URC, Zebre: sei cambi nell’ultimo XV della stagione che sfida Connacht

Prima da titolare per Lorenzo Pani, schierato estremo. Fuori Cronjè altra gara dall’inizio per Franco Smith Jr, Vintcent di nuovo in squadra

URC, Zebre: sei cambi nell'ultimo XV della stagione che sfida Connacht. PH OnRugby.it

URC, Zebre: sei cambi nell’ultimo XV della stagione che sfida Connacht. PH OnRugby.it

Fabio Roselli, head coach delle Zebre, ha scelto l’ultima formazione ducale della stagione: sabato dalle 18.00 i multicolor saranno di scena sul sempre difficile campo di Connacht per provare a chiudere la prima avventura in URC con un sorriso. Prima sfida dell’anno tra i verdi di Galway e le Zebre, con entrambe le squadre che sono ormai fuori dalla lotta playoff. Saranno sei le modifiche nel XV di partenza rispetto a quello che sabato scorso è stato superato dal Benetton in trasferta.

Leggi anche: Il palinsesto tv e streaming del weekend del 20 e 21 maggio

Ci sarà la prima partenza da titolare per l’azzurrino Lorenzo Pani, arrivato dal Benetton nel mese di aprile, e schierato estremo in un triangolo allargato che vede il “solito” Trulla e il ritorno di Tuivuaka. Ai centri, senza Cronjé infortunatosi nel derby col Benetton e fermo un paio di mesi, spazio alla coppia Lucchin-Smith. Torna a numero 9 l’inglese Cook che sarà in coppia con Canna, così come ritrova la maglia da titolare Fox-Matamua a numero 8 in una terza con Bianchi e Andreani. Seconda linea confermata con Sisi e Zambonin, mentre davanti Bigi e Fischetti sono affiancati da Bello che torna a partire dall’inizio.

Leggi anche: 8 giocatori dovranno scegliere se restare alle Zebre o tornare alle Fiamme Oro

Il format scelto per la panchina è il 5+3 con Ribaldi-Buonfiglio-Nocera cambi della prima linea, Krumov e l’altro azzurrino Vintcent per seconda e terza. Casilio e Fusco potranno essere “spesi” come utility back così come Laloifi.

Si aggiungono alla lista degli infortunati anche Michelangelo Biondelli, out per una distorsione della caviglia patita a Monigo, e Giulio Bisegni, fuori per un lieve trauma al ginocchio subito in allenamento.

Zebre, la formazione che sfida Connacht (sabato, ore 18.00):

15. Lorenzo Pani (2)

14. Asaeli Tuivuaka (9)

13. Franco Smith Jr. (2) permit player del Benetton Rugby

12. Enrico Lucchin (38)

11. Jacopo Trulla (22)

10. Carlo Canna (117)

9. Chris Cook (3)

8. Taina Fox-Matamua (5)

7. Iacopo Bianchi (33)

6. Luca Andreani (16)

5. Andrea Zambonin (19)

4. David Sisi (79) (Cap)

3. Eduardo Bello (82)

2. Luca Bigi (31)

1. Danilo Fischetti (40)

A disposizione:

16. Giampietro Ribaldi (9) permit player del Rugby Viadana 1970

17. Paolo Buonfiglio (25)

18. Matteo Nocera (20)

19. Leonard Krumov (71)

20. Ross Vintcent (2) Giocatore dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”

21. Nicolò Casilio (28)

22. Alessandro Fusco (15)

23. Junior Laloifi (36)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il rebranding delle Zebre

Nuovo logo e nuovi colori sociali per la franchigia di Parma, nel tentativo di legarsi sempre di più alla città

item-thumbnail

Nicolò Teneggi è un nuovo giocatore delle Zebre

L'apertura dell'Italia under 20 passa alla franchigia ducale

item-thumbnail

Zebre, la ricetta di Aldo Birchall: “Cambiare la mentalità dei ragazzi, difesa più aggressiva e cose semplici”

L'allenatore della difesa: "L'ambiente è migliorato sotto tutti i punti di vista"

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite delle Zebre

Tutti i dettagli su quando giocherà la franchigia ducale nell'URC della prossima stagione

item-thumbnail

Zebre: operazione e lungo stop per Dennis Visser

Il seconda linea sudafricano dovrà saltare la prima parte dello United Rugby Championship

item-thumbnail

Zebre, Fabio Roselli: “Obiettivo vincere le partite che perdevamo per pochi punti. Entusiasmo parola chiave”

L'allenatore della franchigia ducale ha fatto il punto dopo la prima settimana di lavoro collettivo verso la prossima stagione