Sei Nazioni 2023: Ringrose out, l’Irlanda cambia un pezzo

Il centro, costretto al forfait da un problema fisico pregresso, non potrà ottenere il suo 50esimo cap

Garry Ringrose contro l’Italia nel Sei Nazioni 2021 – ph. Sebastiano Pessina

L’Irlanda ha comunicato un cambio nella formazione che sabato pomeriggio affronterà l’Italia allo Stadio Olimpico di Roma.

Il centro Garry Ringrose, inizialmente selezionato per far parte della formazione titolare, si è fermato per infortunio. Secondo quanto dichiarato dall’assistente allenatore Mike Catt, Ringrose ha un problema al polpaccio che si porta dietro dalla partita vinta contro la Francia.

Lo staff spera comunque di recuperare il giocatore per il resto del torneo. Il centro avrebbe dovuto tagliare l’importante traguardo delle 50 presenze in nazionale sabato pomeriggio.

Leggi anche: Italia, Lamaro: “Ho temuto di non recuperare, ma sono pronto. Proveremo a mandare in confusione l’Irlanda”

Al suo posto giocherà dal primo minuto Stuart McCloskey, che aveva iniziato da titolare con la maglia numero 12 le due precedenti partite al fianco proprio di Ringrose.

Al centro del campo McCloskey farà coppia con Bundee Aki, mentre in panchina andrà a sedersi il trequarti del Leinster Jimmy O’Brien.

Irlanda, la formazione aggiornata

Irlanda: 15 Hugo Keenan, 14 Mack Hansen, 13 Bundee Aki, 12 Stuart McCloskey, 11 James Lowe, 10 Ross Byrne, 9 Craig Casey, 8 Jack Conan, 7 Josh van der Flier, 6 Caelan Doris, 5 James Ryan, 4 Iain Henderson, 3 Finlay Bealham, 2 Ronan Kelleher, 1 Andrew Porter
A disposizione: 16 Dan Sheehan, 17 Dave Kilcoyne, 18 Tom O’Toole, 19 Ryan Baird, 20 Peter O’Mahony, 21 Conor Murray, 22 Jack Crowley, 23 Jimmy O’Brien

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni