Test match: la formazione dell’Italia che sfida la Romania

Esordio per Alessandro Garbisi, al fianco del rientrante Tommaso Allan. Cambia anche il capitano

Test match: la formazione dell'Italia che sfida la Romania (ph. Sebastiano Pessina)

Test match: la formazione dell’Italia che sfida la Romania (ph. Sebastiano Pessina)

Kieran Crowley ha diramato la formazione dell’Italia che affronterà la Romania il 1 luglio a Bucarest (calcio d’inizio ore 20.00). C’è l’esordio, da titolare, per Alessandro Garbisi, che partirà al fianco del rientrante Tommaso Allan. In panchina c’è anche il fratello Paolo, reduce dal trionfo in Top 14 con Montpellier.

Siccome Lamaro partirà dalla panchina, il capitano di giornata sarà Edoardo Padovani, che festeggia quindi un’importantissima prima volta. Insieme a lui, rispetto al XV iniziale di Lisbona, confermati anche Ange Capuozzo e Simone Ferrari.

Leggi anche: Cosa deve fare l’Italia per superare Samoa e Georgia nel ranking già da venerdì?

Crowley si affida ai giocatori che partendo dalla panchina in Portogallo avevano dato una scossa a una partita che si stava mettendo male, come Gianmarco Lucchesi e Federico Ruzza, che parte dall’inizio in terza linea.

In panchina c’è Giacomo Nicotera come tallonatore di riserva, mentre vengono confermati i due piloni finisher Traoré e Neculai. Potrebbe anche esserci la possibilità di vedere insieme i due fratelli Garbisi, con Paolo che parte dalla panchina.

Leggi anche: Romania-Italia: programma, orario, tv e streaming del secondo Test Match Estivo degli Azzurri

Ecco la formazione degli azzurri per Romania-Italia

15 Ange CAPUOZZO (Grenoble, 3 caps)
14 Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 36 caps) – capitano
13 Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 1 cap)
12 Marco ZANON (Pau, 13 caps)
11 Pierre BRUNO (Zebre Parma, 3 caps)
10 Tommaso ALLAN (Harlequins, 61 caps)
9 Alessandro GARBISI (Benetton Rugby, esordiente)
8 Toa HALAFIHI (Benetton Rugby, 5 caps)
7 Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 3 caps)
6 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 31 caps)
5 Marco FUSER (Newcastle Falcons, 39 caps)
4 Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 20 caps)
3 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 35 caps)
2 Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 11 caps)
1 Ivan NEMER (Benetton Rugby, 6 caps)

 

A disposizione
16 Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 2 caps)
17 Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 15 caps)
18 Ion NECULAI (Zebre Parma, 1 cap)
19 David SISI (Zebre Parma, 22 caps)
20 Michele LAMARO (Benetton Rugby, 16 caps)
21 Renato GIAMMARIOLI (Zebre Parma, 6 caps)
22 Manfredi ALBANESE (Transvecta Calvisano, 1 cap)
23 Paolo GARBISI (Montpellier, 18 caps)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia, quanti esordienti alla Rugby World Cup?

Nel corso dell'ultima stagione 18 giocatori hanno esordito in Azzurro. Le loro possibilità di avere un posto al mondiale

16 Agosto 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, i numeri della prima stagione di Kieran Crowley

Gli Azzurri hanno giocato 11 partite da quando si è insediato il CT

26 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: tutti i giocatori e le giocatrici che hanno esordito in Nazionale nella stagione 2021-22

Ben 25 atleti (18 nella Nazionale maschile, 7 nella femminile) hanno conquistato il primo cap azzurro durante l'ultima annata: ecco l'elenco

25 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Padova, Firenze e Genova per i test match di novembre

A novembre Samoa, Australia e Sudafrica saranno ospiti degli Azzurri

20 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test match Italia, novembre 2022: ecco quali dovrebbero essere date e sedi

Si delinea il calendario azzurro per i test match di novembre 2022 con Samoa, Sudafrica e Australia

16 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Marzio Innocenti fa il bilancio dopo i test estivi

Il presidente federale: "Guai a dire che è tutto sbagliato, le nostre squadre nazionali potranno darci grandi soddisfazioni"

13 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale