All Blacks: il XV che sfida il Galles, con Beauden Barrett che raggiunge i 100 caps

Ian Foster schiera i suoi migliori nel test di Cardiff: nessun esperimento e tanta solidità per una squadra che vuole vincere senza rischiare

All Blacks: c'è un nuovo gruppo di leader che punta alla Rugby World Cup 2023

All Blacks: il XV che sfida il Galles, con Beauden Barrett che raggiunge i 100 caps (Ph. Sebastiano Pessina)

Gli All Blacks sono pronti per la campagna di conquista dell’Emisfero Nord. Dopo la passeggiata negli Stati Uniti, la squadra di Ian Foster è chiamata al secondo test autunnale contro il Galles, in un match che si annuncia di tutt’altra caratura nonostante ai dragoni manchino diversi elementi importanti.

La notizia principale nella scelta del XV dei tutti neri è relativa allo spot numero 10: Beaduen Barrett “vince” il duello con Mo’unga e scenderà in campo per la 100esima volta, diventando l’11esimo All Blacks a raggiungere il traguardo. Il resto della squadra fa capire come i neozelandesi non vogliano andare per il sottile.

Leggi anche: La formazione del Galles per la sfida agli All Blacks

Nessun esperimento e solo il meglio in campo, con Will Jordan che dopo la tripletta di Washington si prende la maglia numero 14 relegando in panchina Reece. Ai centri ecco i giocatori più in forma del 2021, Lienert-Brown e Havili, mentre il flessibile Rieko Ioane viene schierato a numero 11. Perenara, vista l’assenza di Smith, titolare a numero 9, mentre davanti a lui ci sarà una mischia sulla carta inaffondabile. Esperienza e grandi prestazioni nel Championship sono il cardine su cui sono stati costruiti i primi 8 uomini, con il ritorno di capitan Whitelock ma soprattutto la presenza di Papalii e Blackadder, giocatori messisi in luce la scorsa estate. In panchina la formula scelta è quella del 5+3, con Cane che non viene scelto e nessun possibile debuttante.

Leggi anche: Il palinsesto in diretta tv e streaming del rugby per questo weekend

Queste le parole di Foster: “Beauden Barrett sta giocando bene, ha guidato la squadra negli ultimi mesi e merita l’opportunità. Questo poi sarà il suo 100esimo cap, direi che Cardiff è un ottimo posto per festeggiarlo”. Sulla terza linea: “Siamo molto soddisfatti di come sta migliorando Blackadder, mentre Papalii è pienamente recuperato da un problemino fisico”.

La formazione degli All Blacks per la partita contro il Galles, ore 18.15 (diretta su Sky Sport Arena):

Nuova Zelanda: 15 Jordie Barrett, 14 Will Jordan, 13 Anton Lienert-Brown, 12 David Havili, 11 Rieko Ioane, 10 Beauden Barrett, 9 TJ Perenara, 8 Ardie Savea, 7 Dalton Papalii, 6 Ethan Blackadder, 5 Samuel Whitelock (c), 4 Brodie Retallick, 3 Nepo Laulala, 2 Codie Taylor, 1 Joe Moody
A disposizione: 16 Samisoni Taukei’aho, 17 Karl Tu’inukuafe, 18 Tyrel Lomax, 19 Tupou Vaa’i, 20 Akira Ioane, 21 Brad Weber, 22 Richie Mo’unga, 23 Sevu Reece

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Test Match autunnali: confermata la sfida tra Irlanda e Sudafrica a Dublino

All'Aviva Stadium ci sarà un succulento antipasto di quello che vedremo alla Rugby World Cup 2023

item-thumbnail

Test match: per la prima volta il Cile ospiterà una Home Unions (seppur con formazione A)

A Giugno la Scozia A scenderà in campo a Santiago del Cile, esordio per una squadra di questo livello nel paese sudamericano

item-thumbnail

Autumn Series, Scozia: a novembre arrivano gli All Blacks, ma non solo…

Gli Highlanders hanno ufficializzato i test autunnali contro quattro formazioni dell'Emisfero Sud

item-thumbnail

Tegola su Crusaders e All Blacks con l’infortunio di Joe Moody

Il fortissimo pilone neozelandese ha chiuso il suo 2022 a causa di un infortunio al ginocchio riportato nel Super Rugby

item-thumbnail

Gli All Blacks hanno paura di subire tanti cartellini rossi

Ian Foster esprime preoccupazione in vista dei prossimi Test Match di luglio

item-thumbnail

Test match estivi 2022: ufficiali le sedi della serie fra All Blacks e Irlanda

Tre test consecutivi tra il 2 e il 16 luglio, tutti alla stessa ora