6 Nazioni femminile, l’allenatore delle avanti azzurro Plinio Sciamanna fa il punto verso l’Inghilterra

Azzurre pronte per il secondo big match consecutivo nel Torneo contro le fortissime inglesi che domenica saranno a Parma

6 Nazioni femminile, l'allenatore delle avanti azzurro Plinio Sciamanna fa il punto verso l'Inghilterra ph. Luca Sighinolfi

6 Nazioni femminile, l’allenatore delle avanti azzurro Plinio Sciamanna fa il punto verso l’Inghilterra ph. Luca Sighinolfi

Domenica alle 16 le azzurre scenderanno in campo per il loro secondo match nel 6 Nazioni femminile. Al Lanfranchi di Parma arriva la corazzata Inghilterra, proponendo all’Italia la seconda dura sfida dopo quella in terra di Francia. Le ragazze si stanno allenando per la grande sfida ed è intervenuto in conferenza stampa Plinio Sciamanna, allenatore delle avanti da dicembre 2021.

Leggi anche: 6 Nazioni femminile, preview e formazioni della seconda giornata

“L’obiettivo che ci siamo prefissati? Lavorare sulla qualità, fare cose semplici ma efficaci, sia in rimessa laterale – focalizzandoci sui dettagli del gesto tecnico e sul timing – che in mischia chiusa, comprendendone i fondamentali, per poi passare alla sofisticazione”.

“Alcune atlete, pietre angolari per la crescita del gruppo, erano assenti in occasione del primo match. È importante dare spazio anche ad altre giocatrici, in particolare in chiave di sviluppo futuro” e aggiunge: “Le ragazze stanno dimostrando grande capacità di adattamento al gioco sulla base di quanto preparato e di saper lavorare con accuratezza. Il nostro ruolo è fornire le informazioni più adeguate affinchè possano sfruttare al meglio le proprie qualità”.

Leggi anche: Dove e quando si vede il 6 Nazioni femminile in tv e streaming

In riferimento all’esordio nel 6 Nazioni femminile contro la Francia, Sciamanna sottolinea come “Il bilancio della rimessa laterale è molto positivo, si è lavorato con efficacia negli spazi a nostra disposizione. In difesa abbiamo messo molta pressione, rubando quattro touches, la percentuale di contesa è positiva. Stiamo lavorando per sistemare alcuni dettagli – ad esempio, il posizionamento e l’altezza delle seconde linee, e il lavoro dopo l’ingaggio”.
E conclude: “Il pacchetto di mischia dell’Inghilterra ha sicuramente un peso diverso dal nostro, e ciò può incidere su fasi statiche, impatti e punti d’incontro: adotteremo la strategia adeguata per limitare il divario ed evitare di sfaldarci”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Il Sei Nazioni chiude la porta al Sudafrica: “Nessuna espansione in questo momento”

Il CEO di Six Nations, Ben Morel, ha messo le cose in chiaro

25 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: Inghilterra, problemi di infortuni. Ben 4 cambi rispetto ai primi convocati

Il ct Steve Borthwick deve gestire un'infermeria già molto piena

24 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Galles: Gatland vuole riconsiderare la regola dei 60 cap

L'allenatore del Galles stringe i tempi per discutere la regola sul numero di presenze necessarie a un giocatore che milita all’estero per essere conv...

24 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Gatland: “Con l’Italia bisognerà costruire di 3 punti in 3 punti”, e glissa sul cucchiaio di legno…

Il tecnico del Galles ha risposto alle nostre domande in conferenza stampa

23 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Inghilterra, torna d’attualità la staffetta Smith-Farrell

Steve Borthwick deve decidere se metterli in campo insieme o preferire uno all'altro, Kevin Sinfield dà un indizio

19 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: i convocati dell’Irlanda

37 giocatori selezionati da Andy Farrell, fra cui un solo esordiente

19 Gennaio 2023 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni