Sei Nazioni 2022: Inghilterra, i rebus. Capitano e “cabina di regia”

Eddie Jones deve sciogliere alcuni dubbi in vista dell’esordio nel torneo

Sei Nazioni 2022: Inghilterra, i rebus. Capitano e "cabina di regia"

Sei Nazioni 2022: Inghilterra, i rebus. Capitano e “cabina di regia” (Ph. Sebastiano Pessina)

Dopo lo scossone di ieri alla lista dei convocati dell’Inghilterra in vista del debutto nel Sei Nazioni 2022, che avverrà contro la Scozia a Murrayfield, il prossimo 5 febbraio, oltremanica due rebus tengono banco: quale sarà il giocatore scelto per fare da capitano alla nazionale, in assenza di Owen Farrell e Courtney Lawes, e quale sarà il ruolo del “reintegrato” George Ford rispetto alla cabina di regia del gioco alla mano dei britannici.

Leggi anche, Sei Nazioni 2022: il calendario delle partite dell’Inghilterra

Sei Nazioni 2022: Inghilterra, i rebus. Capitano e “cabina di regia”

Capitolo capitanato: in moltissimi credono sia arrivato il momento di consegnare i gradi di leader a Maro Itoje, ma attenzione perché nelle ultime ore a farsi largo è un’alternativa di lusso che risponde al nome di Tom Curry, il quale peraltro sarà il giocatore designato per le attività media dei prossimi giorni. Che possa essere questo un indizio? Nei prossimi giorni la risposta: al momento la cosa che appare certa è che lo skipper inglese proverrà dal reparto degli avanti.

Leggi anche, Sei Nazioni 2022, Inghilterra: Farrell, May e Lawes KO, Jones richiama Ford

Cabina di regia: che ruolo avrà George Ford? Una domanda mille possibilità. Sarà il “semplice” backup di Marcus Smith nel ruolo di mediano d’apertura o potrebbe essere impiegato da titolare. La questione centrale è che c’è da trovare chi possa vestire la maglia numero 12. Ford non lo farà di certo: che possa provarci lo stesso Smith? Attenzione, perchè nel corso del torneo la soluzione non è da escludere, quindi con Ford da 10 e Smith da 12; altrimenti si dovrebbe andare a pescare fra i centri “puri” e allora li l’alternativa più credibile diventa quella di Henry Slade.

Nelle prossime settimane Eddie Jones scioglierà tutti i dubbi in merito alle questioni esistenti. Lo farà con scelte “alternative” o sceglierà di seguire la strada più logica?

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni: la Francia potrebbe “abbandonare” lo Stade de France

Una trattativa, in comune col calcio, e all'orizzonte una potenziale sede alternativa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: in vendita i biglietti per le partite in casa dell’Italia

Tre i match in agenda: contro Francia, Irlanda e Galles

26 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

6 Nazioni femminile: gli highlights della quarta giornata

Successo straripante dell'Inghilterra, la Francia insegue e vince in Galles senza brillare particolarmente

25 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile: i risultati del quarto turno e la classifica aggiornata

Prosegue il testa a testa tra Francia e Inghilterra

24 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

6 Nazioni femminile: un cambio dell’ultima ora nell’Italia che sfida la Scozia

Terza linea azzurra rivista a causa dell'assenza di Elisa Giordano. Entra nelle 23 Alessandra Frangipani, pronta a sfidare le scozzesi

23 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la preview della quarta giornata

Il Galles prova a sorprendere la Francia, Azzurre attese da una prova di riscatto contro la Scozia

22 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni