Benetton Rugby, Lamaro: “Con gli Sharks una buona prova, il rammarico è tanto”

Il terza linea biancoverde non nasconde la delusione ma mantiene accesa la speranza per l’incontro con gli Stormers

URC, Benetton: Michele Lamaro torna per la trasferta di Connacht. PH Benetton Rugby

Benetton Rugby, Lamaro: “Con gli Sharks una buona prova, il rammarico è tanto” – PH Benetton Rugby

Il tour in Sudafrica del Benetton Rugby, col quale si chiuderà la regular season di United Rugby Championship della franchigia di Treviso, è a metà del suo percorso. Eppure ha già lasciato del rammarico tra gli uomini di Marco Bortolami, che ora andrà convertito in grinta per affrontare l’ultima sfida regolare.

Venerdì 14 aprile, i giocatori in biancoverde hanno aperto la 17a giornata sfidando i Cell C Sharks in casa loro. Ne è scaturita una sfida appassionante da seguire, per merito di entrambe le squadre e del numero di mete segnate. Per il Benetton, pur in trasferta, ben 5 marcature e un’ottima prestazione complessiva; sembrerebbero valutazioni da vittoria, invece non è stato sufficiente.

Leggi anche: Bortolami: “Giocarsi una grande partita in Sudafrica è la prova che i ragazzi stanno andando nella direzione giusta”

Benetton Rugby, Lamaro: “Con gli Sharks una buona prova, il rammarico è tanto”

Nonostante la bontà del gioco messo in campo, la superiorità fisica dei sudafricani è emersa alla distanza, spiegando il 43-33 finale. A questo proposito, e delle prospettive che rimangono aperte per quanto riguarda l’ultima giornata di campionato, ha parlato Michele Lamaro intervistato da Il Gazzettino di Treviso:

“Il rammarico dopo questa prova è tantissimo – ammette Michele Lamaro – una prova che ritengo buona e nella quale solo il risultato ci ha voltato le spalle. Un vero peccato”.

Avendo rimediato in classifica il solo punto bonus offensivo, ora le speranze di accedere ai playoff, ai quali accedono solo le prime otto squadre, sono ridotte al lumicino. Il Benetton Rugby è nono a 5 lunghezze di distanza proprio dai Cell C Sharks all’ottavo posto. Ora rimane solo una possibilità, che non dipende tutta dalla sola volontà dei biancoverdi: gli uomini di Bortolami, da un lato, devono sperare in una grave sconfitta degli Sharks contro Muster; dall’altro devono ottenere una larga vittoria nell’ultima partita.

Anche quest’ultimo punto, però, non sarà facile da realizzare. L’ultima sfida di URC vedrà la franchigia di Treviso sfidare i terzi in classifica, i DHL Stormers. Nonostante le difficoltà, finché c’è una possibilità anche minima è giusto provarci; ne è consapevole il terza linea biancoverde e azzurro:

“Venerdì – continua Lamaro – dovremo fare la nostra partita, senza pensare a fare calcoli o alle combinazioni possibili. Dovremo approcciarla come abbiamo fatto contro gli Sharks, entrare in campo con la stessa voglia e la stessa determinazione, poi, alla fine, tireremo le somme”.

Mentre in campionato la situazione è difficile, il Benetton Rugby ha ottenuto un risultato ottimo in Challenge Cup, approdando per la prima volta in semifinale. Eppure Lamaro non ne vuol sentire parlare: “Se stiamo già pensando alla coppa? Assolutamente no. Il momento ci impone di pensare solo ed esclusivamente alla sfida di venerdì contro gli Stormers, siamo qui in Sudafrica per pensare alle partite di campionato. Abbiamo perso contro gli Sharks, ci dispiace tantissimo, anche se sappiamo di avere giocato un ottimo match. ora pensiamo alla sfida successiva”.

Di conseguenza il terza linea ritiene ancora prematuro tracciare un bilancio della stagione. Dall’esito delle prossime due sfide, quella contro gli Sharks in campionato e poi la semifinale di Challenge Cup contro Tolone a fine aprile, dipendono troppe cose: “Sono partite che potrebbero dire molte cose e farci fare nuovi passi avanti, per questo non conviene fare ora un bilancio”, ha concluso Lamaro.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC Awards: il Benetton Rugby è il club più innovativo della stagione 2023/24

Il club biancoverde è stato premiato per gli ottimi risultati raggiunti fuori dal campo

item-thumbnail

Marco Bortolami racconta i rapporti con Quesada, il mercato del Benetton e la difficoltà di “tagliare” i giocatori

Il tecnico dei biancoverdi nella seconda parte dell'intervista rilasciata a OnRugby: "Lasciar andare via o tagliare dei ragazzi che stimi è dolorissim...

item-thumbnail

Bortolami: “Benetton, stagione da 8. Il successo più bello è la crescita di Izekor, Spagnolo, Marin e gli altri”

Nella prima parte della lunga intervista rilasciata a OnRugby il tecnico traccia un bilancio della stagione: "I Bulls ci hanno fatto i complimenti. La...

item-thumbnail

Benetton, Pavanello: “Miglior torneo celtico di sempre. I Bulls? Ho più rimpianti per Gloucester”

Il direttore generale dei biancoverdi: "A Pretoria la squadra ha dato tutto. Il mercato? Un altro paio di arrivi e saremo a posto"

item-thumbnail

URC: Alessandro Izekor conquista un prestigioso premio individuale

Il flanker del Benetton Rugby e della Nazionale si è messo in luce accumulando percentuali difensive rilevanti

item-thumbnail

URC: il Benetton sfiora l’impresa. A Pretoria vincono i Bulls 30-23

Non basta un secondo tempo positivo per entrare in semifinale. Per Treviso in meta Ratave, Albornoz e Fekitoa