Irlanda: due big rinnovano il contratto con la IRFU

Ryan e Van der Flier si uniscono a Keenan e O’Mahony nella conferme della federazione irlandese

World Rugby Awards, ecco tutti i vincitori dell’edizione 2022 - ph. Paul Faith/AFP

Josh van der Flier vincitore del World Rugby Awards 2022 – ph. Paul Faith/AFP

Il Sei Nazioni è finito ormai da un mese, ma il ricordo di una nazionale irlandese praticamente perfetta in ogni sua area di gioco rimane fisso ed indelebile negli occhi di qualsiasi appassionato di rugby.

La federazione adesso è alle prese con la gestione organizzativa del mondiale, così da poter arrivare alla Rugby World Cup senza lasciare nulla al caso e cercare di ottenere un risultato storico.

Nel frattempo a Dublino si mettono in ordine le cose per il futuro. Due pedine fondamentali per gli equilibri della nazionale di Andy Farrell (e anche del Leinster di Leo Cullen) hanno deciso di proseguire il proprio percorso sportivo in Irlanda.

Il seconda linea James Ryan e il flanker Josh Van der Flier hanno rinnovato il proprio impegno con IRFU rispettivamente fino al 2025 e fino al 2026.

Leggi ancheChallenge Cup: risultati e highlights dei quarti e il programma delle semifinali (con tanta Italia)

La IRFU si tiene stretta i pezzi pregiati

Ryan ha messo insieme 53 presenze per l’Irlanda da quando ha fatto il suo debutto nel 2017 ed è stato una delle figure chiave nei trionfi del Grande Slam nel 2018 e nel 2023.

Josh Van der Flier ha avuto un progresso eccezionale ed è stato nominato World Player of the Year 2022, andando a tagliare il mese scorso il traguardo delle 50 presenze internazionali. È stato anche nominato EPCR European Player of the Year nel 2022.

A livello di franchigia Ryan ha vinto una Champions Cup e quattro titoli URC con Leinster, segnando quattro mete nelle sue 71 presenze. Van der  Flier è semplicemente un pilastro dei dubliners: ha giocato 125 volte per la provincia irlandese, segnando 25 mete, e vincendo una Heineken Champions Cup e quattro titoli Pro14/URC.

Ryan e Van der Flier si uniscono ad altri due giocatori che hanno firmato rinnovi con la federazione negli ultimi mesi, dopo che Peter O’Mahony ha concordato un’estensione di un anno durante il Sei Nazioni appena passato, mentre Hugo Keenan poche settimane fa ha firmato un accordo triennale.

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Premiership: dal 2025/2026 torna la promozione dal Championship

La Federazione inglese ha deciso di inserire uno spareggio fra prima e seconda serie

16 Giugno 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

TOP14, barrage: le formazioni di Bordeaux-Racing 92

La vincente dello Chaban-Delmas affronterà in semifinale lo Stade Francais

16 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14, barrage: nulla da fare per il Tolone di Garbisi, La Rochelle in semifinale

Pur in trasferta e con due cartellini gialli sul groppone, è lo Stade Rochelais a passare

16 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Paolo Garbisi: “Se a dicembre qualcuno mi avesse detto che sarei stato qui, l’avrei preso per pazzo”

Il numero 10 del Tolone e degli Azzurri torna alle fasi finali di Top 14 dopo due anni

15 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Gianmarco Lucchesi si trasferisce a Tolone: i dettagli definitivi

Il cambio di casacca è stato ufficializzato dagli agenti del giocatore

15 Giugno 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Premiership: la federazione inglese al lavoro per ripristinare promozioni e retrocessioni

La RFU è pronta a rivedere gli standard minimi sugli impianti e dovrebbe introdurre un play-off tra la prima e la seconda serie

15 Giugno 2024 Emisfero Nord / Premiership