici delle Conference: Leinster (Irlanda), Stormers (Sudafrica), Glasgow (Scozia/Italia), Cardiff (Galles)
Squadre “secondarie” di alta posizione in classifica: Ulster (Irlanda), Munster (Irlanda), Bulls (Sudafrica), Connacht (Irlanda).

Sistema nuovo: le qualificate alla Champions Cup
Dalla 1 alla 8: Leinster (Irlanda), Ulster (Irlanda), Stormers (Sudafrica), Glasgow (Scozia), Munster (Irlanda), Bulls (Sudafrica), Connacht (Irlanda), Sharks (Sudafrica).

Così facendo in pratica, la Conference Gallese sarebbe quella che passerebbe dall’essere tutelata all’essere scoperta. Nei prossimi giorni sarà presa una decisione in merito alla gestione di questa regola.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Ange Capuozzo: sirene di mercato per l’estremo dell’Italia

Per il trequarti potrebbe esserci una nuova avventura con un altro club di Top 14

17 Luglio 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: Naoto Saito, un giapponese alla corte dello Stade Toulousain

Il mediano di mischia, imminente avversario degli Azzurri, giocherà in Francia la prossima stagione

16 Luglio 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Rhys Webb squalificato per doping

Il mediano di mischia ha ricevuto la notizia dall'Agenzia Antidoping Francese

11 Luglio 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Top 14: Gianmarco Lucchesi è ufficialmente un giocatore del Tolone

Una notizia che era nell'aria, ora è arrivata la conferma dal club transalpino insieme a un video delle migliori azioni del tallonatore

2 Luglio 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Scozia: il reset finanziario tramite un piano biennale

Un nuovo programma economico per consentire la crescita del rugby contenendo i costi

1 Luglio 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Top 14: Tolosa campione di Francia. A Marsiglia travolto il Bordeaux 59-3, in meta anche Ange Capuozzo

Al Velodrome partita perfetta dei campioni d'Europa in carica. Nove mete, l'ultima la segna il trequarti azzurro

29 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14