Benetton: due rinnovi di peso fino al 2026

Il club biancoverde conferma i fratelli Cannone con un contratto triennale.

Niccolò Cannone

Niccolò Cannone ph. Ettore Griffoni

Niccolò e Lorenzo Cannone giocheranno al Benetton Rugby fino al 30 giugno 2026. Il club biancoverde ha comunicato il rinnovo dei fratelli originari di Firenze per altre 3 stagioni agonistiche. La mischia trevigiana si assicura così le prestazioni dei due azzurri per un periodo piuttosto lungo e rinforza il reparto di seconda e terza linea in vista del prossimo futuro.

Entrambi cresciuti nelle giovanili del Florentia Rugby, hanno compiuto la trafila delle nazionali giovanili e sono approdati al Benetton dopo aver vestito la maglia del Petrarca Padova.

Niccolò, 24 anni, ha esordito in nazionale nel 2020, diventando ben presto un riferimento in seconda linea, mentre Lorenzo, classe 2001, progressivamente passato a numero 8, ha conquistato il primo Cap contro le Isole Samoa a Padova nel novembre scorso.

Leggi anche: I convocati dell’Italia per la prima parte del Sei Nazioni 2023

Ambedue hanno performato al meglio durante le ultime Autumn Nations Series, offrendo prestazioni di grande spessore.

“Sono molto soddisfatto del mio percorso di crescita qui in biancoverde e sono veramente contento di avere firmato il prolungamento di contratto per le prossime tre stagioni. Credo molto nel progetto e nelle ambizioni di questa società e non vedo l’ora di continuare a dare il mio contributo” ha commentato Lorenzo Cannone dopo il rinnovo.

A cui ha fatto seguito Niccolò che ha dichiarato: “Per me è un grande onore poter prolungare la mia permanenza in Benetton Rugby, la società è in continua crescita ed è fantastico come si prenda cura di noi giocatori sotto qualsiasi aspetto. Desidero raggiungere traguardi sempre più importanti con il club in entrambe le competizioni, non ci manca nulla per battere ogni squadra che affrontiamo” .

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton, Zatta furioso: “Contro Munster puniti da 2-3 fischi discutibili”

Il presidente biancoverde: "Vedo il bicchiere mezzo pieno, non do insufficienze a ragazzi che non giocavano da tanto"

item-thumbnail

Benetton, Zanon: “Troppi palloni puliti concessi a Munster”. Lazzaroni: “Playoff alla nostra portata”

Due dei protagonisti del match hanno analizzato la sconfitta in conferenza stampa

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Certe decisioni cambiano le partite. Sono inc…ato, ma orgoglioso dei ragazzi”

Il tecnico biancoverde: "Izekor il mio player of the match, ma tutti hanno fatto una grande partita"

item-thumbnail

URC, il Munster chiude la striscia positiva del Benetton: 30-40 a Monigo

I Leoni giocano bene in attacco, ma alla distanza vengono schiacciati fisicamente dagli avversari. Punto di bonus offensivo all'80'

item-thumbnail

URC: la preview di Benetton-Munster

Match significativo per la graduatoria di United Rugby Championship

item-thumbnail

URC, Benetton: la formazione per la sfida contro Munster

Bellini-Mendy-Smith l'elettrico triangolo allargato, si rivedono Gallo, Steyn e Piantella