Test match: Il Giappone batte l’Uruguay nel primo duello dell’estate 2022

Cinque mete a due per i nipponici nei primi 80 minuti a livello internazionale. Diverse novità da entrambe le parti in campo

Test match: Il Giappone batte l'Uruguay nel primo duello dell'estate 2022. PH Sebastiano Pessina

Test match: Il Giappone batte l’Uruguay nel primo duello dell’estate 2022. PH Sebastiano Pessina

Si è ufficialmente aperta l’estate dei test match, e il primo colpo è del Giappone. I nipponici si sono imposti per 34 a 15 sull’Uruguay, in quella che è stata una sfida preparatoria all’arrivo della Francia, squadra contro cui gli asiatici giocheranno due volte nelle prossime settimane. Gara presto indirizzata in favore dei Brave Blossoms, che hanno schierato un mix di giocatori già visti al clamoroso (per loro) Mondiale 2019 e volti nuovi.

Leggi anche: Il calendario completo dei test match estivi del 2022

Koga Nezuka e Tevita Tatafu hanno marcato nel primo tempo, mentre Kosuke Horikoshi, Koji Iino e Takeshi Hino sono riusciti a portare a cinque le mete giapponesi segnando nella ripresa. Sempre nel secondo tempo i sudamericani sono riusciti a muovere lo score grazie alle marcature di Diego Magno e Manuel Ardao, ma la vittoria non è mai stata in discussione.

Le formazioni in campo per Giappone-Uruguay, finita 34 a 15 per i padroni di casa:

Giappone: 1 Shogo Miura, 2 Kosuke Horikoshi, 3 Shunsuke Asaoka*, 4 Wimpie van der Walt, 5 Yuya Odo*, 6 Koji Ilno, 7 Hiroki Yamamoto, 8 Tevita Tatafu, 9 Takahiro Ogawa, 10 Yu Tamara (capt.), 11 Koga Nezuka*, 12 Timothy Lafaele, 13 Shane Gates, 14 Koki Takeyama*, 15 Seiya Ozaki

A disposizione 16 Takeshi Hino, 17 Kota Kaishi*, 18 Yuhei Takeuchi, 19 Daichi Akiyama, 20 Sione Lavemai*, 21 Kaito Shigeno, 22 Harumichi Tatekawa, 23 Taira Main*

Uruguay: 1 Mateo Perillo, 2 Guillermo Pujadas, 3 Ignacio Peculo, 4 Eric Dosantos, 5 Carlos Deus*, 6 Lucas Bianchi*, 7 Santiago Civetta, 8 Manuel Ardao, 9 Tomás Inciarte, 10 Felipe Etcheverry, 11 Baltazar Amaya, 12 Andrés Vilaseca (capt.), 13 Nicolás Freitas, 14 Mateo Viñals, 15 Rodrigo Silva

A disposizione: 16 Emiliano Faccennini*, 17 Matías Benítez, 18 Juan Echeverría, 19 Diego Magno, 20 Tomás Etcheverry*, 21 Santiago Álvarez*, 22 Juan Manuel Alonso, 23 José Iruleguy

* debuttante

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

In Nuova Zelanda temono di aver regalato all’Irlanda un altro potenziale titolare internazionale

James Lowe, Gibson-Park e Bundee Aki: ora c'è lo spettro di un nuovo errore

item-thumbnail

Test Match Summer Series 2024: due partite verranno dirette da arbitri italiani

Una partita a fine giugno e una a metà luglio. Ci sono anche designazioni da assistenti

item-thumbnail

I primi convocati dell’Inghilterra per il raduno di preparazione ai Test Match estivi

Sette esordienti per Steve Borthwick, privo degli atleti impegnati nelle semifinali di Premiership

item-thumbnail

Springboks e All Blacks: l’idea di due tour completi fra Sudafrica e Nuova Zelanda

Le nazionali più titolate del mondo stanno cercando un accordo per il futuro

item-thumbnail

Test Match estivi: l’Inghilterra perde una pedina importante per il tour in Giappone e Nuova Zelanda

Steve Borthwick affronterà gli impegni di giugno e luglio con alcune assenze di rilievo

item-thumbnail

Gatland ha rivelato che c’è “una porta aperta per il ritorno di George North in Nazionale”

Il tecnico ha detto che valuterà le condizioni della leggenda gallese, che potrebbe concedersi un'altra "Last Dance" dopo il finale deludente di Cardi...