La FIR ha un nuovo Segretario Generale: è Roberto Musiani

37 anni, prende il posto che è stato di Michele Signorini

Under 18: i convocati per il raduno di febbraio ph. Sebastiano Pessina

La FIR ha un nuovo Segretario Generale: è Roberto Musiani (Ph. Sebastiano Pessina)

Dopo l’addio dello scorso 2 marzo da parte di Michele Signorini, che si è trasferito al CONI per una nuova avventura professionale, la FIR ha ufficialmente reso noto di aver un nuovo Segretario Generale, che risponde al nome di Roberto Musiani. Il nuovo incaricato, ratificato lo scorso 28 marzo dal Consiglio Federale, inizierà il suo percorso il prossimo 1 aprile 2022.

La FIR ha un nuovo Segretario Generale: è Roberto Musiani

Musiani, 37 anni, bolognese, laureato in ingegneria presso l’Università degli Studi della sua città arriva alla FIR dopo un percorso quinquennale portato avanti, con medesima carica, alla Federazione Italiana di Danza Sportiva.

Di seguito le dichiarazioni del presidente federale Marzio Innocenti:In questo primo anno di governo il Consiglio Federale ha posto fondamenta solide per costruire il futuro del rugby italiano secondo la visione che il movimento ha scelto di percorrere. Nelle ultime settimane abbiamo toccato in modo tangibile i primi frutti di questo percorso di rinnovamento, tradottisi in momenti di gioia profonda per ogni singola tesserata e tesserato d’Italia. Di pari passo con il campo, vogliamo garantire alla struttura federale il miglior futuro possibile e siamo certi che Roberto, con le competenze e le energie che porta in dote, sia la figura più idonea ad aiutarci nello sviluppo di una Federazione più efficiente, guidando la semplificazione e la digitalizzazione della struttura. Rinnovare ed innovare è l’obiettivo che ci siamo posti dal primo giorno, stiamo costruendo il corpo dirigente che condurrà e farà crescere la FIR e l’ingegner Musiani avrà un ruolo cruciale in questo processo”.

Infine quello del neo Segretario Generale, Roberto Musiani, che si è così espresso:Poter vivere da dentro il percorso di sviluppo del rugby italiano, sia a livello nazionale che internazionale, e contribuire attivamente alla crescita di una Federazione Nazionale che mira a raggiungere traguardi sempre più ambiziosi, è una grande sfida che non vedo l’ora di affrontare. Ringrazio il Presidente Innocenti ed il Consiglio Federale per avermi accordato la loro fiducia. Al contempo, desidero ringraziare tutti coloro che in questi ultimi anni hanno incoraggiato lo sviluppo delle mie capacità a servizio delle organizzazioni sportive.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Alessandro Lodi e Andrea Marcato negli staff tecnici della FIR

Dopo essersi sfidati come coach di Rovigo e Petrarca, ora i due tecnici collaboreranno all'interno della Federazione

10 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Andrea Duodo si candida alle elezioni federali

I movimenti Pronti al Cambiamento e Rugby2030 sosterranno la candidatura dell'ex Revisore dei Conti della FIR

6 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Altri 4 giovani prospetti entrano nelle Accademie di Franchigia

Due atleti approderanno all'Accademia del Benetton, altri due a quella delle Zebre

29 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Serie A Elite: ieri a Bologna l’incontro tra FIR e Club

Sul tavolo il rilancio del campionato, il numero di squadre partecipanti, la distribuzione dei permit player e la formula della Coppa Italia

29 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: approvato il Bilancio Preventivo 2024

Avvallato a maggioranza dal Consiglio Federale verrà ora inviato agli organi preposti per approvazione

27 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

L’impatto economico del Sei Nazioni 2023 sull’Italia: oltre 37 milioni di euro per Roma e la regione Lazio

Sono stati presentati gli studi relativi all'indotto creato dalle 3 partite casalinghe del Torneo dell'anno scorso

7 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale