Zebre, Boni: “Forse non siamo ancora abbastanza maturi per vincere, ma con Bristol si può fare”

Il centurione delle Zebre affronta a viso aperto la questione del digiuno di vittorie

Zebre, Boni: "Forse non siamo ancora abbastanza maturi per vincere, ma con Bristol si può fare" (ph. Zebre Parma)

Zebre, Boni: “Forse non siamo ancora abbastanza maturi per vincere, ma con Bristol si può fare” (ph. Zebre Parma)

Le Zebre arrivano alla terza giornata di Challenge Cup con la consapevolezza di dover fare ancora un altro passo avanti per vincere: contro Bristol (sabato alle 21, diretta Sky Sport Arena/Eleven Sports) ci si gioca tanto, perché la qualificazione è ancora possibile, ma servirà un’attenzione ai dettagli che è mancata nelle due cocenti delusioni nel secondo derby con il Benetton – condotto e dominato fino al rosso a Lorenzo Pani – e contro Edimburgo, con una partita persa allo scadere dopo essere stati in vantaggio.

Lo spiega Tommaso Boni ai microfoni della Gazzetta di Parma: “Dopo Edimburgo ci siamo detti che, forse, non siamo ancora maturi a sufficienza per vincere. Dobbiamo capire che ogni singolo dettaglio, ogni azione, è fondamentale per la riuscita dell’esito finale. A Edimburgo c’è stata un po’ la voglia di strafare nel finale, quando in realtà stare nel sistema è l’unica cosa che ti protegge dagli errori; loro sono stati più concreti, noi no”.

Leggi anche: Alessandro Fusco ha fatto segnare un record nella storia delle Zebre

“Le sconfitte non sono tutte uguali, quella di Edimburgo ci ha insegnato molto più di altre a riconoscere ciò che non abbiamo e a focalizzarci su quei dettagli che ci aiutano a crescere” continua il “centurione” (oltre 100 presenze) delle Zebre.

Boni si concentra poi su un discorso più generale: “Noi elementi di esperienza siamo molto coinvolti nel processo di crescita. Di giovani ce sono tanti, e alcuni sono tanto giovani, per cui non è sempre facile incanalare tutte le energie verso il focus, che è quello di vincere e migliorarsi. Per quanto mi riguarda il bilancio della mia esperienza alle Zebre è positivo, sono cresciuto come giocatore e sono diventato uomo, avrò sempre un buon ricordo di questa squadra”.

Guarda ancheGli highlights della beffa di Edimburgo contro le Zebre

Nonostante le difficoltà, la qualificazione agli ottavi di Challenge Cup è ancora possibile, ma contro Bristol è obbligatorio vincere: “Arrivare a fare qualcosa di positivo in Challenge Cup può raddrizzare un po’ la stagione e dare una spinta, è una buona occasione. Due anni fa abbiamo centrato gli ottavi. Peccato per la partita persa in casa col Tolone (di misura per 21-24, ndr), però qui è il nostro fortino, in casa ci mettiamo ovviamente tanto orgoglio in più. Non ci nascondiamo, l’opportunità c’è”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC, Zebre: la formazione per la sfida contro gli Ospreys

Ritorna in campo Lorenzo Pani dopo la squalifica. Il capitano sarà Tommaso Boni

item-thumbnail

La preview di Tolone-Zebre: le formazioni e dove si vede in tv e streaming

La squadra di Roselli deve fare l'impresa in Francia per passare il turno

item-thumbnail

Zebre, Roselli: “Dopo Bristol vogliamo riscattarci, ma a Tolone la panchina dovrà fare meglio”

Il tecnico spiega cosa serve ai suoi ragazzi per tentare l'impresa nell'ultima giornata di Challenge Cup

item-thumbnail

Fabio Roselli: “Le Zebre fanno e disfano, ci manca la continuità”

Il tecnico ha analizzato il crollo nel finale del match contro Bristol

item-thumbnail

Ultima chiamata per la Challenge: la preview di Zebre-Bristol

La squadra di Roselli può ancora qualificarsi agli ottavi, ma ha bisogno di vincere contro gli inglesi

item-thumbnail

Zebre: il punto sugli infortunati e sui recuperati del club emiliano

Roselli ritrova quattro elementi perdendone di contro uno. Buone notizie fra gli avanti