Michele Lamaro e Ange Capuozzo sono fra i 20 giocatori più importanti del Sei Nazioni 2023

Il capitano e l’estremo rientrano nella prestigiosa lista stilata da Planet Rugby

Michele Lamaro e Ange Capuozzo sono fra i 20 giocatori più importanti del Sei Nazioni 2023

Michele Lamaro e Ange Capuozzo sono fra i 20 giocatori più importanti del Sei Nazioni 2023 (Ph. S. Pessina)

A un mese dall’inizio del Sei Nazioni 2023, come ogni anno, Planet Rugby ha stilato la lista dei 20 giocatori di riferimento della prossima edizione del torneo più antico e prestigioso dell’Emisfero Nord.

Michele Lamaro e Ange Capuozzo sono fra i 20 giocatori più importanti del Sei Nazioni 2023

Un elenco ricco di qualità e talento di cui, per quest’anno, fanno parte anche il capitano della nazionale italiana Michele Lamaro e Ange Capuozzo, l’estremo azzurro che sta facendo innamorare di sé tutto e tutti.

Su Lamaro si legge: “L’incredibile work rate, con la possibilità di interpretare al meglio tutte le posizioni difensive. Lamaro sembra essere l’erede di Sergio Parisse, per gli Azzurri, nel reparto degli avanti. Può sostenere questo paragone, perché ha il senso del gioco”.

Su Capuozzo invece: “Nonostante le sole sette presenze a livello internazionale, è già l’idolo della tifoseria azzurra. Sa cogliere le occasioni e segnare mete che tutti poi si ricordano. Speriamo che in questa edizione ne metta a referto qualcuna”.

Di seguito invece la lista completa di tutti i giocatori menzionati per il Sei Nazioni 2023:

Gael Fickou (centro, Francia)
Michele Lamaro (flanker, Italia)
Cyril Baille (pilone, Francia)
Robbie Henshaw (centro, Irlanda)
Maro Itoje (seconda linea, Inghilterra)
Taulupe Faletau (n°8, Galles)
Finn Russell (mediano d’apertura, Scozia)
Dan Biggar (mediano d’apertura, Galles)
Damian Penaud (ala, Francia)
Tom Curry (flanker, Inghilterra)
Ange Capuozzo (estremo, Italia)
Owen Farrell (apertura/centro, Inghilterra)
Tadhg Beirne (seconda/terza linea, Irlanda)
Julien Marchand (tallonatore, Francia)
Tadhg Furlong (pilone, Irlanda)
Charles Ollivon (flanker, Francia)
Johnny Sexton (mediano d’apertura, Irlanda)
Josh van der Flier (flanker, Irlanda)
Gregory Alldritt (n°8, Francia)
Antoine Dupont (mediano di mischia, Francia)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni, si pensa a un cambiamento: disputare tutti gli incontri il sabato

In futuro potrebbero non esserci più partite al venerdì sera e alla domenica

10 Luglio 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra