Il Galles lancia gli esordienti: cinque volti nuovi nei 23 per il Canada

Leigh Halfpenny invece raggiungerà la 100esima presenza nel rugby internazionale

Halfpenny

Leigh Halfpenny otterrà il 100esimo cap della carriera internazionale in Galles-Canada – ph. Sebastiano Pessina

È un Galles composto da grandi veterani e volti nuovi quello che aprirà la propria finestra internazionale estiva con un test match contro il Canada sabato prossimo.

Cinque esordienti fra i ventitré selezionati da Wayne Pivac fanno da contraltare alle 100 presenze internazionali di Leigh Halfpenny, che indosserà per la novantaseiesima volta la maglia della nazionale gallese, alla quale può permettersi di aggiungere le 5 apparizioni con i British & Irish Lions.

Nella rosa degli esperti la formazione annovera anche il capitano Jonathan Davies, all’ottantanovesima presenza con i Dragoni, schierato primo centro, e il terza linea Ross Moriarty, che torna finalmente titolare dopo un periodo costellato di infortuni.

Il resto del XV è composto di giocatori esperti come il trio di prima linea con Smith, Dee e Lewis, il mediano Tomos Williams e il numero 8 Aaron Wainwright, ma anche di tanti giocatori che di caps ne hanno una manciata: Jonah Holmes, Uilisi Halaholo, Callum Sheedy, Will Rowlands.

Gli esordienti dal primo minuto sono Tom Rogers degli Scarlets e Ben Carter dei Dragons. Il primo, un utility back impiegato soprattutto come ala, ha 22 anni e appena una decina di presenze con la franchigia, ma con già dei trascorsi su palcoscenici importanti del circuito sevens. Il secondo, invece, è un seconda linea del 2001 che quest’anno avrebbe potuto partecipare all’attuale Sei Nazioni under 20 se non fosse stato convocato da Pivac. Ha esordito in Pro14 in questa stagione, accumulando oltre 1000 minuti di gioco nel suo primo anno da professionista: un risultato che lo ha catapultato sui radar della nazionale maggiore grazie anche a una importante presenza fisica.

In panchina gli altri esordienti: il pilone Gareth Thomas degli Ospreys, il forte terza linea dei Dragons Taine Basham e il mediano di apertura 22enne dei Cardiff Blues Ben Thomas, che è stato preferito al proprio compagno di club Jarrod Evans a causa di un problema alla caviglia di quest’ultimo.

Galles: 15 Leigh Halfpenny, 14 Jonah Holmes, 13 Uilisi Halaholo, 12 Jonathan Davies, 11 Tom Rogers, 10 Callum Sheedy, 9 Tomos Williams, 8 Aaron Wainwright, 7 James Botham, 6 Ross Moriarty, 5 Will Rowlands, 4 Ben Carter, 3 Dillon Lewis, 2 Elliot Dee, 1 Nicky Smith
A disposizione: 16 Ryan Elias, 17 Gareth Thomas, 18 Leon Brown, 19 Josh Turnbull, 20 Taine Basham, 21 Kieran Hardy, 22 Ben Thomas, 23 Nick Tompkins

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series: la preview di All Blacks-Inghilterra ad Eden Park

Nella prima sfida sono mancati i piazzati a entrambe le formazioni. La Nuova Zelanda è parsa superiore in mischia ma ha sofferto in touche: tutte le c...

item-thumbnail

Summer Series: la formazione della Francia per la sfida con i Pumas

Fabien Galthiè conferma gran parte del XV di una settimana fa e inserisce quattro possibili esordienti in panchina

item-thumbnail

Summer Series: la formazione dell’Argentina per il secondo test con la Francia

Cinque cambi per Felipe Contepomi, mentre Pablo Matera si appresta a tagliare un traguardo importante

item-thumbnail

L’Irlanda prova a mischiare le carte: la formazione per il secondo test con il Sudafrica

Peter O'Mahony si siede in panchina, mentre sono obbligati i cambi di Dan Sheehan e Craig Casey

item-thumbnail

Summer Nations Series: l’identikit di Tonga, prossima avversaria dell’Italia

Le Ikale Tahi all'assalto degli Azzurri con un mix di esperienza e volti nuovi

item-thumbnail

Summer Series: la formazione del Galles per il secondo round con l’Australia

Warren Gatland costretto ad alcuni cambi dopo la prima sconfitta di Sydney