URC, i risultati della seconda giornata: dominio irlandese, ma il Benetton è lì

Vincono tutte e 4 le irlandesi, i leoni restano vicini in classifica mentre deludono ancora le sudafricane

URC, i risultati della seconda giornata: dominio irlandese, ma il Benetton è lì

URC, i risultati della seconda giornata: dominio irlandese, ma il Benetton è lì (ph. Massimiliano Carnabuci)

Seconda giornata di URC all’insegna del rugby irlandese, che fa 4 su 4 in questo weekend di United Rugby Championship. Il venerdì è arrivata una vittoria netta di Connacht, che batte 34-7 i Bulls (che pure erano andati in vantaggio dopo un minuto) e conquista il primo successo della sua stagione, con tanto di bonus offensivo. Dominio anche da parte di Ulster, che vince al Lanfranchi in casa delle Zebre.

Grande rimonta invece da parte di Munster. A Thomond Park gli Stormers partono benissimo e chiudono la prima frazione avanti 0-15, nella ripresa la Red Army però fa la voce grossa e con un parziale clamoroso di 34-3 in 40 minuti rimette le cose a posto. Ancora una volta le franchigie sudafricane dimostrano di non essersi ancora adattate ai meccanismi del rugby europeo, crollando sempre nella seconda frazione di gioco.

Chi invece ha fatto tanta fatica, a sorpresa, è stata Leinster. La corazzata di Leo Cullen fa una fatica incredibile in casa dei Dragons, passa in vantaggio 0-7 ma resta lì, con i padroni di casa attaccati nel punteggio fino alla fine. Davies con due piazzati all’ora di gioco accorcia sul 6-7, ma alla fine gli irlandesi portano a casa la partita, pur con molta più sofferenza di quanto preventivato. Fatto sta che 3 irlandesi su 4 sono davanti in classifica, ma nel gruppone di testa si fa vedere anche il Benetton, che con la vittoria al cardiopalma di Monigo si porta ad 8 punti con 2 vittorie su 2.

Sudafricane ancora deludenti: già detto di Bulls e Stormers, non va meglio ai Lions che al Park Y Scarlets perdono 36-13 in una partita senza storia. A Glasgow invece gli Sharks le provano tutte, ma gli scozzesi vincono 35-24 e lasciano gli ospiti a 0 punti.

Da segnalare anche la curiosa meta di Josh Adams nella sfida tra Ospreys e Cardiff, poi persa dagli ospiti per 18-14. Priestland sbaglia un calcio dalla piazzola, il pallone colpisce il palo e rimbalza sul terreno di gioco: Adams è il più veloce di tutti, raccoglie il pallone e vola in meta, per una marcatura che ricorda molto quelle realizzate dal nostro Giambattista Venditti contro Scozia (2015) e Inghilterra (2017).

Di seguito, i risultati e la classifica di URC dopo la seconda giornata:

Connacht-Bulls 34-7 (5-0)
Scarlets-Lions 36-13 (5-0)
Benetton-Edimburgo 28-27 (4-2)
Glasgow-Sharks 35-24 (5-0)
Zebre-Ulster 3-36 (0-5)
Munster-Stormers 34-18 (5-0)
Ospreys-Cardiff 18-14 (4-1)
Dragons-Leinster 6-7 (1-4)

Classifica (tra parentesi la differenza punti):

Munster 10 (+41)
Ulster 10 (+39)
Leinster 9 (+29)
Ospreys 8 (+8)
Benetton 8 (+5)
Glasgow 7 (+5)
Edimburgo 7 (+3)
Scarlets 6 (+19)
Cardiff 6 (+8)
Connacht 5 (+15)
Lions 5 (+11)
Dragons 2 (-5)
Stormers 1 (-20)
Zebre 1 (-45)
Sharks 0 (-36)
Bulls 0 (-55)

Queste le partite della terza giornata:

Venerdì 8 ottobre
Ospreys-Sharks, ore 20.35
Ulster-Benetton, ore 20.35

Sabato 9 ottobre
Leinster-Zebre, ore 14.00
Glasgow-Lions, ore 16.05
Connacht-Dragons, ore 18.15
Edimburgo-Stormers, ore 18.15
Cardiff-Bulls, ore 20.35

Domenica 10 ottobre
Scarlets-Munster, ore 15.00

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Dentro la preparazione delle Zebre Parma verso la prossima stagione

A fare il punto della situazione è il responsabile della preparazione fisico-atletica Francesco Della Ceca

item-thumbnail

Benetton, Tiziano Pasquali: “L’idea è quella di alzare un trofeo”

Il pilone romano spiega quali sono le ambizioni personali e del club biancoverde

item-thumbnail

Benetton, Amerino Zatta: “Ogni anno ci siamo prefissati di fare un gradino alla volta”

Il presidente dei Leoni presenta la stagione 24/25 sia di URC che di Champions Cup

item-thumbnail

Zebre, Luca Bigi: “Ce lo stiamo ripetendo come un mantra, mai più ultimi”

L'ex capitano dell'Italia identifica degli obiettivi chiari: valorizzare i giovani e aumentare la competitività in URC

item-thumbnail

Comincia preparazione all’URC del Benetton: i convocati, gli assenti e il programma di lavoro

Due programmi differenti tra chi comincerà subito e i Nazionali impegnati nei test match e nelle altre competizioni