Bernard Laporte si è dimesso da Presidente della Federazione francese

Il capo della FFR, travolto dalle vicende giudiziarie, ha fatto un passo indietro

Bernarde Laporte

Bernard Laporte – ph. World Rugby

Bernard Laporte non è più il numero 1 della Federazione francese rugby. Dopo gli ultimi burrascosi fatti che lo hanno visto coinvolto, ha deciso di fare un passo indietro dalla posizione di vertice che ha ricopriva dal 2016.

L’ex tecnico dei Blues è stato condannato il 13 dicembre a due anni di reclusione con sospensione della pena, multato per 75.000 euro e interdetto per due anni da qualsiasi incarico legato al rugby.

I reati contestati (per cui Laporte ha fatto ricorso) sono quelli di corruzione, traffico d’influenza, prelievo illecito di interessi, abuso di beni sociali, occultamento di abusi dei beni sociali.

Per questo Bernard Laporte era stato costretto ad abbandonare tutte le sue funzioni il 6 gennaio su pressione del Ministro dello Sport Amelie Oudea-Castera.

Poi l’evento più pesante: martedì 24 gennaio è stato arrestato con una nuova accusa di frode fiscale. L’ulteriore vicenda giudiziaria lo ha visto costretto a parlare con gli inquirenti, accompagnato dal suo avvocato per un interrogatorio condotto dalle autorità fiscali francesi.

Giovedì scorso, con il voto di maggioranza (51,06%) che ha affossato il suo candidato prescelto alla presidenza delegata della FFR Patrick Buisson, è arrivato un nuovo segnale di delegittimazione sul suo operato.

A poche ore dalla sua condanna nel dicembre scorso, era arrivato anche il passo indietro dalla carica di Vice Presidente di World Rugby.

Leggi anche: Bernard Laporte è stato arrestato per frode fiscale aggravata

La Coppa del Mondo 2023, l’evento fiore all’occhiello dello sport francese di cui Laporte è stato artefice e promotore, prende il via a Parigi l’8 settembre prossimo.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La statistica che spiega la grande stagione di Ross Vintcent in Premiership

Numeri da campione per il giovane numero 8 azzurro, esploso quest'anno con la maglia di Exeter

24 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Contratto faraonico per Top14 e ProD2: Canal+ mantiene i diritti tv

Nuovo accordo fra l'emittente televisiva francese e la LNR che durerà fino al 2031

23 Maggio 2024 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

La Premiership potrebbe non chiamarsi più così

La lega inglese verso un importante processo di rebranding, a partire dal nome stesso

22 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

ProD2, più di un milione di tifosi allo stadio nel 2023/2024

La stagione regolare ha fatto registrare numeri da record per la seconda divisione francese

21 Maggio 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Premiership: Louis Lynagh in corsa per il premio Meta dell’anno

L'Azzurro in lizza per uno dei premi che verranno assegnati il 22 maggio

21 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, l’ultimo turno e il quadro delle semifinali

I primi verdetti della stagione del massimo campionato inglese

20 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership