Sei Nazioni: calendario e orari dell’edizione 2024

Per l’Italia l’esordio è fissato per sabato 3 febbraio alle ore 15.15 con l’Inghilterra

Sei Nazioni 2024 calendario, date e orari ph. s. pessina

Sei Nazioni 2024 calendario, date e orari ph. s. pessina

E’ stato reso noto oggi il calendario del Sei Nazioni 2024. Il Torneo, con il ritorno di due match in serale (come nel 2022), prenderà il via venerdì 2 febbraio 2024 alle ore 21.00 con la sfida tra Francia e Irlanda. La seconda partita in notturna sarà quella che chiuderà il Sei Nazioni 2024 e vedrà ancora una volta protagonisti i transalpini che ospiteranno a l’Inghilterra, sabato 16 marzo sempre alle ore 21.00.

Nel comunicato ufficiale del Sei Nazioni si specifica che le tre partite casalinghe della Francia dell’edizione 2024 (con Irlanda, Italia e Inghilterra) non verranno disputate allo Stade de France di Parigi, ma in sedi che verranno annunciate prossimamente.

Sei Nazioni 2024, il calendario dell’Italia

Per l’Italia, che disputerà come in ogni anno pari due partite in casa e tre in trasferta, l’esordio è fissato per sabato 3 febbraio alle 15.15 allo stadio Olimpico con l’Inghilterra. Nella seconda giornata, domenica 11 febbraio, gli Azzurri saranno invece impegnati a Dublino con l’Irlanda con calcio d’inizio fissato per le ore 16.00.

Dopo il consueto weekend di risposo la terza giornata si disputerà il 24 e 25 febbraio con l’Italia che sarà di scena domenica alle 16.00 fuori casa contro la Francia. Nel penultimo turno sarà la volta della Scozia a fare visita a Lamaro e compagni nel match di apertura di sabato 9 marzo che si giocherà all’Olimpico alle ore 15.15.

Nella quinto e conclusivo turno, con tutte e tre le partite disputate come di consueto in una sola giornata, sarà Galles-Italia a dare il via alla lunga maratona ovale. Al Principality Stadium di Cardiff si comincia alle ore 15.15

Leggi anche: Il calendario della Rugby World Cup 2023

Sei Nazioni 2024, il calendario: tutte le partite con luoghi, date ed orari del torneo

1^ giornata

Venerdì 2 febbraio 2024
Ore 21.00, Francia-Irlanda

Sabato 3 febbraio 2024
Ore 15.15, Italia-Inghilterra (Stadio Olimpico, Roma)
Ore 17.45 Galles-Scozia (Principality Stadium, Cardiff)

2^ giornata

Sabato 10 febbraio 2024
Ore 15.15, Scozia-Francia (Murrayfield, Edimburgo)
Ore 17.45, Inghilterra-Galles (Twickenham, Londra)

Domenica 11 febbraio 2024
Ore 16.00, Irlanda-Italia (Aviva Stadium, Dublino)

3^ giornata

Sabato 24 febbraio 2024
Ore 15.15, Irlanda-Galles (Aviva Stadium, Dublino)
Ore 17.45, Scozia-Inghilterra (Murrayfield, Edimburgo)

Domenica 25 febbraio 2024
Ore 16.00, Francia-Italia

4^ giornata

Sabato 9 marzo 2024
Ore 15.15, Italia-Scozia (Stadio Olimpico, Roma)
Ore 17.45, Inghilterra-Irlanda (Twickenham, Londra)

Domenica 10 marzo 2024
Ore 16.00, Galles-Francia (Principality Stadium, Cardiff)

5^ giornata

Sabato 16 marzo 2024
Ore 15.15, Galles-Italia (Principality Stadium, Cardiff)
Ore 17.45, Irlanda-Scozia (Aviva Stadium, Dublino)
Ore 21.00, Francia-Inghilterra

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni