Inghilterra: un coach irlandese si unirà allo staff di Steve Borthwick

Felix Jones lascerà l’incarico di tecnico della difesa del Sudafrica per far parte dell’Inghilterra in autunno

Inghilterra a Twickenham ph. Reuters

L’ex estremo irlandese Felix Jones lascerà lo staff del Sud Africa e si unirà all’Inghilterra come assistente allenatore dopo la Coppa del Mondo 2023.

Jones era entrato a far parte degli Springboks nel 2019 come consulente per la difesa e ha aiutato la squadra a vincere la Coppa del Mondo 2019 in Giappone.

Alla base della scelta dell’ex giocatore di Leinster e Munster ci sono dinamiche familiari. Ha continuato a vivere nel Regno Unito nonostante l’incarico in Sudafrica e la federazione ha compreso la decisione di Jones di essere più vicino ai suoi cari.

Il DOR sudafricano Rassie Erasmus ha dichiarato: “È una grande perdita perdere un allenatore del calibro di Felix. Anche se siamo rattristati dalla decisione, sappiamo quanto sia stato difficile per lui fare quella chiamata e ne comprendiamo appieno le ragioni.”

Felix Jones che ha collezionato 13 presenze con l’Irlanda e ha fatto parte della squadra vincitrice del Sei Nazioni 2015, si unirà al team di assistenti dell’allenatore Steve Borthwick dopo la fine della Coppa del Mondo a fine ottobre.

La RFU non ha confermato il ruolo esatto che andrà ad assumere, tuttavia con Jones e Richard Wigglesworth nella squadra di allenatori del prossimo anno, diventa improbabile che Nick Evans, l’allenatore dell’attacco per l’ultimo Sei Nazioni, prenda definitivamente il ruolo in nazionale a discapito degli Harlequins.

“È stato una risorsa per gli Springboks negli ultimi anni” – Ha concluso Erasmus che aveva già lavorato con lui ai tempi del Munster –  “il modo in cui si è evoluto nel suo ruolo e si è assunto volentieri responsabilità aggiuntive per garantire che la squadra funzionasse nel modo più ottimale possibile nelle sue aree di competenza, è stato ammirevole.”

Jones è stato una pedina molto influente degli Springboks campioni del mondo e ha avuto un ruolo poliedrico: si è unito prima come consulente per la difesa, ma poi ha anche allenato l’attacco e ha agito come referente tecnico in Europa, collaborando con i giocatori sudafricani e monitorandoli quando erano lontano dalla nazionale.

Leggi anche: Rassie Erasmus: “La vittoria alla RWC del 2019 è stata un bonus inaspettato”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni, si pensa a un cambiamento: disputare tutti gli incontri il sabato

In futuro potrebbero non esserci più partite al venerdì sera e alla domenica

10 Luglio 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra