Rugby World Cup 2021: le Azzurre partono col botto. Stati Uniti battuti!

Esordio col botto per le Azzurre che conquistano una convincente vittoria con tanto di punto di bonus

RWC 2021: Aura Muzzo vola in mea – ph. World Rugby

Il mondiale delle Azzurre si apre come meglio non si potrebbe grazie a una netta e convincente vittoria per 22-10 sugli Stati Uniti. E se nella prima frazione, la partita è stata più equilibrata, non solo nel punteggio, nel seconda le ragazze di Di Giandomenico sono salite in cattedra, marcando tre mete, due con Aura Muzzo e una con Maria Magatti e brillando in un po’ tutte le fasi di gioco.

Eppure il match si è aperto in salita per le Azzurre che nei primi 3 minuti di gioco perdono Ilaria Arrighetti per un infortunio al ginocchio e subiscono la meta delle statunitensi con Taufoouche va oltre la linea al termine dopo due pick-and-go sulla linea dei 5 metri. Ma Giordano e compagne non ci stanno rispondono con un paio di belle azioni purtroppo vanificate da due avanti gioco ma sopratutto con un’attenta difesa che fa guadagnare confidenza alle Azzurre man mano che passano i minuti.

A due minuti dal risposo arriva la prima meta dell’Italia con una bella iniziativa di Madia che trova al largo Michela Ostuni-Minuzzi che va oltre la linea bianca. Il calcio di Sillari centra i pali e le Azzurre vanno in spogliatoio sul  vantaggio di 5-7.

Nella ripresa la superiorità delle nostre ragazze aumenta ogni minuto che passa. E al 50esimo la cosa si concretizza con Aura Muzzo, che imbeccata da Sara Tounesi va in meta per il 5-12.

Qualche minuto più tardi, Italia che rimane in 14 per il giallo a Ostuni-Minuzzi colpevole di un avanti volontario per interrompere un’azione pericolosa delle statunitensi all’interno dei 22 metri. Le americane vanno in meta con la seconda linea Kronish ma, per nostra fortuna, il calcio di trasformazione, da posizione piuttosto centrale, non centra i pali.

Leggi anche: le biografie complete delle giocatrici della Nazionale Italiana Rugby Femminile

Nonostante l’inferiorità numerica le Azzurre attaccano e dopo una touche rubata la palla arriva a Madia prima e Rigoni poi che lanciano Aura Muzzo in meta per la seconda volta.

A dieci minuti dal fischio finale arrivano i cambi per l’Italia con gli ingressi di Locatelli, Veronese e Sara Barattin. Ma soprattutto arriva la quarta meta, che oltre a mettere una pietra tombale sul risultato finale regala anche un importante punto di bonus. L’autrice è Maria Magatti che imbeccata dalle compagne pesta sui piedi e dopo trenta metri di corsa schiaccia in meta per il 10-22 con cui si chiude questa prima sfida mondiale dell’Italdonne.

Le Azzurre vincono il match d’esordi di questa Rugby World Cup 2021 e per la prima volta nella storia battono gli USA.

A questo trovate link le dichiarazioni Di Giandomenico, Giordano e Franco dopo la vittoria con gli Stati Uniti.

Whangarei, Northland Events Center
Rugby World Cup, Pool B – I giornata
USA v Italia 10-22
Marcatrici: p.t. 3’ m. Taufoou (5-0); 38’ m. Ostuni-Minuzzi tr. Sillari (5-7); s.t. 10’ m. Muzzo (5-12); 17’ m. Kronish (10-12); 22’ m. Muzzo (10-17); 29’ m. Magatti (10-22);

USA: Kelter; Detiveaux, Haungatau, Howard (23’ st. Bizer), Clapp; Cantorna, Waters (23’ st. Ortiz); Zakary (C), Johnson, Matyas; Kronish (23’ Perris-Redding), Taufoou (1’ st. Sommer); James (28’ st. Jacoby), Kitlinksy, Rogers
all. Cain

Italia: Ostuni Minuzzi; Muzzo, Sillari, Rigoni, Magatti; Madia, Stefan (28’ st. Barattin); Giordano (C), Franco (28’ st. Veronese), Arrighetti (2’ pt. Sgorbini); Tounesi (28’ st. Locatelli), Fedrighi; Gai (39’ st. Seye), Bettoni (39’ st. Vecchini), Turani (39’ st. Maris)
all. Di Giandomenico

Player of the Match: Franco (Italia)
Cartellini: 16’ st. giallo Ostuni-Minuzzi (Italia)
Calciatrici: Waters (USA) 0/1; Cantorna (USA) 0/1; Sillari (Italia) 1/4
Arb. Davidson (Scozia)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia, Di Giandomenico: “Se resto? Decideremo con la Fir. Mondiale positivo, e c’è talento per il futuro”

Il c.t. azzurro traccia un bilancio di questa avventura mondiale, ma non scioglie la riserva sul suo futuro

1 Novembre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Coppa del Mondo femminile, Madia: “Due mesi come professioniste. Torniamo a casa senza rimpianti”

L'apertura azzurra racconta ad OnRugby la storica avventura mondiale in Nuova Zelanda

30 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia, Di Giandomenico: “Quarto di finale tappa di un lungo viaggio”

Il tecnico insiste sul fatto che il risultato ottenuto in Nuova Zelanda non sia un traguardo, ma un punto di partenza

29 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Coppa del Mondo Femminile: gli highlights di Francia-Italia

Il riassunto per immagini del quarto di finale della Rugby World Cup Femminile

29 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Coppa del Mondo femminile: Azzurre, ci avete resi orgogliosi. E adesso ripartiamo dalle giovani

Questa avventura non deve rimanere fine a se stessa, ma deve essere da esempio e ispirazione per i ragazzi e le ragazze che vogliono e vorranno giocar...

29 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Coppa del Mondo femminile: l’Italia regge un’ora, poi la Francia dilaga e passa 39-3

Le azzurre reggono un'ora, con una grande difesa, ma alla fine cedono di schianto

29 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile