Top10: ratificate tre modifiche al regolamento

La FIR ha ufficializzato le modifiche per quanto riguarda tempo di gioco, antigioco e assegnazione dei punti nel massimo campionato italiano e in Coppa Italia

Top10: le formazioni e dove si vede la terza giornata

Top10: ratificate tre modifiche al regolamento

Erano state annunciate durante la presentazione del Top10 alla stampa, ora sono anche ufficiali tre importanti modifiche al regolamento del massimo campionato italiano di rugby e della Coppa Italia. Con l’ultimo comunicato della Federazione Italiana Rugby, sono state ufficializzate le novità per quanto riguarda la “regola 5” (relativa al tempo di gioco), la “regola 9” (che disciplina l’antigioco) ed è stato modificato il sistema di attribuzione dei punti in classifica.

Leggi anche: Presentazione del Top10, l’anticipazione sulle nuove regole e moldalità di assegnazione dei punti nel massimo campionato

Ecco nel dettaglio quanto ratificato dalla Federazione Italiana Rugby nell’ultimo comunicato federale, pubblicato il 19 ottobre 2021.

REGOLA 5 – TEMPO
Quando l’arbitro fischia per assegnare una mischia il tempo verra fermato e il cronometro verra fatto ripartire solo nel momento in cui il mediano di mischia introduce il pallone in mischia. Le squadre dovranno ingaggiarsi entro 30 secondi dall’assegnazione della mischia. Se una delle due squadre ritarda l’ingaggio oltre tale termine verra sanzionata con un calcio libero.
Qualora, una volta che il pallone é stato introdotto in mischia, si verifichino situazioni che richiedono un reset, l’arbitro non fermera il tempo e concedera alle squadre un nuovo ingaggio entro 30 secondi dal suo fischio per comandare il reset. Anche in questo caso, se una delle due squadre ritarda l’ingaggio oltre i 30 secondi, verra sanzionata con un calcio libero.

REGOLA 9 – ANTIGIOCO
L’espulsione per un cartellino rosso diretto o come somma di due cartellini gialli verra gestita come segue:
• Se un giocatore viene espulso con un cartellino rosso, pub essere sostituito dopo 20 minuti da un altro giocatore. 1 20 minuti da quando un giocatore riceve un cartellino rosso a quando pué essere sostituito, vengono misurati come “tempo di gioco”. Questo segue la stessa misurazione del tempo gia in atto per un giocatore che riceve un cartellino giallo.

Nota: II cronometro che misura il tempo dell’espulsione viene fermato quando il cronometro del gioco é fermo.
• Un giocatore che riceve un cartellino giallo viene espulso per 10 minuti. Se lo stesso giocatore ritorna in campo dopo aver scontato la squalifica di 10 minuti e successivamente riceve un secondo cartellino giallo, che equivale a un cartellino rosso automatico, puo essere sostituito dopo altri 20 minuti.
• Un giocatore che é stato sostituito tatticamente, pub tornare in campo per sostituire un giocatore espulso con un cartellino rosso.
Nota: Se ci sono sostituti inutilizzati (ad es. #23) ancora seduti in panchina, non é necessario utilizzarli per sostituire un giocatore espulso prima di utilizzare giocatori che sono giâ stati sostituiti tatticamente (es. #12).
• Se un giocatore viene espulso e tutte e otto le sostituzioni sono gia state effettuate, tutti i giocatori che sono stati sostituiti tatticamente possono sostituire il giocatore espulso dopo 20 minuti.

Nota: Ai giocatori sostituiti per infortunio non é consentito sostituire un giocatore espulso.
• Se il giocatore espulso con il cartellino rosso é di prima linea e il suo rimpiazzo esce dal campo per HIA, non é concesso al giocatore espulso con il cartellino rosso di rientrare. In sostanza: qualsiasi giocatore espulso con un cartellino rosso non pué rientrare in campo di gioco per alcun motivo.
Nota: Cio potrebbe portare a mischie no-contest se in panchina non ci sono ulteriori giocatori di prima linea adeguatamente allenati.
Le restanti regole sulla sostituzione rimangono invariate e, pertanto, un giocatore sostituito pub tornare in campo per rimpiazzare un giocatore di prima linea infortunato, un giocatore infortunato a causa di un antigioco, HIA o sangue.

SISTEMA DI ATTRIBUZIONE PUNTI IN CLASSIFICA
I punti in classifica sono attribuii ai soggetti affiliati come segue:
• 4 punti alla squadra vincente.
• 2 punti ad entrambe le squadre in caso di pareggio.
• 0 punti alla squadra che perde.
• 1 punto di bonus alla squadra che perde con 7 punti o meno di scarto.
• 1 punto di bonus alla squadra che perde segnando 4 o pid mete.
• 1 punto di bonus alla squadra che vince segnando almeno 3 mete in pid dell’avversario. Cib vale anche in caso di pareggio.
• 1 punto di bonus in ogni caso di applicazione alla squadra avversaria della sanzione della perdita della gara, in fase di omologazione gara.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10: i risultati del sabato di campionato

Fra posticipo e rinvii in campo solo quattro squadre. Colpo Lyons con Calvisano,

4 Dicembre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: la diretta streaming di Lyons Piacenza-Calvisano

Calcio d'inizio al 'Beltrametti' di Piacenza, alle ore 14

4 Dicembre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: le formazioni della 9^ giornata

Domani il super posticipo emiliano tra Valorugby e Colorno

4 Dicembre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: squalifiche in casa Calvisano e Lazio

Anche Gianluca Guidi fermato dal giudice sportivo

3 Dicembre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: altre due partite rinviate. Programma e arbitri delle altre tre

Due match sabato e uno domenica dopo l'ufficializzazione della FIR di due ulteriori rinvii

2 Dicembre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, annunciate modifiche al calendario di campionato e Coppa Italia

Riprogrammazione dovuta al match dell'Italia Emergenti contro la Romania.

28 Novembre 2021 Campionati Italiani / TOP 10