Sei Nazioni: se fanno il Grande Slam in arrivo un super premio per ogni giocatore francese

Quanto incasserebbero Dupont e compagni (a testa) con un successo sugli inglesi? Quanto vale il Sei Nazioni per la federazione transalpina?

Sei Nazioni: se fanno il Grande Slam in arrivo un super premio per ogni giocatore francese. PH Sebastiano Pessina

Sei Nazioni: se fanno il Grande Slam in arrivo un super premio per ogni giocatore francese. PH Sebastiano Pessina

L’ultima giornata del Sei Nazioni 2022 può regalare alla Francia una serata d’oro come non accade da ormai 12 anni. Da tanto i Bleus non vincono il Sei Nazioni, da tanto non realizzano il Grande Slam: due situazioni che potranno verificarsi automaticamente con un successo sull’Inghilterra, attesa in uno Stade De France ribollente di passione e pronto a spingere la truppa di Galthiè verso l’agognato traguardo.

Leggi anche: Dove si vede Francia-Inghilterra in tv e streaming

La stampa francese, e in particolare Le Figaro, ha svelato tanti aspetti economici interessanti del Sei Nazioni in salsa transalpina e di quello che potrebbe “costare” il Grande Slam alle casse federali. Partendo proprio dal bonus che sarebbe erogato ai giocatori, si tratta di 200.000 euro per ogni elemento che ha partecipato a tutte e cinque le partite del Championship (e sono una ventina), mentre per chi ha meno presenze la cifra andrebbe a scalare ma resta sempre importante.

Leggi anche: Sei Nazioni 2022: la formazione della Francia che cerca il Grande Slam

Una rivalutazione sostanziale rispetto al 2010, quando Dusatoir e soci incassarono 75.000 euro a testa. In totale la cifra stanziata dalla FFR si aggira intorno ai 5 milioni di euro, e comprende anche i premi per lo staff. Tanto? No, perché nemmeno raggiunge il premio che il Sei Nazioni dà alla squadra che riesce a fare il Grande Slam, quantificato in 7.7 milioni di euro (poi ci sono a scalare tutti gli altri piazzamenti, con l’Italia ultima che comunque incasserà quasi un milione e mezzo di euro).

Leggi anche: La risposta inglese per provare a vincere a Parigi

Comunque vada, questo Sei Nazioni è stato un successo per la federazione francese: gli oltre 500.000 biglietti venduti tra torneo maschile, Under 20 e femminile hanno già messo in cassa qualcosa come 28 milioni di euro. Se arrivasse anche la vittoria con l’Inghilterra la cifra complessiva lieviterebbe fino a 40 milioni, contando anche i riconoscimenti degli sponsor.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni: la Francia potrebbe “abbandonare” lo Stade de France

Una trattativa, in comune col calcio, e all'orizzonte una potenziale sede alternativa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: in vendita i biglietti per le partite in casa dell’Italia

Tre i match in agenda: contro Francia, Irlanda e Galles

26 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

6 Nazioni femminile: gli highlights della quarta giornata

Successo straripante dell'Inghilterra, la Francia insegue e vince in Galles senza brillare particolarmente

25 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile: i risultati del quarto turno e la classifica aggiornata

Prosegue il testa a testa tra Francia e Inghilterra

24 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

6 Nazioni femminile: un cambio dell’ultima ora nell’Italia che sfida la Scozia

Terza linea azzurra rivista a causa dell'assenza di Elisa Giordano. Entra nelle 23 Alessandra Frangipani, pronta a sfidare le scozzesi

23 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la preview della quarta giornata

Il Galles prova a sorprendere la Francia, Azzurre attese da una prova di riscatto contro la Scozia

22 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni