Penaud salva la Francia, meta allo scadere per battere l’Australia

Una meta dell’ala al minuto 78 decide il test match più divertente del sabato internazionale

Francia-Australia delle Autumn Nations Series – ph. Geoffroy VAN DER HASSELT / AFP

La Francia deve ringraziare il suo trequarti ala Damian Penaud per essere riuscita a spuntarla in una gara che appariva ormai persa allo Stade de France di Parigi.

L’avversario di giornata, l’Australia, si è dimostrato ostico e all’altezza della sfida, anche più di quanto prevedessero i pronostici della vigilia. Il 30-29 della vittoria è maturato solo a 90 secondi dal termine, quando ormai il match sembrava chiuso.

Una stupenda meta firmata da Lalakai Foketi ma orchestrata dal collettivo Wallabies inaugurava le marcature pesanti al 17′, dopo che Ramos e Foley si erano scambiati le consuete schermaglie nella fase iniziale della gara per il 6-6 provvisorio.

La Francia rispondeva quindi solo nel finale di tempo: prima sei punti in fila ancora ad opera del cecchino Ramos per il 12-13, quindi la marcatura di Julien Marchand subito prima dell’intervallo a portare i transalpini avanti nel punteggio.

A inizio ripresa nuovo scambio di cortesie fra i due piazzatori, con un gap di punteggio che rimaneva sul +6 per i francesi mentre il tabellone segnava 22-16.

La partita della Francia, nonostante il vantaggio, appariva inchiodata: il pacchetto di mischia sempre incapace di avere la meglio in maniera continuativa sulla collisione, il gioco nello spazio completamente annullato. L’Australia, invece, riusciva a fare male sui palloni di recupero grazie soprattutto alle prodezze del triangolo allargato.

I Wallabies sono quindi riusciti ad aprire un parziale di 10-0 tra il 57′ e il 72′ che sembrava consegnare la partita nelle loro mani, grazie alla meta di Jock Campbell, alla trasformazione di Bernard Foley e al suo successivo piazzato tra i pali a 14′ dalla fine dell’incontro.

Il 22-26 è diventato 25-26 grazie a un piazzato di Ramos al 72′, ma quando Reece Hodge ha sparato tra i pali un calcio un minuto più tardi, tutto faceva pensare a un’Australia capace di espugnare Parigi.

Invece Matthieu Jalibert, entrato per Romain Ntamack, ha fatto valere la sua freschezza per condurre un attacco deciso nella metà campo avversaria. Nella parte conclusiva dell’azione ha ricevuto un passaggio dai suoi avanti e ha innescato con un lungo servizio Damian Penaud. L’ala del Clermont ha battuto con facilità Tom Wright all’interno, ha resistito al ritorno della difesa ed è andato a schiacciare di prepotenza nell’angolo, facendo esplodere lo stadio e firmando il definitivo sorpasso francese a due minuti dal termine.

Nel poco tempo restante, l’Australia ha avuto un possesso finale per ribaltare ulteriormente la situazione, ma Jonathan Danty ha conquistato il turnover decisivo sulla metà campo. Per la Francia grande partita del succitato Danty, come sempre di sostanza, dell’estremo Ramos, che ha saputo sfruttare una delle sue poche opportunità da titolare in nazionale, e di Thibaud Flament, onnipresente nella lotta sulla linea del vantaggio. L’Australia ha forse giocato una partita collettivamente migliore, ma è mancata nel momento di chiudere l’incontro. Potrà comunque essere soddisfatta della propria prova molto competitiva.

Francia: 15 Thomas Ramos, 14 Damian Penaud, 13 Gael Fickou, 12 Jonathan Danty, 11 Yoram Moefana, 10 Romain Ntamack, 9 Antoine Dupont (c), 8 Gregory Alldritt, 7 Charles Ollivon, 6 Anthony Jelonch, 5 Thibaud Flament, 4 Cameron Woki, 3 Uini Atonio, 2 Julien Marchand, 1 Cyril Baille
A disposizione: 16 Peato Mauvaka, 17 Dany Priso, 18 Sipili Falatea, 19 Romain Taofifenua, 20 Kilian Geraci, 21 Sekou Macalou, 22 Maxime Lucu, 23 Matthieu Jalibert

Marcatori Francia
Mete: Marchand (39), Penaud (78)
Trasformazioni: Ramos (40)
Calci di punizione: Ramos (6, 10, 32, 38, 46, 72)

Australia:
 15 Jock Campbell, 14 Andrew Kellaway, 13 Len Ikitau, 12 Lalakai Foketi, 11 Tom Wright, 10 Bernard Foley, 9 Nic White, 8 Rob Valetini, 7 Michael Hooper, 6 Jed Holloway, 5 Cadeyrn Neville, 4 Nick Frost, 3 Taniela Tupou, 2 David Porecki, 1 James Slipper (c)
A disposizione: 16 Folau Fainga’a, 17 Matt Gibbon, 18 Tom Robertson, 19 Will Skelton, 20 Pete Samu, 21 Jake Gordon, 22 Hunter Paisami, 23 Reece Hodge

Marcatori Australia
Mete: Foketi (17), Campbell (57)
Trasformazioni: Foley (17, 57)
Calci di punizione: Foley (4, 13, 44, 66), Hodge (73)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Eddie Jones potrebbe essere esonerato a breve dall’Inghilterra

Due le possibili soluzioni se il tecnico dove essere sollevato dall'incarico

5 Dicembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Warren Gatland è il nuovo allenatore del Galles: esonerato Wayne Pivac

Il tecnico neozelandese torna a sedersi sulla panchina dei Dragoni a tre anni dall'ultima volta

5 Dicembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Autumn Nations Series: scelto il miglior giocatore dell’edizione 2022

I tifosi hanno deciso la sfida che vedeva al via il francese Penaud, il neozelandese Savea e l'italiano Ange Capuozzo

1 Dicembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Il Times su Eddie Jones: “È come Mourinho, ma senza i suoi risultati”

La nota testata britannica ha duramente attaccato il tecnico dell'Inghilterra

30 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

World Rugby avverte: “Nic White doveva uscire per concussion, ed è rimasto in campo”

Durante Irlanda-Australia il mediano di mischia è rimasto in campo nonostante un colpo alla testa del quale i medici non erano stati avvertiti

30 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Galles: Dan Biggar chiede di cambiare le regole per le convocazioni in nazionale

In un momento difficile per i Dragoni l'apertura suggerisce un cambio di rotta di una regola controversa

29 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match