Jonathan Sexton valuterà il proprio futuro dopo il Sei Nazioni 2022

Il mediano irlandese rimanda ogni decisione sul proprio futuro in campo

Sei Nazioni: Sexton decisivo nel risicato successo dell'Irlanda a Edimburgo Ph Sebastiano Pessina

Jonathan Sexton valuterà il proprio futuro dopo il 6 Nazioni 2022 Ph Sebastiano Pessina

Cosa farà da grande Jonathan Sexton? Il mediano irlandese, 36 anni, ha rimandato ogni decisione sul proprio futuro dopo la fine del prossimo Sei Nazioni. Solo allora capiremo se il fenomenale numero 10 dei Verdi sarà sul campo a guidare i suoi compagni anche nella prossima Coppa del Mondo 2023.

Nel frattempo ci sono i nuovi test della Autumn Nations Series da preparare, e un traguardo molto speciale da festeggiare, dal momento che domenica nella partita contro il Giappone scenderà in campo per la centesima volta con la maglia dell’Irlanda.

Al momento Sexton, a cui a fine stagione scadrà il contratto con il Leinster e l’impegno con la Federazione Irlandese, preferisce non fare troppi piani per quello che verrà. Ma quel che è certo è che non gli manchi la voglia di giocare e dare tutto sul campo: “In questo momento sto amando quello che sto facendo” ha detto in conferenza stampa il mediano d’apertura “amo allenarmi, sto bene con la testa e con il fisico e, in un Mondo ideale, mi piacerebbe continuare”.

Quindi ha aggiunto: “Quello che ho imparato in quest’ultimo anno è che non si può pianificare per un futuro troppo lontano. Vado avanti partita dopo partita, campagna dopo campagna”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

All Blacks, un test in Giappone prima del tour di novembre

Si giocherà il 29 ottobre a Tokyo, prima delle sfide a Inghilterra, Scozia e Galles

item-thumbnail

Mamuka Gorgodze: “Il rugby sta diventando sempre più popolare in Georgia”

La leggenda del rugby georgiano ha commentato anche la vittoria sull'Italia e le nuove tendenze nel rugby nel suo Paese

item-thumbnail

La Francia perde Demba Bamba: lungo periodo di stop per il pilone

Il pilone dei Bleus e di Lione ha chiuso con largo anticipo il suo 2022 sportivo e si rivedrà solo l'anno prossimo

item-thumbnail

Il Rugby Europe Championship sarà a otto squadre dal 2023

Un importante cambiamento per il principale torneo europeo di seconda fascia

item-thumbnail

Dall’Inghilterra si spara a zero su All Blacks e Sam Cane, tirando in ballo Michele Lamaro

Dalle colonne del Times, Stuart Barnes si scaglia contro il capitano degli All Blacks

item-thumbnail

Inghilterra: confermata la fiducia a Eddie Jones, ma il futuro va verso Andy Farrell

La federazione vicecampione del mondo pensa alla Rugby World Cup 2023 ma anche a quella del 2027