La redenzione di Quade Cooper

Il mediano d’apertura racconta del suo ritorno fra i Wallabies e di come è stato tornare in campo a livello internazionale

La redenzione di Quade Cooper

La redenzione di Quade Cooper (Ph. Sebastiano Pessina)

Dopo quattro anni di assenza Quade Cooper è tornato a fare parte della nazionale australiana di rugby. Un evento di per sé inatteso, anche perchè l’apertura non faceva parte dei Wallabies addirittura dal 2017, quando ebbe uno screzio con Michael Cheika, allora capoallenatore degli oceanici, e si vide escluso da ogni tipo di partita e competizione.

Oggi però, dopo un Rugby Championship vissuto in maniera incredibile, il trequarti è tornato in pianta stabile – sotto la gestione di Dave Rennie – a fare parte del roster dei due volte campioni del mondo: “E’ incredibile tutto quello che è successo: giocare per i Wallabies a un certo punto era diventato solo un ricordo. Quando sono stato in Giappone a giocare mi sono sentito lontano come non mai dalla nazionale, ma se ci penso anche e fino a nove settimane fa era cosi”.

Poi aggiunge: “Come sono rientrato? Eravamo in un periodo di off season e Dave Rennie mi ha contatto. Abbiamo un po’ parlato e dopo una settimana ho raggiunto la squadra al training campo. E’ andato tutto velocissimo e all’improvviso ho avuto la chance di ritrovarmi a giocare contro il Sudafrica”.

“Se mi guardo indietro posso dire comunque di aver fatto tesoro di quell’esperienza. Ho continuato a lavorare su me stesso, anche quando non c’era nessuna risposta dall’esterno. Non mi sono mai trascurato e questo è un messaggio che vorrei mandare a tutti, non solo nell’ambito rugbystico”.

Sul rientro in campo precisa: “Da 70 sono passato a 74 caps: non vedo l’ora di aumentare ancora il mio conto. Giocare contro il Sudafrica è stato incredibile, magari non sono gli All Blacks per evoluzione di gioco, ma hanno un’identità incredibile, un DNA che spinge tutti i loro giocatori a compiere sempre qualcosa di utile e funzionale al loro gameplan”.

Infine aggiunge: “Come vorrei vedere il rugby? Sapete come sono fatto, a me piace lo spettacolo e vedere giocatori che corrono. La ruck è un’area del gioco di così grande incertezza che ne modificherei alcuni aspetti. Le aperture che mi piacciono oggi? Finn Russell, Marcus Smith, Beauden Barrett, Richie Mo’unga: sono giocatori elettrici, hanno abilità non schematiche, sanno accendere le partite”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Nuova Zelanda: ecco quello che con tutta probabilità sarà il nuovo stadio dei Crusaders

Svelato dopo un lungo lavoro il progetto della nuova casa di una delle squadre più forti di tutto il mondo ovale

3 Dicembre 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

All Blacks: un lungo e importante rinnovo in terza linea

Blindato un big con un accordo che si estenderà sino al 2025

30 Novembre 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

Mano pesante di World Rugby contro Rassie Erasmus

Il Director of Rugby degli Sprinhboks sanzionato dopo i fatti seguenti al primo test match contro i Lions

18 Novembre 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: pubblicato il calendario completo dell’edizione 2022

Si parte il 18 febbraio: 12 squadre al via compresi i Moana Pasifika e i Fijan Drua per il solito appuntamento con lo spettacolo dell'emisfero sud

16 Novembre 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

La storia di Carl Hayman: il pilone degli All Blacks che soffre di disturbi psichici legati alle concussion

L'incredibile racconto del prima linea, che dopo il ritiro dall'attività agonistica parla apertamente di quello che sta vivendo

3 Novembre 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

“Il Giappone dovrebbe far parte del Rugby Championship”

Il terza linea Ben Gunter non ha dubbi sul livello raggiunto dalla squadra orientale, ormai pronta per sfidare le grandi dell'Emisfero Sud

26 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship