URC: Louw, van Staden e Coetzee in terza linea per i Bulls contro il Benetton

Formazione piena d’esperienza per la franchigia di Pretoria in trasferta in Italia

Jake White: stop alla fuga di massa dei talenti sudafricani

Jake White ha scelto la formazione dei Bulls per la trasferta contro il Benetton – ph. Ettore Griffoni

Terza ed ultima trasferta consecutiva in Europa per i Bulls di Pretoria, diretti a Treviso per sfidare il Benetton dopo aver subito due sconfitte a Glasgow contro i Warriors e a Limerick contro il Munster.

Un tour che i sudafricani proveranno a finire nel migliore dei modi nonostante le assenze per infortunio e la rotazione dei giocatori che un impegno del genere richiede.

Tra i giocatori fermati dagli acciacchi ci sono l’esperto Cornal Hendricks, centro o ala nel XV in maglia blu, e l’apertura Johan Goosen, fresco di convocazione con gli Springboks. Al loro posto ci saranno David Kriel, fratello di Richard Kriel delle Zebre, e Chris Smith, uno dei protagonisti della cavalcata dei Bulls della scorsa stagione, terminata con una sconfitta in finale dopo aver eliminato nientemeno che il Leinster.

Leggi anche: URC: Benetton, la formazione che attende i Bulls

Quella sudafricana è una formazione di grande esperienza, con Bismarck du Plessis titolare a tallonatore, Morne Steyn in panchina e Marcell Coetzee in terza. L’ex Ulster sarà il capitano dei suoi e fa parte di una terza linea stellare completata dal ruvido Marco van Staden e dal pericoloso ball carrier Elrigh Louw.

Nel reparto arretrato il pericolo numero uno è rappresentato dagli appoggi elettrici dell’estremo Kurt-Lee Arendse.

Bulls: 15 Kurt-Lee Arendse, 14 David Kriel, 13 Stedman Gans, 12 Harold Vorster, 11 Wandisile Simelane, 10 Chris Smith, 9 Embrose Papier, 8 Elrigh Louw, 7 Marco van Staden, 6 Marcell Coetzee (captain), 5 Ruan Nortje, 4 Janko Swanepoel, 3 Francois Klopper, 2 Bismarck du Plessis, 1 Gerhard Steenekamp.
A disposizione: 16 Jan-Hendrik Wessels, 17 Simphiwe Matanzima, 18 Mornay Smith, 19 Walt Steenkamp, 20 WJ Steenkamp, 21 Zak Burger, 22 Morne Steyn, 23 Stravino Jacobs.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Lucchesi: “In trasferta dobbiamo sbloccarci”

Ancora una sfida lontani da Monigo per i biancoverdi, che saranno impegnati a Parigi per la prima di Challenge Cup

item-thumbnail

Ratuva Tavuyara lascia il Benetton: farà parte del Rovigo fino a fine anno

L'ala figiana farà parte della rosa dei Bersaglieri

item-thumbnail

Minozzi: “L’espulsione? Un errore dovuto agli infortuni, non avevo confidenza col mio corpo”

L'estremo biancoverde e della Nazionale ha raccontato alla Gazzetta dello Sport i suoi due anni di calvario tra i tanti infortuni

item-thumbnail

Benetton, Menoncello: “Non possiamo andare oltre i 10 calci contro a partita”

Il trequarti biancoverde analizza la sfida di Galway e si concentra sulle prossime partite di Challenge Cup

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “L’arbitro avrebbe potuto fischiare diversamente. Menoncello ha grandi doti”

Il tecnico ha analizzato il match di Galway: "Delusi dal risultato, dovevamo fare di più in mischia e touche"

item-thumbnail

URC: Galway amara per il Benetton, Connacht vince 38-19

Leoni battuti in Irlanda. Decisivi i 10 punti subiti a cavallo dell'intervallo. Rosso per Scrafton nel finale