Diverse stelle tra i 18 che lasciano i Glasgow Warriors

Il club scozzese ha annunciato numerose partenze, di cui alcune decisamente importanti, insieme a tanti nuovi arrivi

Adam Hastings Glasgow Warriors

Adam Hastings è nel gruppo dei partenti dai Glasgow Warriors – Ph. Sebastiano Pessina

Aria di rivoluzione dalle parti di Glasgow, che dopo una stagione vissuta in altalena tra alti e bassi sta operando numerosi cambiamenti in vista del futuro. Sono 18 i giocatori che lasceranno la franchigia scozzese, e alcuni di questi sono nomi di tutto rispetto. Vanno via giocatori di grande esperienza come Alex Allan, Chris Fusaro e Tommy Seymour e alcuni reparti saranno completamente rivoluzionati, come l’apertura: lasciano infatti Adam Hastings (destinazione Gloucester) e Ian Keatley, mentre arriveranno Domingo Miotti dal Super Rugby e Duncan Weir.

Tra i partenti, di alcuni si conosce già il futuro: Ulster per Leone Nakarawa, Bath per D’Arcy Rae. I già citati Fusaro e Seymour lasceranno invece il rugby internazionale dopo aver accumulato rispettivamente 183 e 150 presenze. Per altri invece non c’è ancora certezza sul loro futuro, come Huw Jones che dovrebbe trasferirsi in Francia. Altro addio eccellente è quello di Niko Matawalu, di cui ancora non si conosce la destinazione futura.

Questa la lista completa dei 18 partenti, che diventano 21 sommando quelli che sono già andati via:

Alex Allan, Glenn Bryce, Mesu Dolokoto, Dylan Evans, Chris Fusaro, Adam Hastings, TJ Ioane, Huw Jones, Lee Jones, Ian Keatley, Paddy Kelly, Fotu Lokotui, Niko Matawalu, Robbie Nairn, Leone Nakarawa, Adam Nicol, D’arcy Rae, Aki Seiuli, Tommy Seymour, Brandon Thomson, George Thornton

Questi invece i nuovi arrivi già annunciati:

Lewis Bean, Simon Berghan, Jamie Bhatti, Sebastian Cancelliere, Rory Darge, Jack Dempsey, Josh McKay, Ally Miller, Domingo Miotti, Sione Tuipulotu, Duncan Weir.

Tanti cambiamenti quindi per i Glasgow Warriors, che si candidano a protagonisti del prossimo Pro16.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rainbow Cup: scelto l’arbitro per la finale Benetton Rugby-Bulls

La direzione sarà affidata a un fischietto esperto dell'Emisfero Nord

item-thumbnail

Rainbow Cup: la formazione dei Bulls per la finale contro il Benetton Rugby

I sudafricani, capitanati da Marcell Coetzee, si schierano con van Vuren e Hendricks al centro. In prima linea il trio Smith-Grobbelaar-Steenekamp

item-thumbnail

Rainbow Cup: i 28 convocati dei Bulls per la finale contro il Benetton Rugby

La franchigia sudafricana è pronta a partire alla volta di Monigo per giocarsi il trofeo contro i veneti

item-thumbnail

Brian O’Driscoll sul Pro14: “In questo momento è meno competitivo rispetto agli altri campionati”

La leggenda irlandese si è espressa dopo la sconfitta del Leinster contro La Rochelle

item-thumbnail

Rainbow Cup: Sexton non riesce a stare lontano dai guai, ancora KO

Non ci sarà contro il Munster: in stagione meno di 200 minuti per il club

item-thumbnail

Leinster: Scott Fardy dà l’addio al rugby

Finalista mondiale con i Wallabies nel 2015, lascia a 37 anni dopo 4 anni e 5 titoli al Leinster