“Sudafrica nel Sei Nazioni? Non credo” dice il boss di NZ Rugby. Super Rugby Pacific fino al 2030

Svelate ufficialità e speranze nell’emisfero sud, al lavoro con gli Springboks per mantenerli a lungo anche nel Championship

“Sudafrica nel Sei Nazioni? Non credo proprio” dice il boss di NZ Rugby. Super Rugby Pacific fino al 2030

Arrivano segnali importanti dall’Emisfero Sud, sia in chiave Super Rugby Pacific che riguardo la possibilità (già ventilata in passato) del Sudafrica di trasferirsi e provare a sbarcare nel Sei Nazioni. Partendo dal primo, il torneo per franchigie, in una conferenza stampa a Sydney è stato ufficializzato un nuovo accordo che lo “blinda” fino al 2030.

Dopo una lunga serie di trattative, soprattutto destinate a chiarire gli aspetti economici e la ripartizione dei proventi, Rugby Australia e New Zealand Rugby hanno confermato che il Super Rugby Pacific continuerà con questo formato (compresi i playoff a otto squadre) e svelato l’idea di creare una stessa competizione anche per le ragazze.

Leggi anche: Il calendario 2023 del Super Rugby Pacific

Sempre a Sydney parlando con la stampa Mark Robinson, presidente di NZ Rugby, è anche intervenuto riguardo la possibilità di “perdere” gli Springboks dal Rugby Championship dopo il 2025 (fino ad allora gli accordi sono già firmati): “Abbiamo avuto parecchi incontri con i dirigenti sudafricani, in questa fase c’è un forte impegno per voler proseguire il rapporto e tenere la squadra nel Rugby Championship anche dal 2026”. Robinson ha spiegato come ci sia stato il lavoro di una società di consulenza finalizzato a mostrare a Sanzaar cosa fosse meglio per il suo futuro:

Leggi anche: Il World Rugby Ranking definitivo per l’anno 2022

“Come possibilità di crescita per il Rugby Championship stiamo anche pensando a incontri delle nazionali femminili, delle squadre A e delle Under 20. I test match tra Sudafrica e Nuova Zelanda hanno un carico di rivalità unico nel mondo del rugby, e sono quello che i tifosi si aspettano di vedere almeno una volta all’anno”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Australia: le parole di Dave Rennie dopo il licenziamento

Tanto dispiacere per il tecnico: "Avrei voluto finire quest'avventura in maniera diversa"

18 Gennaio 2023 Emisfero Sud
item-thumbnail

Richie Mo’Unga lascerà gli All Blacks dopo il Mondiale: andrà in Giappone

Dopo la Coppa del Mondo si chiuderà l'avventura internazionale del mediano d'apertura, che ha già firmato con Tokyo

26 Dicembre 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

La SLAR cambia: nasce il Super Rugby Americas

Sette squadre da 6 paesi diversi, dentro anche una franchigia statunitense

24 Dicembre 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Kurtley Beale si racconta: “I miei problemi con l’alcol e la riabilitazione. Voglio andare al Mondiale”

L'australiano ha raccontato la sua storia nella produzione di Stan Sport "Kurtley: My Story"

15 Dicembre 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

Patsy Reddy sarà presidente di New Zealand Rugby. Prima donna a capo di una federazione di World Rugby

L'ex governatrice generale della Nuova Zelanda salirà al comando del rugby nazionale dal 1 febbraio 2023

9 Dicembre 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

Sbu Nkosi è stato ritrovato: sta bene, ma ha fatto capire di avere problemi di salute mentale

L'ala sudafricana ha parlato del periodo che ha vissuto

6 Dicembre 2022 Emisfero Sud