Top10: la Lazio acquista un avanti australiano, a Mogliano altro ritorno

Arriva a Roma un seconda linea già nel giro della nazionale giovanile Wallabies

eccellenza calvisano semenzato

Top10: Semenzato torna a Mogliano dopo 5 anni a Calvisano – ph. Massimiliano Carnabuci

Nel quadro delle operazioni di mercato per costruire le rose del prossimo Top10 2021/2022 si muove anche la Lazio, e lo fa portando a casa un giovane proveniente dall’Australia.

È Hugh Margin, seconda linea classe 1998 già nel giro della nazionale under 20 australiana, che arriva dal Warringah, squadra dello Shute Shield, il campionato del New South Wales.

Giocatore dalle dimensioni fisiche importanti (195 centimetri per 113 chili), secondo il general manager della Lazio Stefano Barba sarà una aggiunta importante alla rosa anche in termini di polivalenza: “Essendo dotato oltre che di una notevole altezza anche di grande mobilità, può giocare sia in seconda linea che in terza.  E’ un giocatore con ottima corsa e buone mani, l’abbiamo scelto anche per queste qualità che sono storicamente il nostro biglietto da visita. Con lui pensiamo di aver trovato la forza e la qualità che ci aiuteranno a riemergere dopo una difficile stagione.”

Leggi anche: Top10: Nardo Casolari è un nuovo giocatore del Petrarca

Margin è il primo acquisto della Lazio in vista del prossimo anno, mentre il Mogliano può già vantare diversi movimenti sul mercato.

Il nuovo acquisto è l’ennesimo ritorno a casa di questa stagione estiva: tornerà in Veneto Fabio Semenzato. A 35 anni il mediano di mischia si rimette ancora una volta in gioco con un’altra stagione al massimo livello italiano.

Semenzato ha già giocato a Mogliano dal 2014 al 2016, dopo la lunga esperienza che lo aveva legato al Benetton Rugby e prima di passare al Calvisano, dove ha disputato le ultime 5 stagioni.

Leggi anche: Top10, Rovigo: un altro colpo dal mercato. Arriva un nuovo avanti

Significative le parole di stima del tecnico biancoblu Salvatore Costanzo: “Abbiamo giocato insieme a Treviso e anche a Calvisano negli ultimi anni della mia carriera da giocatore. Fabio ha un’esperienza non comune a questi livelli. Molti possono pensare che sia nella fase calante per la sua età, ma nella cultura del lavoro lui ha qualcosa in più rispetto a tutti. Penso sarà molto utile per il nostro gruppo, per qualità sportive e morali può essere un fantastico esempio per i nostri giovani e noi siamo contentissimi di accoglierlo.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite: cattive notizie dall’infermeria per il Rovigo

La trasferta contro il Valorugby ha portato il suo conto, negativo non solo in termini di risultati

11 Aprile 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite Maschile: tutto ancora in bilico a 80′ dal termine della regular season

Dalla testa della classifica alla zona retrocessione: tutto in palio

item-thumbnail

Serie A Elite maschile: gli highlights della 17esima giornata

Tutte le mete e le azioni più spettacolari dell'ultimo turno

item-thumbnail

Serie A Elite: inciampo Rovigo, Viadana ringrazia. I risultati della 17esima giornata e la classifica

Bersaglieri battuti dal Valorugby, ne approfitta la squadra lombarda per tornare in testa. Verdetti rimandati al prossimo, ultimo turno

item-thumbnail

Serie A Elite: club contrari a spostare la data della finale al 2 giugno, a rischio la diretta su Rai 2

Le società pur riconoscendo che sia "un'opportunità significativa" lamentano un preavviso troppo breve

item-thumbnail

Serie A Elite, le formazioni delle partite della domenica

Diciassettesimo e penultimo turno di regular season: Viadana insegue Rovigo, Petrarca per sigillare il terzo posto