Il weekend degli italiani all’estero: Champions, Challenge e campionati domestici

Ben nove gli italiani impegnati nelle coppe. Giammarioli segna alla prima in casa, Iachizzi va in meta per il secondo weekend di fila

Giammarioli

Italiani all’estero: Renato Giammarioli, protagonista nel weekend di coppa (ph. Sebastiano Pessina)

Tanti gli italiani scesi in campo anche questo weekend, di cui ben nove impegnati nelle coppe europee. Tre le mete segnate, in tre diverse competizioni: Giammarioli (Champions Cup), Iachizzi (ProD2) e Odiete (Nationale).

Italiani in Champions e Challenge Cup

Il secondo turno di Champions Cup si è aperto con la mattanza di Dublino, nella quale Leinster abbatte il Gloucester di Jake Polledri 57-0. L’azzurro ha giocato tutta la partita prima a flanker e nel finale a n°8, ma la sua difficoltà nel fare metri a contatto (16 su 9 cariche) è indicativa della brutta serata cherry-and-white. Nell’altro match del venerdì, Renato Giammarioli e Federico Mori sono partiti titolari per la seconda volta consecutiva, sempre come flanker e primo centro. Il trequarti livornese produce un’altra buona prestazione nei 58′ passati in campo, come pure il compagno in terza linea, che va anche in meta alla prima partita disputata in casa. Nei 72′ trascorsi in campo, Giammarioli si fa notare soprattutto in difesa, dove copre bene la delicata posizione di cerniera tra avanti e trequarti. Il Midi Olympique lo segnala tra i migliori della propria squadra.

Vedi anche: Video: la meta di Giammarioli in Bordeaux-Sharks

Tre gli italiani in campo nel sabato di Champions. I Saracens di Marco Riccioni espugnano il Matmut Stade de Gerland 28-20. Altra solida prestazione del pilone teramano, che viene sostituito al 60′ ma poi deve rientrare negli ultimi dieci minuti visto il cartellino rosso preso dal suo subentrante. Luca Morisi resta in campo per tutta la partita nella netta sconfitta subita dai suoi London Irish a Città del Capo, in casa Stormers. Ottanta minuti come centro e sconfitta anche per Paolo Garbisi, il cui Montpellier cede in casa 10-21, inchinandosi davanti all’eccezionale difesa messa in atto dagli Ospreys.

Nel posticipo domenicale, Tommaso Allan gioca la sua decima partita consecutiva, restando in campo per 80′. Il mediano azzurro non fornisce la sua miglior prestazione, ma gli Harlequins riescono a superare di misura il Racing92 14-10.

Due gli italiani che hanno giocato in Challenge Cup, oltre a quelli di Zebre e Benetton. Ottanta minuti in campo per il secondo weekend consecutivo per Sergio Parisse. Nuovamente capitano, guida il Tolone nella netta vittoria contro Bath. Prosegue invece il periodo nero del Brive di Pietro Ceccarelli, che viene sconfitto in casa da Connacht per 24-31. Il pilone azzurro gioca l’ultimo quarto di gara, durante il quale i bianconeri segnano tre mete tentando una rimonta, non concretizzatasi.

Italiani nei campionati domestici francesi e inglesi

Se il Top14 è fermo per gli impegni di coppa, in Francia continua a disputarsi il ProD2. Marco Fuser parte titolare e viene sostituito a inizio secondo tempo nella sconfitta subìta dal suo Massy a Grenoble. Al termine del girone d’andata, la squadra dell’hinterland parigino è in  fondo alla classifica, a -9 dalla penultima. il Vannes di Edoardo Iachizzi, invece, supera 35-21 il Provenza e si conferma una contendente per i playoff. L’ex azzurrino parte titolare in seconda linea e gioca per 56′, andando in meta per il secondo weekend consecutivo.

Leggi anche: ProD2: com’è andato il girone d’andata

In Nationale, l’Albi si presenta con due ali italiane in campo, vincendo 24-13 contro Blagnac. Da una parte c’è Luca Sperandio, al rientro da un infortunio, dall’altra Charly Trussardi, ormai impiegato stabilmente nel triangolo allargato. L’ex Rovigo esce nell’ultimo quarto, ma deve rientrare per sostituire proprio il compagno azzurro nuovamente infortunatosi. Nello stesso campionato, la meta di David Odiete a tempo scaduto non evita la sconfitta dello Stade Niçois contro Narbonne.

Passando ai campionati femminili, Silvia Turani di nuovo in campo in Allianz Premier15s. L’azzurra gioca l’ultima quarto d’ora e le sue Exeter Chiefs vincono nuovamente, battendo le Harlequins per 27-0.

A cura di Italian Rugby Players Abroad

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Dan Biggar: “Voci sul mio ritiro? Ci sono abituato. Il 2023 è stato veramente difficile”

Il gallese parla di tutto quello che ha attraversato negli ultimi sei mesi

12 Aprile 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Sir Clive Woodward critica l’approccio “arcaico” della RFU

L'ex allenatore dell'Inghilterra campione del mondo ha detto la sua sulle norme dell'eleggibilità della Nazionale

10 Aprile 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Bill Sweeney, CEO della RFU: “Non cambieremo le regole per chi gioca all’estero”

La Federazione inglese vuole mantenere le regole attuali sull'eleggibilità di chi gioca fuori dalla Premieship

10 Aprile 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Saracens: il sostituto di Owen Farrell arriva dalla Nuova Zelanda

Il club rossonero ha scelto un talentuoso numero 10 dei Crusaders, eleggibile per l'Inghilterra e anche per la Scozia

3 Aprile 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Nove italiani all’estero in campo nel weekend

Mori contro Garbisi per Pasqua a San Sebastian, mentre il Perpignan di Allan e Ceccarelli continua ad andare forte

2 Aprile 2024 Emisfero Nord