La spettacolare meta nel fango del cileno Rodrigo Fernandez

Una delle azioni individuali più belle dell’anno, in condizioni davvero difficili

Rodrigo Fernandez durante Cile-Stati Uniti

Rodrigo Fernandez durante Cile-Stati Uniti

Cile-Stati Uniti, partita di andata dello spareggio per un posto nella Rugby World Cup 2023, si è giocata in condizioni infernali a Santiago, sotto la pioggia battente e sul campo dell’Estadio Santa Laura ridotto in molti punti a fango e poco altro. Gli Stati Uniti hanno poi vinto 21-22, portandosi in vantaggio in vista del ritorno previsto sabato 16, ma l’attenzione è stata rivolta soprattutto a quello che è successo al minuto 51.

Viste le condizioni molto difficili, non c’è stato da sorprendersi che entrambe le squadre abbiano fatto molto affidamento al gioco al piede nella battaglia territoriale. Quando il mediano d’apertura dei cileni, Roberto Fernandez, ha deciso di correre palla in mano dopo aver ricevuto un calcio un po’ incerto degli avversari, la sorpresa invece è stata notevole.

Ma chi ha detto che non si possono tentare delle azioni palla in mano quando piove e l’erba è solo un lontano ricordo? È quello che deve aver pensato Fernandez, apertura classe 1996 del Selknam, squadra di Santiago della Super Liga Americana. Con una discreta dose di incoscienza e coraggio, Fernandez ha raccolto il pallone a una sessantina di metri dall’area di meta opposta e come prima cosa ha lasciato sul posto AJ MacGinty con un gran sidestep verso sinistra.

Dopo, il numero 10 si si è lanciato dentro la linea (piuttosto sfilacciata a onor del vero) di difesa americana eludendo tre tentativi di placcaggio andando dritto per dritto. A quel punto le praterie erano aperte. Per lui, ma soprattutto per i suoi compagni di squadra sulla destra. Che sono stati completamente ignorati.

Invece di sfruttare la superiorità numerica verso destra, Fernandez sceglie di tornare verso il centro e riesce a bucare altri due placcaggi, complice anche la difficoltà degli statunitensi di trovare degli appoggi solidi sul fango. Fernandez, al contrario, è ben saldo sulle gambe: dopo un altro sidestep spericolato, resiste a un altro tentativo di placcaggio e aggiusta improvvisamente il suo angolo di corsa con una curva a 90° che mette fuori tempo tutti.

Il cileno a quel punto si ritrova con la terra promessa davanti ai suoi occhi. Fernandez si riaggiusta e pesta ancora sulle gambe, e quando l’ultimo difensore USA lo bracca e troppo tardi.

Il bilancio finale è di una sessantina di metri percorsi palla in mano, 7 difensori battuti e una meta epica che resterà sicuramente negli annali del rugby cileno.

– Guarda anche: gli highlights di Georgia-Italia

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

La meta capolavoro di Rio Dyer che affonda Munster e regala un sorriso ai Dragons

La prima vittoria casalinga dopo 17 mesi dei gallesi è segnata dalla magia del loro giovane trequarti

26 Settembre 2022 Foto e video
item-thumbnail

Video: Bundee Aki ci ricasca! Il brutto fallo, il rosso e le proteste contro Gnecchi

Il nazionale irlandese si è reso protagonista di un brutto intervento, che di fatto ha chiuso la partita

25 Settembre 2022 Foto e video
item-thumbnail

Rugby Championship: gli highlights di Sudafrica-Argentina

Partita dai mille volti con una marea di cartellini ed emozioni: il Sudafrica vince la sfida con l'Argentina ma il Championship va agli All Blacks

25 Settembre 2022 Foto e video
item-thumbnail

URC: gli highlights di Zebre Parma-Sharks

Ecco il riassunto video del pazzo match del Lanfranchi, con dieci mete e un finale a dir poco incredibile

25 Settembre 2022 Foto e video
item-thumbnail

Rugby Championship: gli highlights di All Blacks-Australia

Tutto quello che è successo ad Eden Park dove i padroni di casa continuano la lunga serie di gare vinte consecutivamente

24 Settembre 2022 Foto e video
item-thumbnail

La Haka degli All Blacks contro il “boomerang” dell’Australia

Per l'ultima partita casalinga della stagione, i tutti neri hanno sfidato dei Wallabies capaci di proporre una risposta originale

24 Settembre 2022 Foto e video