La (nuova) formula della Champions Cup e le squadre qualificate

Saranno 24 le squadre al via per provare a strappare il titolo dalle mani di Tolosa, con incontri tra formazioni di campionati differenti

La (nuova) formula della Champions Cup e le squadre qualificate (Photo by Adrian DENNIS / AFP)

La (nuova) formula della Champions Cup e le squadre qualificate (Photo by Adrian DENNIS / AFP)

Con la stagione 2020/21 andata ufficialmente in archivio dopo la chiusura di Top14 e Premiership, è tempo di pensare alla prossima. Questo anche per quanto riguarda la coppa europea più importante, quella Champions Cup che ha annunciato la sua nuova formula e le squadre qualificate al via. Il programma prevede nove weekend di gioco tra gironi e fase a eliminazione diretta, per un totale di 71 partite.

Saranno ancora una volta 24 le squadre al via, un numero equamente diviso a livello di partecipanti tra Top14, Premiership e (ex ormai) Pro14. Queste le squadre qualificate alla prossima Champions Cup:

Premiership: 1 Harlequins, 2 Exeter Chiefs, 3 Bristol Bears, 4 Sale Sharks, 5 Northampton Saints, 6 Leicester Tigers, 7 Bath Rugby, 8 Wasps

PRO14: 1 Leinster Rugby, 2 Munster Rugby, 3 Ulster Rugby, 4 Connacht Rugby, 5 Scarlets, 6 Ospreys, 7 Cardiff Rugby, 8 Glasgow Warriors

TOP 14: 1 Stade Toulousain, 2 Stade Rochelais, 3 Racing 92, 4 Union Bordeaux-Bègles, 5 ASM Clermont Auvergne, 6 Stade Français Paris, 7 Castres Olympique, 8 Montpellier Hérault Rugby

Leggi anche: Tutte le date delle prossime Champions e Challenge Cup

Come funzionerà però il torneo? Ci saranno due gironi composti ciascuno da 12 squadre e quattro giornate di gioco. Le prime otto squadre in classifica della Pool A e della Pool B al termine dei primi quattro turni andranno ai sedicesimi (disputati con la formula dell’andata e ritorno) quindi quarti, semifinali e finale in gara secca.

Per quanto riguarda il calendario, la nuova Champions Cup funzionerà così. Le squadre tra classificate al primo e secondo posto di ogni campionato saranno nel livello 1, terze e quarte nel 2, quinte e seste nel 3 e settime e ottave nel quattro. Una volta effettuato il sorteggio ogni formazione giocherà contro un’avversaria di un livello diverso (1 contro 2, 3 e 4 per fare un esempio) con l’impossibilità di giocare contro formazioni appartenenti allo stesso campionato.

Ad esempio Tolosa Campione in carica potrebbe trovarsi a giocare contro Ulster (livello 2), Leicester (livello 3) e Wasps (livello 4), ma tutti questi incastri saranno annunciati in fase di sorteggio e compilazione del calendario.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Champions Cup: Ecco i gironi e il calendario dell’edizione 2021/22

Ecco i gironi e il calendario della Heineken Champions Cup 2021/22

21 Luglio 2021 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup 2021/2022: il 21 luglio il sorteggio dei gironi

La nuova coppa regina avrà 24 squadre al via, si giocherà su 9 turni e avrà gli ottavi di finale come l'anno scorso

3 Luglio 2021 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Scacco matto: la meta di Tolosa che risolve la finale di Champions

L'atto conclusivo della coppa regina deciso da una grande lettura di Romain Ntamack e Selevasio Tolofua

24 Maggio 2021 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights della vittoria di Tolosa su La Rochelle

Decisivi la meta di Mallìa ed il piede di Ntamack

23 Maggio 2021 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup, il post-finale: O’Gara non cerca scuse, Lebel sorride

Sentimenti contrastanti accompagnano l'ultimo atto della Champions Cup 2020-21. La gioia dei francesi e il pensiero per i tifosi, mentre O'Gara e i su...

23 Maggio 2021 Coppe Europee / Champions Cup