Sei Nazioni 2023: la formazione della Francia che affronterà il Galles

Galthié conferma quasi tutto il blocco degli storici vincitori di Twickenham

Sei Nazioni 2023: la formazione della Francia che affronterà il Galles – ph. Sebastiano Pessina 

Una formazione può ancora contendere teoricamente il titolo finale all’Irlanda per quanto riguarda il Sei Nazioni 2023. Si tratta della Francia di Fabien Galthié che si prepara a disputare l’ultima partita del torneo contro il Galles, con l’obiettivo di vincere con punto bonus. Così facendo i Blues potrebbero almeno mettere un po’ di pressione agli irlandesi impegnati successivamente con l’Inghilterra.

Sei Nazioni 2023: la formazione della Francia che affronterà il Galles

Per quest’ultima sfida, che si disputerà allo Stade De France, il tecnico dei transalpini ha deciso di premiare gli uomini capaci di infliggere agli inglesi il maggior numero di punti mai incassati in casa, a Twickenham. Il turnover infatti è minimo e riguarda solo pochi casi nel reparto degli avanti.

Trequarti e mediana, invece, sono assolutamente confermati: nel triangolo allargato, oltre alle ali Dumortier e Penaud, Ramos da estremo ha una nuova chance per continuare a macinare punti e confermarsi come top scorer del torneo. Coppia di centri sempre Danty e Fickou, così come in mediana le maglie numero 9 e 10 rimangono cucite addosso rispettivamente a Dupont (capitano) e Ntamack.

Leggi anche: Sei Nazioni 2023: la formazione del Galles per il duello contro la Francia

Riguardo agli avanti, ecco gli unici cambi: Atonio rientra dalla squalifica e ritrova la sua posizione a destra della prima linea, con Baille e Marchand. L’altra sostituzione nel XV titolare riguarda la seconda linea. Galthié è costretto a rinunciare a Willemse per infortunio: ad affiancare Flament ci sarà Taofifenua. Già rodata la terza linea, con Cros, Ollivon e Alldritt.

Infine una modifica anche alla panchina: la promozione a titolare di Taofifenua apre lo spazio per Chalureau. Classica la decisione di Galthié di tenersi a disposizione 5 avanti e 3 trequarti.

Francia:
15 Thomas Ramos
14 Damian Penaud
13 Gaël Fickou
12 Jonathan Danty
11 Ethan Dumortier
10 Romain Ntamack
9 Antoine Dupont (c)

8 Grégory Alldritt
7 Charles Ollivon
6 François Cros
5 Romain Taofifenua
4 Thibaud Flament
3 Uini Atonio
2 Julien Marchand
1 Cyril Baille

A disposizione:
16 Peato Mauvaka
17 Reda Wardi
18 Sipili Falatea
19 Bastien Chalureau
20 Sekou Macalou
21 Maxime Lucu
22 Yoram Moefana
23 Melvyn Jaminet

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni