La FIR ha un nuovo Segretario Generale: è Roberto Musiani

37 anni, prende il posto che è stato di Michele Signorini

Under 18: i convocati per il raduno di febbraio ph. Sebastiano Pessina

La FIR ha un nuovo Segretario Generale: è Roberto Musiani (Ph. Sebastiano Pessina)

Dopo l’addio dello scorso 2 marzo da parte di Michele Signorini, che si è trasferito al CONI per una nuova avventura professionale, la FIR ha ufficialmente reso noto di aver un nuovo Segretario Generale, che risponde al nome di Roberto Musiani. Il nuovo incaricato, ratificato lo scorso 28 marzo dal Consiglio Federale, inizierà il suo percorso il prossimo 1 aprile 2022.

La FIR ha un nuovo Segretario Generale: è Roberto Musiani

Musiani, 37 anni, bolognese, laureato in ingegneria presso l’Università degli Studi della sua città arriva alla FIR dopo un percorso quinquennale portato avanti, con medesima carica, alla Federazione Italiana di Danza Sportiva.

Di seguito le dichiarazioni del presidente federale Marzio Innocenti:In questo primo anno di governo il Consiglio Federale ha posto fondamenta solide per costruire il futuro del rugby italiano secondo la visione che il movimento ha scelto di percorrere. Nelle ultime settimane abbiamo toccato in modo tangibile i primi frutti di questo percorso di rinnovamento, tradottisi in momenti di gioia profonda per ogni singola tesserata e tesserato d’Italia. Di pari passo con il campo, vogliamo garantire alla struttura federale il miglior futuro possibile e siamo certi che Roberto, con le competenze e le energie che porta in dote, sia la figura più idonea ad aiutarci nello sviluppo di una Federazione più efficiente, guidando la semplificazione e la digitalizzazione della struttura. Rinnovare ed innovare è l’obiettivo che ci siamo posti dal primo giorno, stiamo costruendo il corpo dirigente che condurrà e farà crescere la FIR e l’ingegner Musiani avrà un ruolo cruciale in questo processo”.

Infine quello del neo Segretario Generale, Roberto Musiani, che si è così espresso:Poter vivere da dentro il percorso di sviluppo del rugby italiano, sia a livello nazionale che internazionale, e contribuire attivamente alla crescita di una Federazione Nazionale che mira a raggiungere traguardi sempre più ambiziosi, è una grande sfida che non vedo l’ora di affrontare. Ringrazio il Presidente Innocenti ed il Consiglio Federale per avermi accordato la loro fiducia. Al contempo, desidero ringraziare tutti coloro che in questi ultimi anni hanno incoraggiato lo sviluppo delle mie capacità a servizio delle organizzazioni sportive.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Approvato il bilancio Fir 2021, con un avanzo di oltre 17 milioni

Il Consiglio Federale della Federazione Italiana Rugby ha approvato il Bilancio Consuntivo del 2021

29 Giugno 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

I poli di sviluppo per la formazione congiunta Fir/Club

Il 1 luglio partirà ufficialmente il nuovo progetto tecnico congiunto per il rugby d'elite

29 Giugno 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: il contenuto della Circolare Informativa per il 2022/23

La divisione su due livelli del rugby femminile, i joker medicali, la tutela sanitaria e i "giocatori italiani"

25 Maggio 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Il sito web della FIR dedicato agli eleggibili

Un portale per raccogliere informazioni su profili che possano qualificarsi come italiani a fini sportivi

24 Maggio 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

La FIR vara una Commissione per il Top10

La federazione in prima fila per far crescere il massimo torneo nazionale

24 Maggio 2022 Rugby Azzurro / Vita federale